Home » Comunicati Stampa » Energia eolica dalla fonte d’acqua San Bernardo:

Energia eolica dalla fonte d’acqua San Bernardo

aprile 22, 2010 Comunicati Stampa

Parco Eolico colle San BernardoÈ stato presentato il 30 marzo il nuovo Consorzio Sanpellegrino Nestlè Green Energy costituito dalle società Sanpellegrino, Nestlè, San Bernardo Wind Energy e Emmecidue: un progetto in favore dell’utilizzo di energia rinnovabile e del rispetto dell’ambiente che vede come protagonista lo stabilimento di imbottigliamento di acqua minerale S.Bernardo di Garessio, la cui produzione sarà alimentata dalla fornitura diretta di energia eolica.

La creazione del Consorzio permetterà di fornire al gruppo Sanpellegrino, unitamente a Nestlé, energia elettrica derivante da fonti rinnovabili (eolico, fotovoltaico e idroelettrico) per un totale lordo di 51 GWh annui, di cui oltre 25 GWh da eolico, provenienti dal parco eolico, esteso su una superficie di circa 35.000 mq sul colle San Bernardo.

Il progetto prevede la costruzione di un collegamento diretto con il parco eolico destinato al rifornimento di energia elettrica verso lo stabilimento di imbottigliamento dell’acqua minerale, senza passare per la rete elettrica nazionale. Il parco eolico si compone di cinque turbine che saranno utilizzate per la produzione di energia elettrica, con una capacità produttiva complessiva di 25.000 MWh/anno, di cui circa 10.000 MWh/anno, copriranno il consumo necessario all’attività dello stabilimento e i restanti saranno destinati ad altri stabilimenti del Gruppo. Pur considerando l’incostanza del vento, S.Bernardo ha stimato che l’energia eolica prodotta potrà coprire il 100% del fabbisogno energetico dello stabilimento, rispettando così le previsioni di produttività e superando i quantitativi richiesti per legge.

“Sono orgoglioso di presentare la nascita del Consorzio Sanpellegrino Nestlè Green Energy, che ci ha permesso di portare a termine questo progetto all’avanguardia per lo sfruttamento di un’energia rinnovabile e, nello specifico, nell’utilizzo di energia eolica finalizzata alla produzione industriale” ha afferma Stefano Agostini, Amministratore Delegato Sanpellegrino. “L’attenzione al territorio e alle comunità si inserisce all’interno del più generale impegno di Sanpellegrino per il rinnovamento energetico del Gruppo in Italia”.

“La nostra missione è sempre stata lo sviluppo non solo dell’energia eolica in sé, ma più ampiamente delle applicazioni di energia pulita e di una cultura orientata al sapiente utilizzo dell’energia, al rispetto dell’ambiente ed al miglior inserimento possibile nel tessuto sociale ed economico degli impianti da fonti rinnovabili” ha aggiunto Luca Bergonzoli, Presidente della San Bernardo Wind Energy. 

Lo stabilimento S.Bernardo, con i suoi 117 dipendenti, rappresenta un’importante realtà produttiva nella zona: il centro si estende su una superficie di 36.000 mq, con impianti e sistemi di analisi tecnologicamente avanzati, che effettuano rigorosi e sistematici controlli per garantire la sicurezza e la protezione igienica del prodotto.

Un legame, quello di S.Bernardo con le sue origini, molto forte, che oggi S.Bernardo e Sanpellegrino rinnovano e consolidano attraverso la formazione del Consorzio Sanpellegrino Nestlè Green Energy per il miglior utilizzo dell’energia eolica prodotta dal parco, nel rispetto del territorio e della sua fonte.

Attenzione verso il territorio d’origine ma anche verso l’ambiente, che S.Bernardo sostiene attraverso i progetti di sostenibilità avviati dal gruppo Sanpellegrino e grazie al restyling delle nuova bottiglia PET da 1,5l: il peso della bottiglia PET è stato, infatti, ridotto da 29 a 27 gr e, grazie al formato quadrato, diventa possibile aumentare il carico del 19% su ogni pallet, con un minor impatto ambientale legato al trasporto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende