Home » Comunicati Stampa » Energia per tutti: partnership tra Enel Green Power e il Barefoot College:

Energia per tutti: partnership tra Enel Green Power e il Barefoot College

gennaio 9, 2012 Comunicati Stampa

Elettrificare le aree rurali dei Paesi in via di sviluppo per renderle autosufficienti e sostenibili: è la mission di Sanjit Bunker Roy, fondatore e direttore del Barefoot College, l’organizzazione non governativa che fornisce a comunità rurali poverissime servizi e soluzioni per l’elettrificazione, attraverso la formazione di donne semi-analfabete appartenenti alle comunità stesse.

Un modello che ora, grazie a Enel Green Power, verrà esportato anche in America Latina, terzo continente dopo Africa e Asia a essere investito da questa rivoluzione culturale, tecnologica e sociologica.

È infatti ufficiale la partnership tra Egp e il Barefoot College, “il primo accordo che la nostra organizzazione stringe con un partner privato”, come ha dichiarato lo stesso Bunker Roy (che segue gli insegnamenti di vita e lavoro del Mahatma Gandhi), nominato nel 2010 dalla rivista Time tra i cento individui più influenti del mondo.

Il progetto di collaborazione con il Barefoot College prosegue la politica di impegno di Enel per il miglioramento delle condizioni di vita nelle comunità più disagiate, cooperando con i governi dei Paesi in cui il Gruppo è presente per colmare quell’energy divide che vede oggi 1,4 miliardi di persone nel mondo ancora prive di accesso all’elettricità.

Numerose iniziative sono già state messe in atto da Enel in questa direzione, tra cui “Water and electricity in Maghreb” e il progetto Ecoelce in Brasile, riconosciuto dallo UN World Business and Development Award 2008 come una delle 25 innovazioni maggiormente sostenibili degli ultimi 25 anni nel Paese.

Grazie a questo impegno, più di un milione di persone, oggi, ha accesso a forme di elettricità sostenibile. Enel si prefigge tuttavia l’obiettivo di raddoppiare questa cifra nei prossimi tre anni, attraverso il programma Enabling Electricity, che rappresenta l’impegno del Gruppo per contribuire a ridurre la “povertà energetica” globale.

La chiave del successo di queste iniziative” ha affermato l’AD Fulvio Conti ”sta nel generare valore sia per l’impresa che le promuove sia per le popolazioni coinvolte”.

Una caratteristica che connota sicuramente l’attività del Barefoot College, che ad oggi conta trecento donne tra i 35 e i 60 anni grazie alle quali oltre 30mila abitazioni in 25 Paesi avranno accesso all’energia elettrica . Queste donne, infatti, nell’arco di sei mesi si preparano a diventare “ingegneri solari Barefoot”, capaci di installare, riparare e mantenere i pannelli fotovoltaici e le apparecchiature a essi collegate.

“Ho visto gli effetti rivoluzionari che porta la corrente elettrica in villaggi sperduti”, ha dichiarato Roy al termine della presentazione ufficiale della partnership tra il Barefoot College e Enel Green Power. La scelta delle donne come partner non è casuale: “sono quelle che sicuramente non lasceranno le comunità d’appartenenza”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende