Home » Comunicati Stampa »Progetti » EnergyCity: un gioco online per calcolare il consumo energetico della propria casa:

EnergyCity: un gioco online per calcolare il consumo energetico della propria casa

febbraio 11, 2013 Comunicati Stampa, Progetti

E’ online, sul sito del progetto europeo EnergyCity, il gioco interattivo per calcolare l’impatto del riscaldamento sulle spese per la casa e sull’ambiente: è sufficiente inserire un unico dato (la superficie della propria abitazione) per avere una buona approssimazione di quanto si consuma e di come si potrebbe migliorare l’efficienza energetica. Le stime sono basate sui dati dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas aggiornati a gennaio 2013 e si riferiscono al consumo di gas naturale di un’abitazione di classe G messa a confronto con una di classe A. Alla fine del gioco è possibile, rispondendo a un paio di domande, candidarsi per un controllo termico gratuito della propria abitazione e partecipare all’estrazione di altri premi.

Finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Central Europe, EnergyCity ha lo scopo di sensibilizzare cittadini, amministratori, pianificatori e urbanisti sui temi del risparmio energetico. Bologna e Treviso, insieme a Budapest, Praga, Monaco, Ludwigsburg e Velenje, sono l’oggetto di studio del progetto EnergyCity, che dai sette casi ricaverà elementi e raccomandazioni utili per supportare un modello di governance delle politiche e delle strategie di risparmio energetico che assicurino, nelle fasi della pianificazioni territoriale, trasformazioni urbane sostenibili.

In particolare, il progetto permette di misurare, visualizzare e analizzare la dispersione di calore nelle aree urbane per stimare le possibili riduzioni nelle emissioni di CO2 attraverso l’isolamento termico degli edifici con la creazione di mappe termiche digitali di facile utilizzo. La tecnica utilizzata è quella della termografia, che permette di verificare la temperatura di una superficie attraverso la misura della radiazione infrarossa emessa: le mappe sono facili da leggere, perché rappresentano in modo realistico gli edifici monitorati, con l’aggiunta di colori in base alle diverse temperature. Con EnergyCity la mappatura termografica viene effettuata attraverso camere termiche che, installate a bordo di un aereo, volano sulle zone selezionate le fotografano mettendo in evidenza dove si disperde più energia. L’analisi può essere ripetuta nel tempo per verificare il miglioramento nella conservazione del calore. Oltre ai tetti, si può misurare anche quanto calore si sta disperdendo da una singola parete o da una finestra, ad esempio per colpa di un vecchio infisso: questo è possibile grazie una termocamera portatile (o telecamera termografica), da cui si possono ricavare le mappe di temperatura delle singole superfici.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende