Home » Comunicati Stampa » Epson EC-01: Ecologia, Economia, Innovazione:

Epson EC-01: Ecologia, Economia, Innovazione

ottobre 6, 2009 Comunicati Stampa

epson EC-01Frutto dell’impegno di Epson per lo sviluppo di prodotti a basso impatto ambientale, in linea con la Environmental Vision 2050 della società, Epson EC-01, grazie all’autonomia di 8.000 pagine a colori è ideale per la scuola, la pubblica amministrazione e la piccola e media impresa, sempre più dinamiche sul territorio. All’insegna del tema caro ad Epson: “ecologia & economia”.

Cinisello Balsamo (MI), 2 luglio 2009 – Epson annuncia Epson EC-01, la prima stampante senza cartucce ma con inchiostro sufficiente, al suo interno, per stampare a colori fino a 8.0001 pagine, pari a circa 3 anni in base a un utilizzo medio: il tutto con un risparmio pari a circa il 60% rispetto a una laser di pari prestazioni. EC-01 è frutto dell’impegno di Epson per lo sviluppo di stampanti a basso impatto ambientale. Si tratta di un prodotto innovativo, oggetto di un test legato ad un nuovo modello di business, previsto dal secondo dei quattro punti della Environmental Vision 2050 – introduzione di tutti i prodotti nel ciclo di riciclaggio e riutilizzo delle risorse – e si distingue non solo perché è amica dell’ambiente, ma soprattutto perché è economica e davvero facile da usare.

Il prezzo di vendita al pubblico è di 319€ (Iva esclusa) e sono presenti incentivi per coloro che, una volta terminato l’inchiostro, restituiranno il prodotto a Epson perché proceda alla rigenerazione della stampante.

“Epson EC-01 grazie alle sue caratteristiche di convenienza e sostenibilità – spiega Alberto Raviolo, direttore marketing di Epson Italia – rappresenta la perfetta espressione della strategia “Ecologia, Economia, Innovazione” che Epson Italia ha sintetizzato in “L’economia che fa bene all’ecologia”. In più, grazie alla sua versatilità, è ideale per settori molti diversi, dalla scuola alla pubblica amministrazione, laddove la facilità d’uso e la praticità ed economia di gestione possono fare davvero la differenza”.

Secondo  lo  standard  ISO/IEC  FCD24711  e  24712.  Il  numero  delle  pagine  può  dipendere  dalle  condizioni  di  utilizzo  e  dai  documenti  stampati.  Per  maggiori  informazioni www.epson.it

Quando l’economia aiuta l’ecologia.

Con Epson EC-01 si ottiene in un’unica soluzione sia la macchina che il materiale di consumo sufficiente per stampare fino a ben 8.000 pagine: tre anni di tranquillità senza doversi preoccupare di comprare nuove cartucce. Con una stampante laser di pari prestazioni, invece, al prezzo della macchina occorre aggiungere la spesa dei toner e delle cosiddette parti soggette a usura (fotoconduttore e fusore) necessari per stampare lo stesso numero di pagine. I calcoli sono presto fatti: nel medio-lungo periodo con Epson EC-01 si ottiene un risparmio fino al 60% rispetto ad una stampante laser in grado di fornire pari volumi di stampa.

Per questo Epson EC-01 è un investimento conveniente, perché fornisce in un’unica soluzione sia l’hardware che il materiale di consumo, senza dover mettere in preventivo ulteriori spese.

L’ecologia è il suo biglietto da visita.

Epson EC-01 è la stampante amica della natura: consuma appena 26 W in stampa, equivalenti a soli 12 kg di CO2 in un anno, cioè il 90% in meno rispetto a una laser di pari categoria. In altre parole: per compensare le emissioni di Epson EC-01 bastano solo due alberi, mentre per i 350 Kg di CO2 della laser tradizionale ne servono ben 44.

Da non dimenticare che Epson EC-01 è anche prodotta con materiale interamente riciclabile e, soprattutto, una volta restituita a Epson, viene rigenerata: in pratica, al termine dell’utilizzo delle stampanti il rivenditore provvederà al loro ritiro e alla consegna a Epson Italia che, insieme a tutte le altre filiali europee, invierà questo prodotto a un centro europeo in modo che venga rigenerato e quindi re-immesso sul mercato con tutta la qualità del prodotto nuovo Epson. E poi è intuitiva. Davvero Plug&Play.

Con Epson EC-01 è possibile ottenere ottimi risultati di stampa senza fatica. Basta inserire la spina e iniziare a stampare: davvero Plug& Play. L’utilizzo e la manutenzione della stampante non comportano sostituzione o scorta di cartucce e non richiedono formazione o interventi di personale specializzato; inoltre la qualità di stampa è sempre garantita grazie alla tecnologia Epson Micro Piezo, sia nel caso di testi che di grafici o immagini. E non dimentichiamo che, grazie all’apposito slot, è possibile stampare direttamente da schede di memoria, senza accendere nemmeno il PC, con la qualità Epson e un costo di appena 0,13 Euro per ogni foto 10×15 cm (esclusa la carta).

E infine è versatile: per scuola, pubblica amministrazione e piccole e medie aziende.

Epson EC-01 è ideale per vari tipi di ambienti: dalle piccole e medie imprese e i liberi professionisti alle scuole di ogni ordine e grado sino alla pubblica amministrazione.

Cominciamo dalle aziende. Epson EC-01 è particolarmente indicata per le società che hanno personale dislocato sul territorio o che lavora anche da casa: quale miglior soluzione di una stampante che annulla i costi di spedizione delle cartucce e non richiede scorte di consumabili per chi lavora da casa. In questo modo è possibile per l’azienda avere un controllo accurato dei costi di stampa e pianificare al meglio la propria gestione economica, con la garanzia ulteriore di un risparmio che arriva sino al 60% rispetto a prodotti di pari prestazioni.

EC-01 si rivela inoltre molto utile anche nel mondo della scuola. Innanzi tutto perché garantisce una stampa sicura e continua durante tutto l’anno scolastico, senza interruzioni del lavoro per il reperimento e la sostituzione delle cartucce. Quindi perché gode di ridotti costi di stampa e di mantenimento – un elemento importante per il nostro panorama scolastico – e infine grazie alla sua semplicità: niente cambio cartucce e quindi nessuna necessità di intervenire per quella che può apparire come una operazione complessa. Inoltre, grazie alla tecnologia Epson, EC-01 può essere facilmente integrata in soluzioni complesse, in combinazione con le lavagne interattive – che stanno entrando nel mondo della scuola – nelle aule multimediali e nei laboratori fotografici.

Epson EC-01 infine risponde perfettamente alle esigenze della pubblica amministrazione: contenimento dei budget, nessun spazio aggiuntivo per lo stoccaggio del materiale di consumo, nessun rifiuto da smaltire.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende