Home » Comunicati Stampa »Idee »Prodotti »Servizi » Etiko Bottega: a Lecce apre un negozio per portare la campagna in città:

Etiko Bottega: a Lecce apre un negozio per portare la campagna in città

agosto 25, 2016 Comunicati Stampa, Idee, Prodotti, Servizi

Sabato 3 settembre inaugura a Lecce un nuovo locale, Etiko, una bottega dove acquistare prodotti sani e incontrare storie a “Km. 0″ nel centro della città, nei pressi dell’ex Cinema Santa Lucia.

Sarà “una festa dei sapori”, dicono gli organizzatori, per conoscere alcune delle storie di chi ha scelto di coltivare la terra in modo naturale, le storie di chi produce senza sfruttare il lavoro, di chi riscopre e valorizza i sapori autentici, di chi ha fatto della tutela del territorio e della biodiversità una scelta di vita.

Ad animare il mercatino Etiko, tra gli altri, le esperienze e i prodotti della Biosteria Piccapane di Cutrofiano, la cantina Supersanum di Supersano, l’azienda agricola biologica Olio Merico di Miggiano, la cooperativa di comunità Jemma di Zollino, Dolce Salute di Galatina, il caseificio artigianale Sciacuddri tra Aradeo e Cutrofiano, dell’apicoltore Saverio Alemanno, l’azienda Pralina di Melpignano, l’associazione di promozione sociale Arci Club Gallery, progetto agricolo Karadrà di Aradeo e l’esperienza di autoproduzioni di salsa di pomodoro SfruttaZero di Nardò.

Da storie come queste nascono i cibi sani selezionati da Etiko, tra le migliori produzioni locali attente al tema del biologico, della coltivazione naturale e della dimensione sociale del lavoro. Farine, legumi, olio, pasta, prodotti da forno, miele, marmellate, conserve, vino, ma anche saponi, oggetti e complementi per la tavola realizzati da designer e artigiani locali.

L’idea di Etiko nasce da un sogno di Paola Maggiore, una donna che a quasi 52 anni ha scelto di reinventare la propria vita per realizzare il desiderio di promuovere un consumo consapevole e diffondere una cultura del cibo legata al rispetto della Terra e dell’umanità che la abita.

“Ho sempre immaginato Etiko come un luogo caldo e accogliente che ti fa sentire a casa, uno spazio semplice dove poter acquistare cibo sano ma anche dove comunicare, coltivare relazioni umane, condividere valori, creare consapevolezza e promuovere modi alternativi di stare al mondo”, dice Paola.

Saranno infatti le storie dei piccoli produttori del Salento le protagoniste di questo progetto imprenditoriale nato per diffondere un senso etico rispetto al consumo alimentare e creare conoscenza diffusa sul cibo, dall’origine al processo produttivo fino alla trasformazione in pietanze sane, ma non per questo meno gustose. Con Etiko si vuole ridurre la distanza tra la campagna e la città, far conoscere ai consumatori le piccole aziende locali i cui prodotti, nonostante la loro bontà, spesso non trovano spazio nel mercato perché lontani dalle logiche della grande distribuzione. Sugli scaffali, infatti, si potranno trovare alimenti coltivati e trasformati rispettando i cicli della terra, perché la cura e l’attenzione alle tecniche produttive porti frutti sani e soprattutto più buoni.

Il cibo selezionato da Etiko è un “cibo vivo”, spiega Paola Maggiore, “perché prodotto e trasformato in modo naturale secondo processi produttivi che ne esaltano il gusto. Dai formaggi ai prodotti da forno, dall’olio al vino, dal miele e ai legumi, si tratta di prodotti genuini e non standardizzati che acquistano sapori e profumi unici e in base alla terra in cui crescono, alla vegetazione che hanno intorno e alla cura che ricevono”.

Negli spazi di Etiko Bottega sarà possibile ritagliarsi un momento di pausa per conoscere e consumare prodotti sani in modo consapevole. Colazioni e aperitivi, infatti saranno preparati utilizzando principalmente prodotti locali, dalle torte ai centrifugati, dal vino, alle birre artigianali, a prodotti da forno. Con Etiko il tempo della spesa diventa un’occasione di conoscenza sulle scelte di vita naturali grazie alla possibilità di leggere libri e riviste sul tema del cibo e del consumo consapevole, scegliendo di nutrirsi in linea con le proprie scelte alimentari etiche.

Etiko non è solo un punto vendita ma un luogo per la riscoperta della dimensione sociale legata al cibo dove si creano occasioni di incontro e di scambio tra produttori e consumatori, si organizzano presentazioni di progetti e degustazioni.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende