Home » Comunicati Stampa » European Business Awards 2012: TerniEnergia tra i finalisti:

European Business Awards 2012: TerniEnergia tra i finalisti

giugno 1, 2012 Comunicati Stampa

TerniEnergia, società attiva nel settore dell’energia da fonti rinnovabili quotata sul segmento Star di Borsa Italiana, è stata selezionata tra le 30 finaliste nazionali per i premi European Business Awards per il 2012/13. In particolare concorre nella categoria di maggior prestigio “The Infosys Business of the Year Award”, riservata alle Società europee con fatturato superiore a 150 milioni di euro che si sono contraddistinte per l’impegno in materia di sviluppo sostenibile, ottimi risultati finanziari, e leadership di mercato.

Lo European Business Awards, totalmente indipendente, è infatti supportato da organizzazioni fortemente impegnate nella promozione di obiettivi aziendali, a tutti i livelli, per lo sviluppo economico, industriale e ambientale europeo. Impegnati nella valutazione di oltre 15.000 aziende, tra le più innovative in Europa, i giudici hanno dovuto fronteggiare un lavoro impegnativo, previsto dal programma dell’evento di quest’anno. Per il 2012/13 sono state solo 627 le aziende che hanno superato il processo di valutazione iniziale per diventare i finalisti nazionali nei loro rispettivi Paesi. Tra le aziende selezionate per l’Italia figura anche un’altra società umbra, la Umbra Cuscinetti S.p.A.

Stefano Neri, Presidente e Amministratore delegato di TerniEnergia, ha dichiarato: “Per TerniEnergia si tratta di un importante riconoscimento della leadership conseguita a livello nazionale nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica. Dopo l’assegnazione del premio Emerging Entrepreneur of the Year per l’Italia, riconosciuto dalla giuria di Ernst & Young – L’Imprenditore dell’Anno e dopo essersi classificata al primo posto tra le imprese italiane e al 49mo posto tra 500 imprese di Europa, Africa e Medio Oriente (quarta assoluta nel settore Greentech), grazie a un aumento del fatturato negli ultimi 5 anni del 2,59%, nell’ambito del prestigioso riconoscimento Deloitte Technology Fast 500 EMEA, la nostra Società riceve un nuovo, importante e prestigioso Oscar a livello europeo. Siamo convinti che la giuria dello European Business Awards, oltre ai risultati economici conseguiti in questi anni, abbia tenuto conto anche dell’unicità del modello di business di TerniEnergia, che la rende un player senza eguali nelle strategie ambientali UE”. “Grazie a una politica di diversificazione delle attività e alla piena indipendenza tecnologica - prosegue Neri - TerniEnergia si configura infatti come l’unico player nazionale attivo nei tre segmenti del Pacchetto Clima dell’Unione Europea con 216,4 MWp di energia rinnovabile prodotta, 200 milioni di kWh risparmiati e una riduzione delle emissioni in atmosfera superiore ai 2,4 milioni di CO2. L’essere stati inseriti tra i 30 finalisti, campioni dell’industria italiana in Europa, ci spinge a perseguire con grande determinazione anche il progetto di fusione per incorporazione di TerniGreen, che abbiamo appena annunciato, e che rappresenta un elemento strategico per dare vita al primo pure player della “Green Economy” quotato in Italia, integrando in modo orizzontale attività ad elevato valore tecnologico e competenze nel settore dell’energia pulita, dell’efficienza energetica, del recupero di materia e di energia”.

Dopo una serie di presentazioni individuali, valutate direttamente da una giuria di esperti, le aziende premiate con lo status di Ruban d’Honneur saranno premiate, e i nomi dei vincitori finali saranno svelati durante la Cerimonia e il Gala di premiazione delle migliori aziende europee, che si svolgerà nel mese di aprile 2013.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende