Home » Comunicati Stampa » Apre a Torino ESOF 2010 – Euroscience Open Forum:

Apre a Torino ESOF 2010 – Euroscience Open Forum

luglio 2, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of ESOF2010Una sessione d’apertura, 4 sessioni plenarie, 18 keynote lectures e 105 sessioni ordinarie – questo il programma scientifico di ESOF2010, la quarta edizione di Euroscience Open Forum. Passion for Science è il tema dell’edizione 2010 che sarà per la prima volta in Italia al Lingotto di Torino dal 2 al 7 luglio.

Per sei giorni ESOF2010 offrirà un’occasione unica in Europa per incontrare i grandi protagonisti della ricerca scientifica internazionale come Anton Zeilinger, Angelika Brandt, Elena Cattaneo, Julia Fischer, Carlos Duarte, Ernst Fehr, Tecumseh Fitch, Serge Feneuille, Raghavendra Gadagkar, Sheila Jasanoff, Tom Kirkwood, Mohammed Hassan, Marie-Pierre De Bethune, Andrea Ferrari, Jean-Claude Guedon, Giacomo Rizzolatti per citarne alcuni, e Premi Nobel quali Ada Yonath, Peter Agre, Sir Harold Kroto, George Smoot, Gerard ‘t Hooft, Kurt Wuetrich.

Gli argomenti affrontati durante le giornate di ESOF2010 sono di varia natura, tematiche vicine alla vita e alla quotidianità di tutti: spunti di attualità, scoperte scientifiche che hanno cambiato e cambieranno il corso dell’umanità, evoluzioni e invenzioni, differenze culturali e innovazione tecnologica. Un’opportunità di incontro rivolta a tutti per ascoltare, capire, e confrontarsi sui grandi temi della scienza.

Più di 500 relatori provenienti da 42 paesi affronteranno i 10 temi individuati per questa edizione, riflessioni sulla ricerca scientifica e l’innovazione per un pubblico proveniente da oltre 76 paesi:

1.  Vita e mobilità sostenibili

2.  Evoluzione, sviluppo e adattamento degli organismi

3.  Oltre e dentro il nostro mondo quantistico

4.  Come rispondere alle sfide globali

5.  Frontiere della ricerca energetica

6.  Scienza, conoscenza, credenze

7.  Memoria e apprendimento negli organismi e nei sistemi sociali e artificiali

8.  Linguaggi, culture e diversità

9.  Integrare ricerca e salute pubblica

10. Politiche per la ricerca e oltre

Oltre allo Scientific Programme, ESOF2010 si articola in altri tre programmi: Career Programme, dedicato ai giovani ricercatori, protagonisti di questa edizione italiana; Science to Business Programme, vetrina per l’industria e per gli istituti di ricerca e Science in the City, dedicato al grande pubblico, con oltre 80 appuntamenti al Lingotto Fiere, nei palazzi storici, nelle piazze e nelle strade della città. Al Lingotto Fiere trova spazio anche il Research & Innovation Exhibition, con oltre 50 espositori tra istituti di ricerca, università, aziende e fondazioni da tutto il mondo.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende