Home » Comunicati Stampa »Eventi »Smart City » Expo ITN 2012, infrastrutture e tecnologie per le smart cities:

Expo ITN 2012, infrastrutture e tecnologie per le smart cities

settembre 24, 2012 Comunicati Stampa, Eventi, Smart City

Si svolgerà a Torino il prossimo 27-28 settembre presso il Centro Congressi Lingotto la Conference & Expo ITN 2012. Nuove tecnologie, infrastrutture, normative e decreti per rendere concreta l’infomobilità e imprimere un più deciso impulso alle Smart City: sono queste alcune delle novità del ricco e intenso programma di ITN 2012, organizzato da GL events Italia-Lingotto Fiere in partnership con la Camera di Commercio di Torino e con la collaborazione di Innovability e Clickutility.

ITN, alla sua quarta edizione, con l’area “Infrastructura” si focalizzerà sulle infrastrutture digitali per le smart city, le smart community e l’open data, mentre parallelamente l’area “Telemobility” approfondirà le soluzioni per la smart mobility, dalla navigazione satellitare all’infomobilità, tasselli fondamentali per la costruzione delle “città intelligenti”. Si affiancheranno inoltre importanti iniziative di networking, di business meeting, social event e training. Tra queste si segnalano il Brokerage event, il 27 settembre, e il primo appuntamento dei B2B di TOSM – Torino Software and Systems Meeting il 28 settembre, dedicato alla filiera Smart Mobility, Logistics & Automotive.

Il Comune di Torino – ha dichiarato il Vice Sindaco Tom Dealessandri - sostiene iniziative come ITN, che possono produrre concreto sviluppo per il territorio. La Città ha una consolidata esperienza nel campo dell’infomobilità e, proprio scommettendo sull’evolversi in Smart City, ha scelto di puntare su una mobilità sostenibile e fortemente ancorata al pieno utilizzo dell’innovazione tecnologica.

“ITN – ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente, al Verde ed al progetto Smart City  Enzo Lavolta – è l’occasione per proseguire il positivo confronto fra i protagonisti della ricerca e dell’innovazione, le imprese e le pubbliche amministrazioni, con l’obiettivo di costruire una strategia vincente nelle sfide europee e nelle opportunità di crescita e sviluppo delle imprese”.

Il prestigio della manifestazione è evidenziato dalla partecipazione di apprezzati relatori italiani ed esteri, e da una nutrita adesione di una business community internazionale. ITS e smart ticketing, smart communities e open data – quattro dei temi che verranno affrontati ed approfonditi dal Forum, sono presenti nel Decreto Digitalia al vaglio del Governo. E, sempre riguardo alle politiche a favore del settore, nel corso della due giorni verranno approfondite le conseguenze del bando Smart City – uscito a luglio – che potrebbe rivelarsi un motore di rilancio per le PMI.

Il tema degli Open Data figura prominente nell’Agenda Digitale del governo Monti come primo tassello per costruire un governo collaborativo e partecipativo. Si parlerà del progetto europeo HOMER che contribuisce a rendere pubblico il patrimonio digitale della pubblica amministrazione in favore delle imprese e dei cittadini nel Mediterraneo. Il progetto è stato lanciato a Torino alla fine di aprile, è coordinato dalla Regione Piemonte e coinvolge 19 partner provenienti da otto paesi, tutti provenienti dal bacino settentrionale del Mediterraneo. Grande attenzione sarà data alle possibilità per le aziende di creare nuovi servizi e opportunità di business su Open Data.

Grande risalto sarà dato al Piano nazionale degli ITS (sistemi intelligenti di trasporto), argomento d’apertura del Forum, che si auspica possa produrre un effetto volano, a partire dal settore telematico, di rilancio dell’economia. Verranno quindi approfondite le novità attese, analizzati i possibili sviluppi e gli scenari che questo potrà produrre. Saranno poi approfonditi i trend del settore ed esplorate le nuove tendenze e confrontate le proposte e le indicazioni provenienti dai vari player nazionali della logistica e della mobilità.

Altrettanto interessante ed estremamente attuale sarà il tema della distribuzione urbana delle merci. Un settore strategico per la mobilità in ambito urbano, e una sicura via di crescita economica e di sviluppo della società, se si pensa che il 70% della popolazione UE vive nelle città che producono l’85% del Pil complessivo. Ma questa grande opportunità va agevolata, riducendo la congestione che, solo in Italia vale 9-10 mld di € l’anno. Entrata ormai nell’agenda politica di molte amministrazioni locali italiane, l’ottimizzazione dei processi di distribuzione è, però, al momento, materia lasciata alla discrezionalità dei Comuni.

A seguito della promulgazione del Piano Nazionale della Logistica, la distribuzione urbana delle merci è tornata di attualità e sulla base di un protocollo di intesa sottoscritto tra la Consulta dell’autotrasporto e della logistica e l’ANCI sarà possibile giungere ad un sistema di regole condivise. Verranno quindi analizzati i progetti più all’avanguardia nel contesto nazionale e le innovazioni tecnologiche emergenti che possano facilitare l’accesso alle città.

Di interesse anche l’approfondimento del sistema di bigliettazione elettronico, E-ticketing e smart parking. L’analisi del progetto Bip dell’area torinese e nelle province di Cuneo e Asti fornirà infatti delle interessanti indicazioni e argomenti di riflessione sulle prospettive di nuove forme di pagamento e parcheggio elettronico. La necessità di andare incontro alla crescente domanda di servizi innovativi per l’acquisto di biglietti per viaggiare, partecipare a eventi, visitare musei, offre l’occasione per ripensare in termini di efficienza, costi, sicurezza e flessibilità, l’intero rapporto amministrazione-cittadino/utente.

Il 27 settembre si terrà la giornata di brokeraggio organizzata dalla Camera di commercio di Torino nell’ambito della rete Enterprise Europe Network – ALPS. Il brokerage event ha lo scopo di favorire incontri bilaterali tra imprese, università e centri di ricerca provenienti da tutta Europa e impegnati nello sviluppo sia di nuove soluzioni per le infrastrutture digitali delle future smart city, sia di tecnologie e soluzioni per la smart mobility. Ad oggi più di 80 iscritti, tra cui aziende estere di rilievo, PMI innovative del territorio e i maggiori centri di ricerca locali (Politecnico, Istituto Boella, CSP, Università Piemonte Orientale).

Il 28 settembre si tiene invece il primo appuntamento dei B2B di TOSM. TOSM – Torino Software and Systems Meeting, è promosso da Camera di commercio di Torino e Unione Industriale di Torino, ed è organizzato da Torino Wireless con la collaborazione di Ceipiemonte, che attraverso il progetto camerale Think Up si occupa di coinvolgere gli operatori internazionali nei B2B. Nell’ambito di ITN propone incontri B2B per offrire alle imprese piemontesi del settore dell’infomobilità la possibilità di interfacciarsi con oltre 30 buyer nazionali e internazionali che cercano soluzioni ICT. Il matching online è iniziato martedì 18 e sono già numerosi gli appuntamenti richiesti. Per supportare la crescita delle imprese e favorire l’adesione al primo evento B2B, la Camera di commercio di Torino ha reso gratuita la partecipazione.

Il direttore editoriale di Greenews.info, media partner dell’evento, interverrà giovedì 27 settembre alle ore 14,30 sul tema “Il digital signage come strumento di informazione della green economy“.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende