Home » Comunicati Stampa » Expocasa 2010 presenta Il Villaggio del Design_BE[eco]:

Expocasa 2010 presenta Il Villaggio del Design_BE[eco]

novembre 20, 2009 Comunicati Stampa

BEeco100 spazi per 100 idee (non ancora in produzione) di designer e creativi under 35
Domanda di partecipazione entro il 21/11/2009

La 47a edizione di Expocasa torna al Lingotto Fiere di Torino, forte degli oltre 51.000 visitatori dello scorso anno, dal 27 febbraio al 7 marzo 2010

Expocasa 2010 – Salone dell’arredamento e delle idee per abitare, organizzato da Lingotto Fiere-gruppo GL events Italia e in programma a Torino dal 27 febbraio al 7 marzo 2010, presenta la seconda edizione de Il Villaggio del Design, lo spazio dedicato alla giovane creatività che si mette in mostra.
Il tema scelto quest’anno per Il Villaggio del Design è BE ECO (www.expocasa.it/BEeco), ovvero l’inno al fare ECOnomico, ECOlogico ed ECOmulti-funzionale per rispondere in modo coerente alle esigenze del mercato.

Fisicamente, uno spazio dedicato a 100 designer, creativi, architetti e progettisti under 35 dove esporre le proprie idee, entrare a far parte di un network creativo e farsi conoscere sia dai brand presenti, sempre attenti ai nuovi talenti emergenti, sia dal pubblico di Expocasa.
100 idee – rigorosamente non in produzione – dunque, per 100 spazi espositivi che, animando Il Villaggio del Design all’interno del Padiglione 2, diventeranno il punto di riferimento per la giovane creatività libera.

Con un costo contenuto di 360 euro, studiato per favorire la partecipazione diffusa dei giovani progettisti, gli spazi espositivi si presentano come una vera agorà creativa: per sottolineare la necessità di unirsi sotto un comun denominatore concettuale e per dare voce – durante i giorni dell’evento – a una logica di mercato “pulita” e trasparente.
Diventare un BE ECO significa dunque affrontare i temi del design in modo consapevole ed entrare a far parte di un gruppo di pensiero che riconosce, nei valori etici di mercato, uno degli obiettivi principali del proprio lavoro.

Una commissione di esperti selezionerà infine 10 opere BE ECO, quelle che maggiormente risulteranno in linea con i temi proposti, alle quali sarà offerto gratuitamente lo spazio espositivo e la comunicazione correlata.

Il progetto è ospitato all’interno di Expocasa 2010 (organizzato da Lingotto Fiere-gruppo GL events Italia) e firmato da +39Design Management con il patrocinio di OAT, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Torino.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende