Home » Comunicati Stampa » FederlegnoArredo apre l’Ufficio forestale per la tutela dei boschi:

FederlegnoArredo apre l’Ufficio forestale per la tutela dei boschi

agosto 13, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of StefanoCostaFederlegnoArredo ha aperto l’Ufficio Forestale che si occuperà della gestione sostenibile dei boschi, della tutela delle risorse forestali del nostro Paese e dell’aumento del consumo industriale di materia prima legno locale.

“Si tratta di un’iniziativa importante per la Federazione, da sempre tra le priorità del mio mandato - afferma Rosario Messina, presidente di FederlegnoArredo – in quanto negli ultimi anni abbiamo dedicato un’attenzione particolare a questo tema, supportando anche l’attività di AFI, Associazione Forestale Italiana, l’ente morale che da oltre sessant’anni promuove la cultura del legno e tutela il patrimonio forestale italiano.”

L’Italia è un paese ricco di foreste: sul suolo nazionale, in particolare nello strato arboreo, sono presenti 117 specie differenti, pari a 2/3 dell’intero patrimonio floristico arboreo europeo, inoltre 10 delle 14 categorie forestali tra le più rappresentative della varietà ecologica del continente europeo e una componente faunistica e floristica estremamente ricca fanno parte del patrimonio forestale italiano.

Negli ultimi 50 anni, peraltro, la superficie forestale italiana è quasi duplicata e attualmente il tasso di utilizzazione delle risorse forestali è tra i più bassi in Europa (30% circa).

Al fine della valorizzazione economica delle proprietà forestali italiane e per evitare il solo ricorso all’approvvigionamento estero delle materie prime, dovuto a una scarsa continuità dell’offerta e alla scarsa trasparenza del mercato delle attività forestali che causa, di conseguenza, un impedimento dello sviluppo dell’offerta interna di legname, FederlegnoArredo è impegnata nell’organizzazione di stabili sistemi di fornitura su scala locale, nella razionalizzazione della gestione delle risorse e nell’incontro tra domanda e offerta. Un primo importante incontro in questi giorni è avvenuto con l’assessore all’Agricoltura e Foreste della Regione Toscana (la regione con la maggior superficie forestale d’Italia) Gianni Salvadori, durante il quale si sono condivise alcune strategie comuni in ambito forestale.

Per lattività futura dell’Ufficio Forestale di FederlegnoArredo, gli obiettivi sono molto ambiziosi e riguardano la crescita continua della domanda di legname, con prezzi contenuti e una competitività rispetto ai mercati esteri dovuta alla capacità di aggregazione dell’offerta interna e alla logistica a chilometro zero. I boschi rappresentano infatti una delle principali fonti di ossigeno e uno dei principali strumenti di mitigazione e tutela del cambiamento climatico in atto su scala globale.

Grande soddisfazione da parte di Paolo Ninatti, presidente di Assolegno, e da parte di Paolo Bortolotti, consigliere delegato e presidente di AFI, Associazione Forestale Italiana, che supportano questa scelta strategica operata da FederlegnoArredo che premia la crescita di importanza della filiera legno all’interno della Federazione. Questa iniziativa accelera inoltre il processo di focalizzazione dell’attenzione sulle risorse forestali italiane in un contesto di consumo del legno, contrastando l’idea diffusa che l’Italia sia un paese povero di materia prima legno.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende