Home » Comunicati Stampa » FederlegnoArredo partner del progetto di mappatura energetico-ambientale di ASDI:

FederlegnoArredo partner del progetto di mappatura energetico-ambientale di ASDI

agosto 24, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Distretto del Mobile LivenzaFederlegnoArredo conferma la sua attenzione ai temi dell’ambiente e della sostenibilità diventando partner di un progetto di diagnosi e miglioramento energetico ed ambientale delle aziende promosso da ASDI, Agenzia per lo Sviluppo del Distretto Industriale del Mobile di Livenza.

Obiettivo del piano generale di sviluppo è incrementare la competitività delle aziende a partire da una migliore gestione della componente energetica, che rappresenta una delle fonti maggiori di costo per le imprese. Partendo da un’analisi del tessuto aziendale, il progetto intende infatti migliorare la gestione delle problematiche ambientali e dell’energy management, offrendo le migliori soluzioni e tecnologie disponibili per ottenere più efficienza in campo energetico.

“FederlegnoArredo, che rappresenta oltre duemila aziende della filiera a livello nazionale, con la partecipazione diretta a questo progetto mette a disposizione il know-how maturato in tema di rilevazione dei fabbisogni delle aziende, dimostrando ancora una volta la forte sensibilità’ nei confronti delle tematiche ambientali e la propria vicinanza ai bisogni delle imprese - afferma il Presidente della sezione legno-arredo di Unindustria Pordenone Mauro Manassero. Il piano assume una connotazione di concreto interesse per l’intero tessuto imprenditoriale del legno e del mobile pordenonese, volendo portare valore aggiunto allo sviluppo competitivo delle aziende, che proprio nella produzione ecosostenibile, sulla base anche dell’ulteriore progettualità’ in corso, trova il suo punto di forza. Si tratta di un’esperienza significativa, che nelle nostre previsioni potrebbe diventare un esempio virtuoso da estendere anche oltre il nostro distretto”.

L’iniziativa si svilupperà in diverse fasi per la durata di circa dieci mesi, coinvolgendo un ampio numero di aziende delle circa 800 imprese aderenti al Distretto Industriale del Mobile di Livenza. Dopo una prima fase dedicata alla mappatura dell’efficienza energetica ed ambientale delle aziende, verrà condotta un’analisi delle migliorie tecnologiche per il risparmio energetico e ambientale. Questa fase prevede anche l’applicazione alle aziende dei benefici derivanti dalla commercializzazione dei Titoli di Efficienza Energetica – TEE, ottenuti a fronte di interventi di maggior efficienza, e verrà sviluppato contestualmente un sistema di monitoraggio energetico. Il progetto include inoltre la creazione di un database energetico ambientale, che rappresenta un primo nucleo intorno al quale costruire l’individuazione e la diffusione di best practices da diffondere e valorizzare all’interno del distretto.

L’attenzione all’ambiente ha acquisito negli ultimi anni una importanza strategica tale da diventare una variabile da monitorare con costanza e attenzione accanto a quelle più tradizionali, economiche e di mercato. Da una recente indagine condotta da Eurisko per FederlegnoArredo/Assarredo su 2500 consumatori, emerge la disponibilità a pagare il 10% in più per un prodotto di arredo con determinate caratteristiche ambientali: tra il 10 e il 30% dei consumatori sono infatti disponibili ad affrontare questa spesa.

I temi legati all’ambiente e alla sostenibilità sono uno dei collegamenti più forti tra la Federazione e il distretto – afferma Enrica Foppa Pedretti, presidente della Commissione Ambiente FederlegnoArredo – dove proprio lo scorso settembre è stato presentato il secondo Rapporto Ambientale di FederlegnoArredo, un riferimento a livello nazionale per l’intera filiera del legno-arredo in termini di prestazioni ambientali dei cicli produttivi. In quell’occasione si era impostata un’attività progettuale per promuovere l’efficienza energetica, sulla quale è necessario continuare a investire per conseguire al contempo la riduzione delle emissioni e risparmi sui consumi di energia, oltre alla promozione del prodotto finito costruito a basso impatto ambientale dove la nostra filiera è ben incanalata. Gli investimenti in efficienza energetica da parte delle aziende sono infatti tra quelli che hanno i ritorni più rapidi e sui quali è quindi opportuno concentrare molte attenzioni”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende