Home » Comunicati Stampa »Eventi » Festival Alig’Art: sostenibilità e innovazione sociale a Cagliari:

Festival Alig’Art: sostenibilità e innovazione sociale a Cagliari

settembre 16, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

La necessità di un paradigma sostenibile e di una cultura intesa come motore di sviluppo alternativo sono da sempre il segno distintivo del Festival Alig’Art. Esperienze di transizione agroecologica e di (R)Esistenza, esempi di gestione delle Risorse Naturali e di cooperazione nelle Terre Civiche, le pratiche locali in contesti globali che cercano di conservare e garantire gli equilibri sociali e la necessità di ripensare il ruolo del mondo rurale e della produzione di cibo: sono solo alcuni dei temi che saranno trattati dal 19 al 28 settembre al Lazzaretto di Sant’Elia a Cagliari.

“Futuro Anteriore”, il titolo dell’evento ideato dall’associazione Sustainable Happiness, che per il suo quarto compleanno si concentrerà sul presente “sostenibile” per fare delle azioni condivise il proprio cuore concettuale. Arte, musica, fumetto e cinema i linguaggi che accompagneranno la settimana della rassegna.

La sezione artistica metterà in mostra al Lazzaretto una collettiva di artisti, designer e artigiani che esporranno opere realizzate con materiale di scarto e di riciclo, liberamente ispirate ai valori e al tema del Festival. Per la Residenza d’Artista tre nomi di fama internazionale: Mary Zygouri, Daniele Pario Perra e Alessandro Toscano, che indagheranno le tre anime della città di Cagliari.

L’Associazione Mazzamurru, nata per proporre attività di educazione al riuso col contributo dei ragazzi della Comunità Punto a Capo Onlus, realizzerà alcuni allestimenti per gli spazi esterni del Lazzaretto. Durante la sezione speciale della Rassegna, nata con la collaborazione della Fondazione Sardegna Film Commission, si parlerà di green shooting, cinema ed ecologia. Alig’Art sarà un Festival accessibile a un pubblico che presenta disabilità sensoriali oltre che motorie. Tutti i contenuti culturali saranno fruibili anche ai non vedenti, ipovedenti, non udenti e ai non deambulanti di ogni età. Questo rappresenta una sperimentazione a livello regionale di un festival culturale, il secondo in Italia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende