Home » Comunicati Stampa » Filmfestival sul Paesaggio, online il bando della quarta edizione:

Filmfestival sul Paesaggio, online il bando della quarta edizione

novembre 20, 2012 Comunicati Stampa

Sul portale della Fondazione Borgese sono da oggi reperibili la scheda di partecipazione e il Bando di Concorso della IV edizione del Filmfestival sul Paesaggio , la cui scadenza è fissata al 31 marzo 2013.

La Fondazione “Giuseppe Antonio Borgese” di Polizzi Generosa (PA) da quattro anni propone e organizza il Filmfestival sul Paesaggio con l’obiettivo di valorizzare il paesaggio come bene comune da preservare e, nello stesso tempo, di far risaltare quanto le persone, i loro volti e le loro storie siano parte integrante ed importante del nostro paesaggio quotidiano. Il festival propone dunque riflessioni sul patrimonio della natura e sull’importanza di tutelarlo attraverso un programma composto in un mix equilibrato di cinema, letteratura, musica, fotografia, escursionismo e educazione ambientale, che offre anche occasioni di scoprire le bellezze del Parco delle Madonie.

La IV edizione si svolgerà tra il 10 e il 18 agosto 2013 e avrà come titolo “Tra paesaggi e memorie: Le lettere di Borgese a Mussolini e Tempesta nel nulla, un viaggio tra l’Engadina e la Sicilia”. Come le precedenti edizioni anche questa trae spunti di riflessione da opere del polizzano Giuseppe Antonio Borgese, noto critico, letterato e giornalista antifascista della prima metà del novecento.

Il festival, in sostanza, si svilupperà attorno a due blocchi principali: da un lato la stampa e presentazione di due opere fondamentali di Borgese, il romanzo breve Tempesta nel nulla e le Lettere a Mussolini; dall’altra la proiezione delle opere partecipanti al concorso cinematografico. Oltre a questi due fulcri principali, si realizzeranno altre attività culturali, come le escursioni letterarie-musicali in ambienti paesaggistici di grande bellrzza intitolate “Parole e musica in natura”, la presentazione di altri libri a tema come per esempio il libro di Chiara Sasso intitolato Il suolo è dei nostri figli. Cassinetta di Lugagnano, un esempio che fa scuola’, l’allestimento della mostra di penne stilografiche Pelikan dal titolo “Scrivere il pensiero: gli strumenti della scrittura al tempo di Borgese” e della mostra fotografica “Paesaggi. Un viaggio paesaggistico tra l’Engadina e le Madonie nell’opera di Giuseppe Antonio Borgese Tempesta nel nulla”.

Il bando di concorso cinematografico, che fin dalla prima edizione ricorda quanto il paesaggio sia un bene primario che anche la nostra Costituzione ha previsto di tutelare (Articolo 9: “La Repubblica… tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”), si articola in due sezioni di partecipazione:

I) “Il paesaggio bene comune da preservare” è riservata ad opere dedicate a luoghi e comunità che esprimano l’universale concetto di diritto alla bellezza che ogni paesaggio dovrebbe avere, alle diverse interpretazioni del paesaggio in relazione alla vita ed è aperta a filmati di finzione, documentari, docu-film con durata massima di 30 minuti, oltre a filmati di animazione con durata massima di 15 minuti;

II) “Il volto umano come paesaggio racconta gli incontri” è riservata a filmati della durata massima di 15 minuti che raccontino incontri tra persone, volti umani del nostro paesaggio quotidiano portatori di storie e sentimenti ai quali spesso non prestiamo attenzione, magari perché di un’altra etnia o religione, ma che possono essere il punto di partenza per la tracciatura di una nuova geografia umana aperta alla comprensione e alla condivisione.

La Fondazione “G. A. Borgese” è stata soggetto capofila del progetto finanziato dalla Fondazione CARIPLO nell’ambito del bando Sviluppo Sud finalizzato alla nascita dei Distretti Culturali in Sicilia e denominato ‘Il paesaggio dei miti e delle narrazioni. Itinerari del patrimonio culturale immateriale del mediterraneo’. Grazie a questo progetto è nato così il Distretto Culturale delle Madonie sul Paesaggio che si articola in sei Centri di Educazione Culturale dislocati in sei comuni, allestiti con apposite strutture di accoglienza e con lo scopo di divulgare il patrimonio culturale delle Madonie.

Il Filmfest sul Paesaggio fa parte della Rete del Caffè Sospeso, un network di festival, rassegne e associazioni culturali in mutuo soccorso composta dal Filmfestival sul Paesaggio, dal Valsusa Filmfest (Valle di Susa-TO), Riaceinfestival (Riace-RC), Lampedusainfestival (Lampedusa-AG), S/paesati (Trieste), Festival del Cinema dei Diritti Umani (Napoli) e Marina Cafè Noir (Cagliari).

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende