Home » Aziende »Comunicati Stampa »Green Economy »Pratiche » Finanza e ambiente: Alperia colloca “green bond” per 225 milioni di euro:

Finanza e ambiente: Alperia colloca “green bond” per 225 milioni di euro

Alperia, la nuova società energetica altoatesina, ha collocato presso investitori istituzionali”green bond” in due tranche per complessivi 225 milioni. Si tratta della seconda azienda italiana a fare uso di quest’innovativa formula di “strumento verde” di finanziamento, la prima dell’Alto Adige.

Per Alperia il successo del collocamento sul mercato europeo conferma il riconoscimento, da parte degli investitori istituzionali, dell’eccellenza dell’azienda nel settore degli investimenti legati alla sostenibilità. Con questa emissione l’azienda altoatesina è riuscita inoltre ad ottenere condizioni economiche vantaggiose, allungare la durata di scadenza del debito, diversificare la struttura di finanziamento e legarsi ad investitori istituzionali stabili.

Le obbligazione emesse hanno durata, rispettivamente,  di sette e otto anni e prevedono una cedola annua pari a 1,41% per la scadenza 30 giugno 2023 e 1,68% per la scadenza al 28 giugno 2024. Entro la fine del 2016 è prevista un’altra emissione di Green Bond per ulteriori 150 milioni.

Il Gruppo Cassa Depositi e Prestiti (CDP) ha sottoscritto per 125 milioni di euro la tranche del green bond di Alperia ad otto anni, i cui proventi saranno destinati a rifinanziare l’acquisizione di un portafoglio di impianti idroelettrici nel territorio altoatesino. L’emissione è stata effettuata nell’ambito del Programma Euro Medium Term Notes di Alperia per complessivi 600 milioni di euro e in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Gestione e dal Consiglio di Sorveglianza nella data del 23 giugno 2016.

Il direttore generale di Alperia, Johann Wohlfarter, ha così commentato l’ingresso nella capital structure di investitori istituzionali: “Questo collocamento dimostra la grande fiducia in un nome nuovo nel panorama delle utility italiane come Alperia. Investitori di lungo periodo come Cassa Depositi e Prestiti possono dare stabilità alle strategie di lungo termine del gruppo. Sono anche orgoglioso che questa operazione rappresenti la seconda emissione di Green Bond in Italia“.

L’operazione, per Alperia, è stata seguita dal Direttore Strategia e Finanza strutturata del Gruppo, Paolo Vanoni: “L’emissione obbligazionaria green è parte della strategia del Gruppo, per ridefinire la struttura finanziaria dopo le recenti operazioni di acquisizione che hanno visto Alperia consolidare la propria partecipazione nelle centrali idroelettriche altoatesine e l’uscita da Edipower. L’operazione finanziaria permetterà di ridisegnare il profilo di scadenze del debito, allungandone la durata media, abbassandone il costo, e diversificandone le fonti di finanziamento. Alperia, nonostante non abbia un rating pubblico, è stata classificata dai sottoscrittori come Investment Grade, in considerazione della qualità della società e dei soci di riferimento; ciò ha consentito un notevole risparmio per l’emittente in termini di costo della cedola”.

L’operazione di collocamento è stata curata da Goldman Sachs International e BNP PARIBAS come arranger e Banca Popolare dell’Alto Adige come co-manager. L’azienda è stata assistita per gli aspetti legali e fiscali da Legance, le banche collocatrici da Linklaters.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende