Home » Comunicati Stampa »Eventi »Smart City » Fiori-TO: il verde al centro di Torino:

Fiori-TO: il verde al centro di Torino

maggio 15, 2012 Comunicati Stampa, Eventi, Smart City

Fiori-TO è il nome della nuova manifestazione nazionale, dedicata all’agricoltura e al verde urbano, che l’Assessorato all’Ambiente della Città di Torino e la Fondazione Torino Smart City hanno progettato per completare il quadro delle iniziative di promozione di una città più intelligente, sostenibile e inclusiva, previsto dal palinsesto dello Smart City Festival “Città Visibili, in programma dal 23 maggio al 5 giugno 2012, Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Fiori-TO, da giovedì 24 a domenica 27 maggio, non sarà solo un’esibizione cittadina di fiori e piante, ma si propone come una vera e propria “fioritura culturale” della città, per riflettere sulla sostenibilità ambientale e la vivibilità dello spazio urbano, attraverso tre diversi strumenti: l’approfondimento informativo, la mostra-mercato e il momento didattico-formativo. La manifestazione, che si svolgerà nel centro di Torino, tra Piazzale Valdo Fusi e il tratto pedonale di via Carlo Alberto, conterrà infatti tre eventi complementari: il 2° Workshop Nazionale IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy (24-25 maggio), la rassegna di orticoltura e florovivaismo Flor ’12 (25-27 maggio) e il convegno “Agricoltura Urbana(25 maggio), che darà vita anche ai laboratori pratici “Orti e frutteti in città” (26-27 maggio).

Organizzata da Greenews.info, in collaborazione con l’Associazione Greencommerce, la seconda edizione del Workshop IMAGE sarà focalizzata, quest’anno, sul tema “Verso la nuova PAC: agricoltura e sistema alimentare”. La riforma in corso della Politica Agricola Comune dell’Unione Europea (che prevede incentivi al cosiddetto “greening”) sarà lo spunto per offrire, agli operatori dei diversi settori della green economy, un momento pragmatico di reciproca conoscenza e di confronto su questioni come l’integrazione del reddito agricolo grazie alle fonti rinnovabili, l’agricoltura biologica e biodinamica, la sicurezza alimentare, l’agriturismo e il turismo en plein air, le biomasse e la gestione del patrimonio boschivo come risorsa, la “chimica verde”. Le due giornate di workshop, divise in quattro tavole rotonde (Agricoltura; Rinnovabili; Sistema Alimentare; Prospettive Future) presso il “Giardino d’Inverno” (ex Casa Canada) di Piazzale Valdo Fusi, saranno letteralmente “a porte aperte”, per consentire a un pubblico di professionisti, cittadini e studenti interessati ai temi ambientali di comprendere le opportunità e i limiti di una visione più sostenibile dell’agricoltura e della distribuzione alimentare che, diversamente da quanto si potrebbe pensare, toccano la quotidianità di ciascuno, tanto in campagna quanto in città.

Proprio la città e l’area metropolitana sono infatti il luogo entro il quale può realizzarsi, con successo, la cosiddetta ”Agricoltura Urbana”, di cui parlerà il convegno organizzato dal Dipartimento Colture Arboree dell’Università di Torino. Gli orti e i frutteti, come anche i giardini verticali e i “roof garden” tendono oggi a riconquistare frazioni dello spazio urbano che vengono sottratte, in questo modo, al cemento per ospitare un verde vivo e salutare, che assume una funzione sociale e anche alimentare, come insegnano le più avanzate tendenze dell’edible landscaping, la disciplina che consente di far convergere l’aspetto estetico e gastronomico di piante ed erbe. I laboratori pratici del sabato e della domenica, curati dagli esperti della Facoltà di Agraria, offriranno la possibilità, agli appassionati con il “pollice verde”, di apprendere, in concreto, le conoscenze e le tecniche necessarie alla corretta gestione di queste oasi cittadine.

Il tragitto che collega il tratto pedonale della centralissima Via Carlo Alberto con Piazzale Valdo Fusi sarà invece invaso, per tre giorni, dal 25 al 27 maggio, da Flor ’12, la rassegna che vedrà 100 tra i principali vivaisti piemontesi e italiani esporre piante, fiori e rarità da collezione, oltre a novità per il giardinaggio e materiali per orti e frutteti biologici a minor impatto ambientale. Flor’12 a fianco della mostra-mercato, ospiterà anche la partecipazione e gli interventi di architetti, paesaggisti e autori di libri per costruire un prezioso momento di riflessione sulla sostenibilità del verde urbano, ad oggi piuttosto unico nel panorama italiano. Per l’occasione saranno eccezionalmente allestiti e aperti al pubblico il Giardino storico della sede della Provincia di Torino, che ospiterà una mostra di collezioni botaniche, e il cortile della sede aulica della Camera di Commercio.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

febbraio 1, 2018

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

Una nuova ricerca resa nota da Schneider Electric, leader mondiale dell’automazione e trasformazione digitale dell’energia, rivela che benché la gran parte delle grandi aziende si sentano pronte per affrontare un futuro decentralizzato, decarbonizzato e digitalizzato, molte, in realtà, non stanno ancora prendendo le necessarie misure per integrare e fare evolvere i loro programmi energetici e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende