Home » Comunicati Stampa » Fiper: via libera al biogas.:

Fiper: via libera al biogas.

ottobre 6, 2009 Comunicati Stampa

Fiper

Si respira aria di rinnovamento al termine del Consiglio Direttivo della Federazione dei Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili- FIPER, tenutosi oggi a Cremona.

“Fiper si apre agli impianti che producono biogas dalla biomassa di origine agricola e animale” esordisce con soddisfazione il Presidente Walter Righini, “ con l’adesione alla ns Federazione di 6 nuovi impianti a biogas nei comuni di Formigara e di Villa di Tirano.

Un percorso naturale vista la scelta di Fiper di caratterizzarsi quale associazione rappresentante esclusivamente delle istanze dei gestori di teleriscaldamento a biomassa legnosa. Durante il Consiglio Direttivo odierno, infatti la Federazione ha espresso la volontà di divenire anche portavoce dei produttori di energia rinnovabile proveniente dalla trasformazione di biomasse agricole e animali in biogas.

“Da sempre rappresentiamo la filiera legno energia, salvaguardando e promuovendo l’uso sostenibile della biomassa legnosa attraverso la co-generazione”. Aggiunge Righini: ” la biomassa in ingresso è il fattore strategico della filiera agro-energetica. Le problematiche relative al teleriscaldamento a biomassa e quelle relative al biogas sono molto simili. A partire dalla promozione di un’effettiva co-generazione, al riconoscimento dei titoli di efficienza energetica anche per gli impianti a biogas, alla definizione dei contratti di filiera…”

L’entrata in vigore della Legge n.99 del 23 luglio 2009, rappresenta un’opportunità formidabile per l’avvio di impianti a biogas e a biomassa inferiori a 1 MW. La ns filosofia punta alla generazione distribuita attraverso la costituzione e consolidamento di piccoli impianti (P<1MW) a biomassa legnosa e a biogas, altamente tecnologici, che valorizzano le risorse locali e tutelano l’uso dei suoli. Il riconoscimento di 28 Cent Euro/ kWh per l’energia elettrica prodotta dalla biomassa definito nella Legge n.99, offrirà interessanti margini per la filiera della biomassa e del biogas con ricadute positive per il territorio.

Il Consiglio Direttivo ha nominato inoltre il dott. Rinaldi, amministratore delegato dei 5 impianti a biogas dell’azienda Santa Eurosia di Formigara, vice presidente della Federazione. Il neo vicepresidente esprime apprezzamento per la decisione del Consiglio Direttivo e  si impegna sin da ora a dare la massima disponibilità nell’affrontare a livello federativo le priorità del comparto. Tra le urgenze: l’utilizzazione agronomica a fini agronomici del digestato in riferimento all’applicazione della Direttiva Nitrati, la classificazione dei sottoprodotti in ingresso compatibili con il biogas, la definizione dei contratti di filiera, il riconoscimento degli incentivi per gli impianti pilota avviati a partire dal 2007.

Conclude Righini “Ci auguriamo che gli enti competenti siano attenti e solleciti a fornire chiare indicazioni al fine di consentire uno sviluppo armonioso degli impianti a biogas in tempi brevi nello spirito di una corretta applicazione della legislazione sopra citata.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende