Home » Comunicati Stampa » Flora Cult a impatto zero:

Flora Cult a impatto zero

maggio 14, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Flora CultDa venerdì 14 a domenica 16 maggio presso l’Azienda Agricola I Casali del Pino si terrà la prima edizione di FLORACULT, mostra mercato florovivaistica promossa e organizzata da Ilaria Venturini Fendi e curata da Antonella Fornai, nota esperta di giardini. L’evento ha il patrocinio di: Ministero dell’Ambiente, Comune di Roma, Parco di Veio, Provincia di Roma, Camera di Commercio di Roma, Regione Lazio e Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio.

L’evento è impatto zero: le emissioni di CO2 generate sono state compensate con la creazione di nuove foreste.
L’azienda agricola I Casali del Pino, che Ilaria Venturini Fendi ha convertito al biologico, si estende per circa 174 ettari nella campagna romana all’interno del Parco di Veio.
Natura è cultura. FLORACULT è una manifestazione nata per contribuire a riportare la natura al centro della cultura, in un processo di integrazione di cui oggi è impensabile fare a meno. Nel contesto del degrado urbano e dell’emergenza ambientale la cultura del verde è un linguaggio universale che può cominciare anche dallo spazio ristretto di un terrazzo.
Attraverso la partecipazione di esperti vivaisti FLORACULT si propone come laboratorio di idee e stimolo per la diffusione e lo sviluppo della conoscenza e dell’uso di piante adatte ad essere coltivate nei nostri giardini e balconi.

In esposizione e, ovviamente, in vendita collezioni di piante insolite o rare, frutto di attenta ricerca. Succulente sudafricane, piante tropicali, pelargoni aromatici, aceri colorati, piante acquatiche proposte con grande gusto estetico, infinte varietà di salvie, erbacee perenni e graminacee, ortensie con petali merlettati, aromatiche e bulbose, frutti antichi da piantare anche in terrazza, glicini sempreverdi, piante curiose da orto, agrumi e rose base di ogni giardino mediterraneo, bamboo insoliti, un inverosimile numero di varietà di viburni, antichissimi ginkgo, varieta’ rare di camelie, orchidee per intenditori, coloratissime peonie, flora australiana per giardini assolati, una ricca collezione di bouganvillee, trenta varietà di gelsomini e tante altre sorprese tra cui l’allestimento di un giardino acquatico con piante particolari e carpe Koi direttamente dal Giappone.

I visitatori avranno a disposizione consulenze gratuite di esperti di giardinaggio sia per la coltivazione che per le malattie delle piante.
Floracult ospita i lavori di: Johannes Dimpffmeier artista tedesco nato a Roma, vive e lavora a Tuscanica dove si dedica alla costruzione e progettazione di oggetti cinetici utilizzando soprattutto materiali riciclati e pezzi elettrici ricavati da vecchi apparecchi. Le sue sculture proiettano ombre mobili e danzanti, abbagliano con luci improvvise, stordiscono o rapiscono con voci, ritmi, musiche assordanti, oppure si fanno dondolare al soffio del vento: braccia come ali, profili severi e taglienti di donne furiose, figure maschili che fanno piroette su se stesse.
Fabien Iliou nato nel 1982 a Parigi dove vive e lavora. “ Racconto attraverso il mio sguardo come il ricordo di alcuni eventi forti può apparire nel mio presente. Costruisco volumi che ricopro di fotografie. Questi volumi sono dei giochi geometrici tra la fotografia e lo spazio, tra lo spettatore e il soggetto. Da un punto di vista preciso nello spazio il volume scompare per permettere alla fotografia di confondersi con il reale. Il limite tra il tempo fotografico e il nostro tempo si confonde. Come se fosse un fantasma sembra che il soggetto ci abbia raggiunto per essere presente. La convivenza tra la fotografia e la realtà chiede al nostro sguardo se è ancora capace di distinguere quello che è da quello che è stato”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende