Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Fuori concorso a Sanremo…il 7° mezzo elettrico della flotta AMAIE:

Fuori concorso a Sanremo…il 7° mezzo elettrico della flotta AMAIE

Non si esibiranno e non saliranno sul palco del Teatro Ariston, ma garantiranno pulizia e ordine durante i 5 giorni del Festival (e anche dopo): sono i sette mezzi completamente elettrici che si districheranno in modo silenzioso ed ecologico nella Città dei Fiori e della Musica, con l’obiettivo di limitare al massimo l’impatto sul territorio e di gestire le tonnellate di rifiuti che saranno prodotte dalle migliaia di persone attese come ogni anno a Sanremo, in occasione della kermesse musicale e canora d’Italia.

Il 7° veicolo entrerà in servizio proprio in occasione del Festival (in programma dal 7 all’11 febbraio) per integrare la flotta di AMAIE Energia e Servizi (la Società che per conto del Comune di Sanremo si occupa della raccolta dei rifiuti e della pulizia del suolo) e gestire la raccolta dei rifiuti all’interno delle aree pedonali della Città, nelle immediate vicinanze del Teatro Ariston e nel cuore della “movida” in Piazza Bresca.

E’ dallo scorso giugno che la società partecipata del Comune, a seguito di procedura di gara pubblica aggiudicata ad Exelentia, utilizza 6 veicoli Goupil (3 con vasca e 3 con vasca ed idropulitrice) a zero emissioni per i servizi di igiene urbana a Sanremo. Da inizio febbraio 2017 la Società ha poi scelto di implementare la propria flotta elettrica con un nuovo mezzo dotato di vasca e alza e volta bidoni.

Al termine del Festival e dei 5 giorni di intenso lavoro, i 7 Goupil continueranno ad essere utilizzati da AMAIE per i servizi di igiene urbana nella Città e prossimamente anche negli altri Comuni che hanno scelto la Società come partner per la gestione del ciclo integrato dei rifiuti.

“Sin dall’avvio della nostra attività – dichiara il rappresentante di AMAIE Energia e Servizi – abbiamo puntato sul miglioramento della qualità del servizio offerto alla Città con la raccolta domiciliare, indispensabile per raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata, e sull’innovazione del parco veicolare, acquistando 6 veicoli elettrici GOUPIL per la pulizia del suolo che in questi mesi hanno percorso quasi 22.000 km senza consumo di carburanti fossili e senza emissioni dannose per il clima e l’ambiente. Dopo questo test, altamente positivo, abbiamo deciso di impiegare i veicoli elettrici anche nella raccolta domiciliare dei rifiuti presso i ristoranti, alberghi, locali di ritrovo e le altre strutture turistico ricettive situate nel centro cittadino pedonalizzato, così da offrire un servizio ancora più puntuale e rispettoso dell’ambiente. Il Festival della Canzone, con le migliaia di presenze attese in Città, sarà senz’altro un ottimo battesimo per l’ultimo veicolo elettrico della flotta”.

Tutti i sette veicoli, forniti da Exelentia (società leader nazionale per la mobilità a zero emissioni e i servizi ai Comuni, alle municipalizzate e alle aziende, che vanta un’esperienza quasi decennale nel settore dei NEV – Neighborhood Electric Vehicles – veicoli elettrici di prossimità e distretti urbani), garantiscono la massima sostenibilità ambientale, un’affidabilità maggiore rispetto ai veicoli termici di pari categoria e consentono enormi risparmi dal punto di vista gestionale (manutenzioni e carburante).

“I mezzi GOUPIL – sottolinea Andrea Mortera, direttore commerciale di Exelentia – con oltre 25 allestimenti possibili sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza lavorativa. Tale flessibilità ha consentito all’azienda di diventare il marchio leader europeo nel mercato dei veicoli elettrici da lavoro. Grazie alle capienti batterie, disponibili anche nella versione al litio, questi mezzi offrono la sicurezza di operare su più turni lavorativi senza la necessità di essere ricaricati. Utilizzano per la ricarica una normale presa a 220V-16Ah e un pieno di energia ha un bassissimo costo (circa € 2 per 100 km). L’ergonomia della cabina è progettata per attività che richiedono numerosi ‘stop and go’ e permette inoltre agli operatori di lavorare in maniera veloce e agevole. Questi mezzi rientrano nella categoria internazionale dei veicoli elettrici di prossimità (NEV), specialistici per il lavoro e la mobilità sostenibile urbana nei quartieri e nei distretti, e sono economicamente sostenibili, silenziosi e polivalenti”.

Sono già 97 i Comuni, le municipalizzate e le aziende in Italia che hanno scelto di utilizzare i veicoli elettrici di Exelentia per svolgere le attività quotidiane, sfruttando l’elevata versatilità. Si tratta di mezzi da lavoro ideali per trasporto persone e merci, manutenzione del verde e delle strade, raccolta rifiuti e igiene urbana, consegna della posta e logistica dell’ultimo miglio, servizio antincendio, primo soccorso e servizi aeroportuali. Grazie alle loro caratteristiche tecniche sono in grado di ridurre i costi di gestione e manutenzione di oltre il 60% rispetto ad un equivalente con motore termico.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende