Home » Comunicati Stampa » GE e Gruppo AB: 50 mln di dollari in un progetto di cogenerazione:

GE e Gruppo AB: 50 mln di dollari in un progetto di cogenerazione

settembre 21, 2011 Comunicati Stampa

 

General Electric ha annunciato un importante accordo triennale del valore di 50 milioni di dollari con il Gruppo AB, società europea specializzata nello sviluppo di progetti di cogenerazione, per la fornitura di un’innovativa combinazione di motori a gas Jenbacher di GE e moduli per il recupero del calore di scarto Clean Cycle™ destinati a installazioni a biogas agricole in tutta Europa.

“L’acquisizione della tecnologia per il recupero del calore di scarto da Calnetix Power Solutions ha dato a GE l’opportunità di collaborare con grandi aziende, come Gruppo AB,  per fornire soluzioni innovative ai propri clienti aiutando a soddisfare la crescente richiesta di energia ed efficienza e rispettando al tempo stesso normative ambientali sempre più rigorose”, ha dichiarato Rafael Santana, Presidente e CEO ― Gas Engines di GE Energy.

Sempre più impianti agricoli scelgono di installare sistemi di cogenerazione moderni, come forma di integrazione al reddito e per supportare gli obiettivi 20/20/20 che l’Unione Europea ha fissato per arrivare a generare il 20% del proprio fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2020.

“La combinazione tra motori a gas innovativi e affidabili come le unità Jenbacher di GE e i moduli per il recupero del calore di scarto Clean Cycle ci mette a disposizione le competenze e la tecnologia avanzata di cui abbiamo bisogno per offrire ai nostri clienti del comparto agricolo, e in generale per tutte le applicazioni a biogas, la soluzione adatta a rispondere alle loro necessità riducendo l’impatto sull’ambiente. È una situazione che si traduce in vantaggi per tutti”, ha commentato Angelo Baronchelli, fondatore di Gruppo AB.

Per il progetto dedicato alla cogenerazione in ambito agricolo, Gruppo AB combinerà i moduli Clean Cycle con i motori a gas Jenbacher; ogni pacchetto sarà in grado di produrre fino a 999 kilowatt (kW) di energia elettrica e 402 kW di energia termica ciascuno. La generazione di questi sistemi integrati è stata intenzionalmente mantenuta sotto il megawatt (MW) dal momento che in Italia la tariffa omnicomprensiva più elevata viene riconosciuta ai progetti che producono meno di 1 MW. Questo accorgimento permetterà ai gruppi agricoli di sfruttare la soluzione pacchettizzata per ottimizzare i ricavi dalla generazione di energia.

La combinazione tra i motori a gas Jenbacher di GE con la soluzione Clean Cycle da 125kW per il recupero del calore di scarto vanta fino al 10% di incremento dell’elettricità prodotta e fino al 10% di riduzione delle biomasse richieste per la cogenerazione da biogas. Il nuovo package dispone di livelli di emissioni di NOx pari a 450 mg/Nm3, e le emissioni di CO pari a soli 500 mg/Nm3. Il combustibile primario del nuovo package è il biogas prodotto da deiezioni bovine e suine, da granoturco e altre colture. Aumentare l’efficienza dei progetti a biogas rende economicamente più convenienti le iniziative destinate a produrre energia con questo combustibile. Il sistema Clean Cycle converte il calore in eccesso in ulteriore elettricità che  può essere utilizzata per gli impianti di trattamento e immessa nella rete di distribuzione pubblica.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende