Home » Comunicati Stampa »Idee » Genitori Antismog: a Milano una scuola su 2 è esposta a elevati livelli di traffico:

Genitori Antismog: a Milano una scuola su 2 è esposta a elevati livelli di traffico

maggio 9, 2014 Comunicati Stampa, Idee

Sono 583, il 52,7% del totale, le scuole del comune di Milano che si trovano a meno di 75 metri da arterie stradali ad alta percorrenza (ovvero con flussi di oltre 10.000 veicoli al giorno), per un totale di oltre 108.000 studenti esposti ogni giorno ad elevati livelli di agenti inquinanti (il 56,2% degli alunni delle scuole milanesi). La denuncia arriva dall’associazione Genitori Antismog, che ha raccolto i dati forniti da AMAT (Agenzia mobilità, ambiente e territorio del Comune di Milano).

Accogliendo infatti una specifica richiesta dell’associazione, in accordo con l’ufficio di gabinetto del sindaco, il servizio Relazioni con la città e l’assessorato Mobilità e ambiente, AMAT ha approntato uno studio relativo alla presenza di edifici scolastici in prossimità di strade soggette a intensi flussi veicolari. “Questa ricerca rappresenta un esempio virtuoso di trasparenza dell’amministrazione, che non solo ha  raccolto ed elaborato i dati in funzione della pianificazione in corso (P.U.M.S. – Piano Urbano delle Mobilità Sostenibile), ma li ha anche resi disponibili ai cittadini”, spiega Anna Gerometta, presidente dell’associazione. “In rapporto alla storia della nostra associazione, che per anni ha dovuto lottare per ottenere dalle amministrazioni tali dati, la trasparenza di questa ricerca rappresenta un successo e un notevole passo avanti in termini di democrazia nella gestione della cosa pubblica. Tuttavia, deve essere chiaro che non serve raccogliere dati e saperne valutare l’impatto se poi non si è disposti ad adottare le misure che ne rappresentano la cura”.

I dati – Su 1.105 istituti scolastici milanesi, il 52,7% è ubicato a meno di 75 metri da strade ad alta percorrenza. Se poi si allarga il perimetro di distanza a 100 metri, si arriva a superare il 62% (ben 693 istituti). È dunque coinvolto un numero di studenti che va dai 108.351 ai 126.081, rispettivamente il 56,2% e il 65,4% del totale della popolazione scolastica milanese (oltre 192.000 studenti). Una stima del numero dei veicoli circolanti sulle arterie ad alto traffico indica inoltre che il 21% degli istituti di Milano, (pari al 27% degli studenti – 51.705) si trova in prossimità di arterie con un flusso di oltre 50.000 veicoli al giorno nel perimetro dei 75 metri, con punte di oltre 200.000 veicoli giorno. I dati evidenziano un’esposizione al traffico di prossimità diffusa in tutta la città, con un picco fra gli studenti della scuola primaria: il 59% degli alunni delle scuole elementari frequenta un istituto posto a meno di 75 metri da strade particolarmente trafficate, e a meno di 100 metri il 67,6% degli alunni. Un’ulteriore riflessione merita il dato relativo ai più piccoli, ancora più sensibili all’effetto degli inquinanti: almeno il 53% dei bambini di Milano da 0 a 10 anni è esposto agli inquinanti generati dal traffico ravvicinato per molte ore al giorno. Occorre precisare che questi dati non includono i bambini che frequentano i nidi privati accreditati e alcune scuole private (dati demografici non disponibili) ed è quindi di fatto probabile che il numero di bambini esposti al traffico sia addirittura superiore a quello calcolato. Inoltre, i dati si riferiscono alla presenza di almeno un‘arteria ad alto traffico in prossimità delle scuole, ma nella realtà è possibile che alcuni istituti siano esposti a più di un‘arteria ad alto flusso, e che il conteggio dell’esposizione totale risulti quindi sottostimato. Un livello di esposizione corrispondente a 10.000 veicoli al giorno è pericoloso per la salute.

Studi scientifici dimostrano che una strada trafficata vicino ad una scuola aumenta di circa una volta e mezza il rischio di sviluppare nuovi casi di asma. Secondo una recente analisi europea, il 15-30% di tutti i casi di asma in bambini e ragazzi è attribuibile al traffico di vicinanza. Gli scarichi veicolari aumentano inoltre il rischio di ammalarsi di polmonite e di otite media e la diminuzione della capacità respiratoria.

La buona notizia è che questi stessi dati suggeriscono che Area C sia di notevole efficacia nel ridurre i livelli di esposizione al traffico della popolazione: ben il 74% degli studenti che frequentano scuole all’interno di Area C sono esposti a flussi di traffico al di sotto dei 10.000 veicoli giorno nei 75 metri, contro il 39% di quelli che invece frequentano istituti posti fuori da  Area C.

“I risultati mettono in luce una situazione di traffico urbano allarmante per il numero di veicoli che percorrono le nostre strade ogni giorno e per la prossimità della popolazione infantile alle emissioni di scarico dei veicoli – continua Anna Gerometta – A fronte di questa situazione chiediamo ai cittadini di condividere con noi l’impegno a ridurre il più possibile l’uso dell’auto in città. Il nostro appello va poi al Comune, perché intervenga in tempi rapidi per ridurre l’esposizione della popolazione, e in particolare di quella infantile, agli inquinanti dell’aria”. Genitori Antismog chiede al Comune di Milano di inserire a bilancio e rendere operativo in via sperimentale a partire dal 1 Gennaio 2015 l’approntamento di una nuova area esterna ad Area C – che giunga inizialmente almeno fino alla circonvallazione filoviaria – con l’obiettivo di ridurre il traffico attuale in tale area di almeno il 30%. Per l’associazione è inoltre auspicabile istituire al più presto presso le scuole esposte ad un traffico di oltre 10.000 veicoli/giorno misure di restrizione/divieto di transito del traffico negli orari di ingresso/uscita dalle scuole, provvedimenti di pedonalizzazione e ‘Zone 30’, e contemporaneamente effettuare le dovute verifiche di adeguatezza ambientale presso gli edifici scolastici. Per Genitori Antismog è infine indispensabile continuare a operare politiche in favore della creazione di percorsi ciclabili diffusi in città, affinché siano incrementati almeno del 30% entro fine mandato.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende