Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Genova: test positivo per l’olio lubrificante rigenerato:

Genova: test positivo per l’olio lubrificante rigenerato

La sperimentazione partita nel giugno del 2012 ha avuto esito positivo: l’olio per circuiti idraulici formulato con basi riraffinate ha caratteristiche equivalenti all’olio ottenuto da cicli produttivi di prima raffinazione. L’Amiu, l’azienda multiservizi e d’igiene urbana di Genova, promuoverà quindi l’utilizzo di olio rigenerato all’interno dei propri bandi di gara. E’ stato infatti siglato ieri il protocollo d’intesa tra Amiu e Viscolube, azienda leader in Europa nella riraffinazione degli oli usati; l’accordo firmato risponde alla Direttiva Europea sugli Acquisti Verdi che mira all’integrazione di criteri ambientali all’interno dei processi di acquisto delle Pubbliche Amministrazioni.

Il protocollo di Genova segue gli accordi siglati con il Comune di Mantova e con Gruppo Hera, quello tra ANCI e Gail/Federchimica e le positive sperimentazioni promosse da Viscolube sui mezzi del Comune di Savona e di Perugia. A Genova la sperimentazione, partita il 21 giugno 2012, ha messo a confronto, su due presse elettroidrauliche per il trasferimento e la compattazione della frazione triturata di rifiuti indifferenziati, le prestazioni di un generico olio per circuiti idraulici e di un olio per circuiti idraulici formulato con basi riraffinate Viscolube.

Il test ha confermato che l’olio rigenerato ha caratteristiche equivalenti a quelle ottenute da cicli produttivi di prima raffinazione e, pertanto, garantisce ai circuiti idraulici prestazioni analoghe, consentendo nel contempo all’amministrazione di conseguire chiari vantaggi sia ambientali sia economici.

L’impatto ambientale dell’olio lubrificante formulato con basi rigenerate è significativamente inferiore a quello prodotto dall’olio lubrificante di prima raffinazione quanto a emissione di particelle sottili e di CO2, consumo di energia, riscaldamento atmosferico ed effetto serra, emissione di sostanze carcenogeniche e importazione di risorse provenienti da giacimenti fossili, come il  petrolio.

“Grazie ad un costante impegno e ad investimenti continui per migliorare processi e prodotti – commenta Marco Codognola, Direttore Commerciale e Business Development di Viscolube – riusciamo a produrre basi lubrificanti rigenerate di alta qualità che in questi anni hanno raggiunto livelli di eccellenza e hanno dimostrato di essere in grado di competere, per qualità e prestazioni, con le basi vergini provenienti dal greggio. Questa equiparabilità inoltre – conclude  – è stata ulteriormente confermata dalle sperimentazioni che abbiamo effettuato con alcune Pubbliche Amministrazioni di cui Amiu ne è un esempio concreto”.

“L’intesa che AMIU ha sottoscritto con Viscolube per l’utilizzo di olii a base riraffinata – dichiara Valeria Garotta, Assessore all’Ambiente del Comune di Genova -   è in linea con le attività che il Comune di Genova sta conducendo per promuovere al suo interno e nelle aziende partecipate gli acquisti verdi. I contenuti di questo accordo costituiscono un nuovo passo avanti nelle azioni volte alla riduzione dei consumi energetici ed all’aumento delle condizioni di sostenibilità ambientale”.

“La sperimentazione condotta nei mesi scorsi sugli impianti fissi Amiu ha dato risultati che hanno lasciato soddisfatta azienda – sostiene Mauro Cerulli, responsabile manutenzione impianti Amiu – è indubbia la notevole importanza che ha per noi, proprio per l’attività che svolgiamo, riuscire a combinare l’utilità dei prodotti usati nel campo manutentivo con un approccio consapevole dell’impatto che questi hanno sull’ambiente”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende