Home » Comunicati Stampa »Eventi » Giacimenti Urbani: l’economia circolare passa dal “Negozio TuttoGratis”:

Giacimenti Urbani: l’economia circolare passa dal “Negozio TuttoGratis”

novembre 19, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Il passaggio dall’attuale modello lineare a un’economia circolare priva di scarti sarà al centro di “Giacimenti Urbani 2015″ (Milano, 27-29 novembre), evento per comprendere la ricchezza nascosta dietro ai rifiuti.

Oltre ad avere benefici in termini ambientali, questo nuovo modello che assegna valore ai prodotti in ciascuna fase del loro ciclo di vita, avrebbe effetti positivi anche in termini di crescita economica e creazione di posti di lavoro. A testimoniarlo, le soluzioni artigianali, industriali e istituzionali che saranno presentate durante l’evento milanese.

“Prendi, produci, usa e getta” è invece il paradigma alla base del modello di crescita attuale, che non tiene conto della disponibilità limitata di molte risorse. Uno schema ormai “insostenibile” soprattutto dal punto di vista ambientale. Per questo motivo sono in molti a chiedere un cambio di rotta: passare da un modello lineare, che parte dalla materia e arriva al rifiuto, a un’economia circolare che pone al centro la sostenibilità, dove le materie vengono costantemente riutilizzate senza produrre scarti.

Da tempo, infatti, questo nuovo approccio circolare è stato colto da diverse realtà produttive della green economy, consapevoli dei benefici che questa “rivoluzione” può portare a livello ambientale ma anche economico, come sottolineato dai dati diffusi dall’Europarlamento nella risoluzione sull’economia circolare: un aumento della produttività delle risorse del 30% entro il 2030 potrebbe produrre in Europa un aumento del PIL di circa l’1% e creare 2 milioni di nuovi posti di lavoro.

La transizione verso un’economia circolare sarà dunque al centro dell’edizione 2015 di “Giacimenti Urbani”, evento che si svolgerà dal 27 al 29 novembre alla Cascina Cuccagna di Milano. Inserita nel calendario della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la manifestazione milanese ha l’obiettivo di coinvolgere consumatori, istituzioni, professionisti e imprese sul valore della circular economy attraverso tavole rotonde, mostre, incontri aperti e laboratori.

In rotta verso l’economia circolare: sei un consumatore consapevole?”, sviluppata in collaborazione con Matrec, è il titolo della mostra permanente che pone in evidenza alcuni processi industriali virtuosi che rispettano già i principi dell’economia circolare. Sabato 28 novembre alle 16.30 si svolgerà l’incontro “Il recupero dei materiali (edili e non) del sistema casa”, durante il quale numerosi esperti della progettazione edile e del mondo accademico si confronteranno sulla nuova vita dei materiali da costruzione. Domenica 29 novembre alle 10.30 sarà poi presentata la campagna Salvalolio, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza del recupero dell’olio alimentare. Al centro dell’incontro un progetto sperimentale di Amsa, Coop Lombardia e altre catene di supermercati per la raccolta dei residui d’olio nei punti vendita. Amorim Cork animerà un’intera stanza della Cascina Cuccagna per far conoscere il ciclo del sughero, dalla sughereta al tappo, fino ai suoi molteplici riutilizzi come oggetti di uso quotidiano o a pannelli per l’isolamento termoacustico degli edifici. Conau, il Consorzio Nazionale degli Abiti Usati, mostrerà invece il ciclo degli abiti, dalla dismissione al filato rigenerato fino al cardato rigenerato. ERP in collaborazione con HP spiegherà infine, per tutta la durata della manifestazione, ogni dettaglio sul riciclo dei RAEE, i Rifiuti di Apparecchi Elettrici ed Elettronici. Dal recupero degli apparecchi elettrici ed elettronici si ricavano infatti materiali preziosi come alluminio, rame, zinco e cobalto.

In occasione di Giacimenti Urbani 2015 ci sarà inoltre lo spazio per un esperimento “circolare”. Sull’esempio di quanto già avvenuto a Bolzano con il “Negozio Passamano”, nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 sarà avviata la sperimentazione temporanea del “Negozio TuttoGratis”, una call per le realtà che vogliano aprire a Milano uno spazio dove donare quello che non serve e prendere quello che ci è utile, tutto a titolo gratuito. Sarà possibile portare oggetti in buono stato e funzionanti che a noi non servono più ma possono essere utili a qualcun’altro e prendere, liberamente e senza dover pagare, quello che ci serve, fino a cinque pezzi.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende