Home » Comunicati Stampa »Eventi » Giornalisti nell’erba: 52 eventi in un giorno su scienza, ambiente e cambiamenti climatici:

Giornalisti nell’erba: 52 eventi in un giorno su scienza, ambiente e cambiamenti climatici

maggio 30, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

Più di 50 eventi in un giorno. Giovani e giovanissimi che arrivano da ogni parte d’Italia. Panel, workshop, giochi, laboratori, open talk… di tutto e di più, a GNE14, Giornata Nazionale dei Giornalisti Nell’Erba, quest’anno il 30 maggio al CAMPUS X dell’Università di Roma Tor Vergata (dalle 9.30 alle 20). Tema di questa edizione “Crews 4 Change”, equipaggi per il cambiamento.

Si parla di ambiente, di scienza, di informazione. Se ne parla in un modo speciale, senza paroloni, senza interminabili relazioni, senza fanatismo e senza noia, perlustrando e sperimentando, giocando e discutendo. Format di mezz’ora, di un’ora, massimo un’ora e mezza (un panel con tante voci). Poi eventi trasversali, che passano da una sala all’altra tenendo unito il tutto. E la mostra storica di ANSA, selezione delle fotografie più belle e più famose degli avvenimenti importanti nel mondo scattate dai reporter della piu importante agenzia giornalistica italiana.

Ci sono i workshop (tutti di un’ora e per tutti i gusti). Quelli proposti da FIMA (federazione italiana media ambientali) per imparare a fare un buon attacco e riuscire a farsi leggere (con Marco Fratoddi, direttore de La Nuova Ecologia) e capire qualcosa di più dell’energia di casa tua per poterne anche scrivere in modo comprensibile (con Sergio Ferraris, direttore di QualEnergia). Quello della Lega Navale Italiana, per lasciarsi affascinare dalle mappe del passato, quello per giocare con la grafica low poly (con David De Angelis, direttore artistico di gNe) e quello di ANSAScienzaLab, per cimentarsi nell’intervista ad uno scienziato. E ancora, il workshop per districarsi meglio tra le parole del green (words for change, con Diego Scipioni) e quello per imparare i rudimenti di un’inchiesta ambientale dall’inviato speciale (Alfredo Macchi). C’è l’intrigante “Viaggio nel mondo di Tron”, per capire cosa c’è dentro un computer, di cosa sono fatti i dati, come funziona una pen drive, dove finiscono i dati dei social network… e il viaggio in quello del Digital Storytelling, utile per raccontare e raccontarsi, ma anche per insegnare ed educare. Poi, pillole di Corso di giornalismo ambientale Laura Conti, con Marco Fratoddi, e infine anche “Come faccio la mia App”, interessantissimo per tutti, così come Greenicità delle font, con De Angelis, per pensare ad una grafica ecologica.

Per partecipare ai workshop (tutti gratuiti) è necessario prenotarsi a info@giornalistinellerba.org
I panel, invece, sono due. Il primo, alle 11, è il racconto a più voci di “Storie di cibo ed equipaggi per il cambiamento nel mondo”. Insieme al nostro giovanissimo caporedattore esteri Eric Barbizzi, 10 anni, e all’inviato Mediaset Alfredo Macchi, il World Food Programme (Vichi De Marchi, portavoce italiana) e i ragazzi africani scappati da Rosarno e protagonisti di una avventura impreditoriale a microcredito (fanno yogurt più che ecologici) narreranno storie mai ascoltate.
Nel pomeriggio, invece, “Si fa presto a dire green”, storia di un percorso formativofatto nel 2014 e che ha portato alla realizzazione di una mega inchiesta sulla greenicità delle imprese, in particolare di Carlsberg Italia, Unilever e Novamont. Hanno partecipato circa 500 giovani e giovanissimi, 22 relatori, 6 tutor. Le inchieste, che sono state presentate in anteprima al festival internazionale del giornalismo di Perugia, saranno illustrate insieme anche ai 94 autori.

Il capitolo Nuova Infomazione spazia dal dialogo sul “Giornalismo ed Eurobufale”, con il presidente della FNSI Giovanni Rossi e il capo settore Stampa della Commissione Europea in Italia Ewelina Jelenkowska-Lucà, alla presentazione di esperienze creative di performing media negli spazi urbani, con Urban Experience, dalla creazione di nuvole di tag e flussi dei social media sulla “quarta parete” per esprimere la dinamica partecipativa e cognitiva in atto, alla presentazione di “nuvole” che respirano e puliscono l’aria urbana grazie a processi di filtraggio vegetale creando un’isola perfetta anche per la comunicazione (Diaria Projects), dalla rete di ProPositivo, creata da 20-30enni sparsi in tutta Italia che vuole raccontare storie propositive, innovative, sostenibili e resilienti, alla piattaforma innovativa Etalia.net che permette di creare gratuitamente giornali personalizzati e guadagnare da un modello di business unico, fino alle installazioni interattive, come TreeIT del gruppo nITRO (New Information Technology Research Office) che prevedono riforestazioni attive, decontaminazioni e bonifiche.

Open Talk sono discussioni aperte. Ce ne sono con Andrea Bertaglio e Simona Falasca sulla Generazione decrescente, altre per scoprire cosa fanno gli equipaggi dello spazio (Space Crews con ASI) e forse, sempre che accettino davvero di  venire, anche con i politici di vari schieramenti, per sapere come intendono muoversi sulle questioni ambientali (domande e risposte di un minuto e mezzo al massimo).

Giochi e Lab sono format ludico-didattici. Si va dagli esperimenti manuali con lebioplastiche (con Novamont) alle sfide creative (con Creativamenteeditore), dal gioco Ecogame Naturae, per imparare giocando a difendere il pianeta dai cambiamenti climatici, alla sfida a squadre con “A scuola con l’ecologo” (con l’ass. Ecoriflessi), dai laboratori di Tana libera tutti ai grandi giochi realizzati con materiale di riciclo con Una città per tutti, fino ad arrivare alla lettura delle stelle per i più giovani navigatori (con la Lega Navale Italiana).

Poi, gli eventi trasversali: c’è il drone di GNE, che volerà sul Campus per riprendere la giornata.  Lorenzo Vanzone spiegherà le tante possibili funzioni. C’è il recytweet: armati di carta da riciclo e colla i nostri reporter “recytwitteranno” sul “wall” allestito per l’occasione stando attenti ad individuare le parole chiave della giornata, a partire da #gne14 onnipresente, in modo da comprendere l’utilizzo degli hashtag. In seguito saranno i Giornalisti Nell’Erba più navigati ad aiutarli twittare le loro opinioni con l’account ufficiale @gNellerba. C’è il walkshow, conversazioni nomadi in cuffia, sciame intelligente che girovaga tra gli eventi, condotto da Carlo Infante di Urban Experience, e la nuvola di tag creata intercettando i tweet del pomeriggio da Saverio Massaro, sempre diUrban Experience. E i segway di Event Way. Ancora: i gazebo, con l’Agenzia Spaziale Italiana, con le bellissime proposte di AlterEquo, moda e artigianato d’eccellenza con materiale di riciclo e recupero, con tanti giochi Creativamente, con gli Ecogame naturae, con Inassitalia e le sue proposte, con i libri, le spillette, le magliette gNe, persino una Nave e un’Astronave fatte dai bambini delle prime di Monte Porzio Catone e il pullman robocop della Marina Militare. E infine, anche il battesimo della GNETV, che riprenderà e manderà in streaming qualche stralcio di giornata.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende