Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design:

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi “in cui piante, uomini e insetti possono cooperare per una visione di una nuova forma di paesaggio e di ambiente”. Un dialogo, quindi, tra natura, design, artigianato ed ecologia che ruota intorno alle nostre sentinelle dell’ambiente e al loro nettare sopraffino.

Organizzato nell’ambito della design week newyorkese, a Brooklyn, negli spazi di Industry City – Wanted Design District, la creatività made in New York è stata invitata da Green Island a ripensare a tutto ciò che riguarda il mondo dell’apicoltura. Nasce così il primo Honey Bar con un nuovo concept di oggetti per servire il miele ideati dallo studio Design Group Italia; un Bee Hives Parkcon installazioni di arnie progettate dai designer Capoco + Crozier Design; architetture ispirate agli alveari attraverso dettagli stilistici colti negli scatti del fotografo Paul Clemence; Bio tasting con diversi tipi di nettare prodotti sui Rooftop di New York e nelle fattorie locali.

L’arte di servire il miele si esprime attraverso gli oggetti progettati dallo studio Design Group Italia in esclusiva per Green Island/Urban Bee Hives New York e realizzati in 3D printing. Una rivisitazione dei tradizionali strumenti ripensati con nuove funzionalità e pattern iconici tratti dal mondo dell’apicoltura.

Lo sguardo del fotografo Paul Clemence sui dettagli architettonici ripresi dal suo obiettivo in molteplici città del mondo si imprime nella gigantografia – stampata da Flavor Paper - che avvolge l’intero spazio Green Island/Urban Bee Hives all’interno di Industry City. Un’immagine che appare come un insieme di alveari invade la parete e il pavimento, senza soluzione di continuità, svelando così lo stretto rapporto tra natura e architettura. La mano dell’uomo e l’ispirazione naturale si dispiegano in un tutt’uno, lasciando spazio a nuove interpretazioni e immaginazioni. In un audace percorso visivo e prospettico che invita lo spettatore a cogliere le sottili sfumature che si celano all’interno di una città e a percepirne i dettagli nascosti.

Bee Hive Park by Capoco + Crozier Design presenta invece una serie di installazioni di arnie ripensate in chiave contemporanea, ideate e realizzate dal duo di designer nel loro laboratorio di Brooklyn. Le cinque Sky Hives sono realizzate in legno, nella tradizionale cromia gialla, e su ognuna è stato pensato un sistema Solar Power LED che si accende durante la notte, come un faro all’interno dell’alveare, mettendo in evidenza il simbolo dell’ape impresso su ogni arnia. Immerse in una cascata floreale come segno del ciclo dell’impollinazione, le Sky Hives posizionate nello spazio esterno di Industry City ridefiniscono il linguaggio formale di Alveare Urbano. E suggeriscono, a una città come New York dove diversi Rooftop accolgono case per le api e vi si produce uno squisito nettare a Km Zero, un nuovo e stretto rapporto tra design ed ecologia, aprendo strade innovative alla sostenibilità.

L’universo dell’apicoltura si racconterà anche attraverso workshop e public talks organizzati da Atelier del Paesaggio nella giornata di domenica 21 maggio, negli spazi in cui Green Island/Urban Bee Hives presenterà il suo impegno per l’ecologia, progetto vincitore con Alveari Urbani del Premio EXPO in CITTA’ 2015 a Milano.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende