Home » Comunicati Stampa » Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro:

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018 Comunicati Stampa

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in the future digital world“.

Secondo gli esperti, nei prossimi decenni gli idrocarburi continueranno ad occupare una posizione di rilievo nell’equilibrio globale di combustibili ed energia. Tuttavia, una moderna strategia ambientale impone l’esigenza di un passaggio a fonti senza emissioni di carbonio e l’espansione delle risorse naturali attraverso nuove piattaforme tecnologiche, una maggiore efficienza di pannelli solari e centrali eoliche e un ampliamento dei sistemi per lo stoccaggio dell’energia.

Insieme allo sviluppo di soluzioni per la decarbonizzazione dell’energia, l’analisi e le problematiche relative alla sicurezza stanno diventando sempre più importanti. L’introduzione di tecnologie digitali è sicuramente un argomento di grande interesse, poiché ha un notevole impatto sul sistema energetico globale. In che modo la digitalizzazione incida esattamente sul consumo energetico, sulla fornitura e sul trasporto dell’energia, se esistano modi di utilizzarla a beneficio dei settori del petrolio e del gas e come le città possano diventare “smart”, sono solo alcuni fra gli interrogativi con cui i partecipanti al summit dovranno confrontarsi.

Come spiega Alexander Iganatov, presidente in carica della Global Energy Association, «lo sviluppo dell’energia è importante per il futuro del mondo intero, pertanto la Global Energy Association ha istituito una piattaforma di comunicazione costantemente operativa – l’omonimo summit, che riunisce ogni anno i vincitori del Global Energy Prize, i membri della Commissione Internazionale del premio, insieme a rinomati personaggi pubblici, leader economici e politici. Questo confronto globale, guidato da scienziati e dagli sviluppatori delle tecnologie più avanzate, ci permette di elaborare soluzioni condivise che rispondono ai bisogni dell’intera umanità».

Silvia Rosa-Brusin, vice-caporedattore di Leonardo, programma scientifico in onda su RAI3, modererà l’incontro, che sarà trasmesso in live streaming sul sito di Euronews, permettendo così ai cittadini di 166 nazioni di seguirlo.

Tra i principali relatori interverranno Rodney John Allam, co-autore del rapporto Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), vincitore del Premio Nobel per la Pace nel 2007; Stefano Lo Russo, Professore Ordinario di Petroleum and Mining Geology e Geothermal Energy presso il Politecnico di Torino e referente del Rettore per i Rapporti con la Federazione Russa; Francesco Profumo, Presidente della Compagnia di San Paolo; Rae Kwon Chung, Consulente alla Presidenza del panel di esperti sull’Acqua e i Disastri Naturali, formato su richiesta del Segretario Generale delle Nazioni Unite; Steven Griffith, Vice Presidente Senior per la Ricerca e lo Sviluppo presso la Khalifa University of Science and Technology e Sauro Pasini, Ex Vice Presidente del settore Ricerca di Enel, Presidente dell’International Flame Research Foundation.

Il Global Energy Prize è un premio indipendente nato in Russia per opera della Global Energy Association e con il supporto delle aziende russe del settore energetico come Gazprom, FGC UES e Surgutneftegas. Dal 2003, il Global Energy Prize è stato assegnato a 35 vincitori provenienti da 11 Paesi: Canada, Francia, Germania, Islanda, Giappone, Svezia, Svizzera, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti. La scelta finale dei vincitori spetta alla Commissione Internazionale del Global Energy Prize, che è composta da venti scienziati provenienti da tredici Paesi. Nel 2017, il premio in denaro ammontava a 39 milioni di Rubli, pari a circa 550.000 euro.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende