Home » Comunicati Stampa »Green Economy »Progetti » Global Innovation Network: nasce la rete per la promozione delle tecnologie pulite su scala internazionale:

Global Innovation Network: nasce la rete per la promozione delle tecnologie pulite su scala internazionale

Le aziende italiane innovative interessate all’internazionalizzazione e all’ingresso in mercati esteri, da oggi potranno usufruire del GIN – Global Innovation Network. Si tratta di una rete di 25 centri di innovazione (incubatori, parchi tecnologici, centri di ricerca ecc.) internazionali focalizzati sui temi delle clean technologies.

Seguendo questa direzione il  5 e 6 marzo a Berlino si tiene il lancio europeo del Global Innovation Network, a pochi mesi dalla costituzione a Los Angeles nell’ottobre del 2014 su proposta del Los Angeles Cleantech Incubator. Per l’Italia Environment Park, il Parco Scientifico Tecnologico aperto nel 2000 a Torino con l’obiettivo di incentivare la crescita dell’innovazione lavorando con le imprese che puntano sull’energia sostenibile, e Progetto Manifattura di Trento, partecipano al meeting, insieme ai rappresentanti di 25 organizzazioni provenienti da 10 paesi (USA, Giappone, Cina, Messico, Germania, Finlandia, UK, Norvegia, Israele).

Tutte le organizzazioni partecipanti operano nell’area dell’innovazione clean tech e contano su network di aziende, investitori e stakeholders molto influenti nel settore. Il network ha come obiettivo primario quello di facilitare l’ingresso sui mercati di innovazioni tecnologiche pulite, attraverso azioni specifiche finalizzate a condividere best practices, contatti con investitori internazionali, incrociare la domanda di innovazione con soluzioni proposte da innovatori.

Envipark porta nel GIN quindici anni di lavoro e un ruolo di interlocutore accreditato e riconosciuto per il posizionamento delle migliori realtà del territorio in un contesto internazionale di alto livello. “Il Parco e il Polo di Innovazione, che aggrega 150 aziende ad alto tasso di innovazione,  portano con sé una significativa esperienza di reti europee che hanno consentito in questi anni di operare in oltre 60 progetti, dentro e fuori Europa”, sottolinea l’amministratore delegato Davide Canavesio. “Avere un posto in tavoli di questo genere significa rafforzare ulteriormente la presenza sulla scena internazionale. L’interazione tra le aziende innovatrici nel settore cleantech e le grandi utilities è un elemento particolarmente apprezzato a livello internazionale ed è centrale anche nella strategia di Envipark, per il quale un maggiore coinvolgimento delle utilities locali rappresenta un driver potente per l’innovazione cleantech”.  Come dimostra, ad esempio,  il recente accordo Envipark-IREN per la collaborazione nella gestione di progetti e programmi di ricerca applicata e innovazione nel settore Green Building ed efficienza energetica degli edifici.

Il programma di attività del network si articola su quattro iniziative: Landing Pad program, che punta a strutturare un pacchetto di servizi a basso costo per aziende coinvolte nel network che intendano approcciare i mercati internazionali attraverso il coinvolgimento attivo dei membri del GIN; Investor Technology and customer showcases, un’azione continua di scouting di bisogni e opportunità che mira ad incrociare domanda tecnologica e possibile offerta mettendo a sistema in modo organizzato i contatti dei membri del network, fino a sostenere l’implementazione di eventuali soluzioni e a individuare possibili investitori, vengono organizzati eventi periodici di incontro. E ancora, Commercialization best practices and services, formazione continua costruita sullo scambio delle migliori esperienze tra i partner sui temi della valorizzazione dell’innovazione cleantech, e Global online delivery platform, uno strumento di lavoro condiviso per accelerare i processi di commercializzazione delle innovazioni e il contatto con investitori.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende