Home » Comunicati Stampa »Recensioni » Global warming. Immagini che producono azioni:

Global warming. Immagini che producono azioni

novembre 30, 2010 Comunicati Stampa, Recensioni

Courtesy of GlobalprojectTra le novità editoriali in tema di ambiente ci sembra interessante segnalare, in apertura del vertice di Cancun sui cambiamenti climatici, Global Warming. Immagini che producono azioni (NdA Press, pp. 224, € 13.90), il nuovo sforzo di Sherwood Comix, costola “a fumetti” dello Sherwood Festival, il più grande evento musicale del Veneto, organizzato da Radio Sherwood in collaborazione con Burp!, collettivo bolognese che cura l’omonima rivista.

Nelle sei edizioni passate Radio Sherwood aveva dato alla luce volumi con tematiche politiche e sociali delicate, dalla guerra alla precarietà, dal razzismo all’intolleranza. Oggi la possibilità di esprimersi sul tema del riscaldamento globale viene offerta a un gruppo di disegnatori che riunisce matite emergenti e nomi più conosciuti nel mondo dei comics, dando alla luce una raccolta di fumetti dallo stile variegato.

“L’idea alla base di Global Warming è stata una naturale reazione al vertice di Copenaghen, il Cop 15, svoltosi nel mese di dicembre 2009 e conclusosi con un sostanziale nulla di fatto per la cura del pianeta”, scrivono nella post-fazione i due curatori Claudio Calia e Emiliano Rabuiti.

Da questa considerazione è scaturita la volontà di costruire un volume in cui i virtuosi delle “nuvole parlanti” potessero esprimersi e anche alzare la voce, come forse il tema richiede: Global Warming è, così, una “piazza urlante di rabbia, una collezione di voci dal basso alla disperata ricerca di un mondo migliore, un mix di stili, segni e parole, proposte e risultati differenti mossi da un’unica suggestione iniziale”.

Dal consumismo sfrenato delle giovani generazioni all’ignoranza e al poco interesse per i danni che esso genera all’ambiente, dalla privatizzazione dell’acqua (e il caso boliviano) alle nuove forme di attivismo urbano, quali le “bombe floreali” dei guerrilla gardeners. Ironia, surrealismo, grottesco e speranza si intrecciano in questi ventotto fumetti inediti che raccontano i “malanni” del nostro pianeta.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende