Home » Comunicati Stampa »Eventi » Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita:

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019 Comunicati Stampa, Eventi

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab.

Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita dal vivo da 35.000 spettatori (20.000 biglietti venduti, più altri 15.000 distribuiti in omaggio), a cui ne vanno sommati altri 35 milioni che hanno seguito l’E-Prix di Roma davanti alle televisioni di tutto il Pianeta (con un aumento di circa 1 milione di spettatori rispetto al 2018). Un successo crescente per questo nuovo campionato che porta in pista le monoposto elettriche, sui circuiti cittadini di tutto il mondo, per veicolare un messaggio di innovazione e sostenibilità ambientale. In Italia la corsa è stata trasmessa in chiaro da Mediaset su Italia 1 e ha registrato un audience in linea con quella dell’anno scorso, quando la gara dell’Eur era stata vista da 1,5 milioni di telespettatori (9% di share).

Alejandro Agag, presidente e fondatore della competizione, ha dunque confermato il ritorno a Roma nel 2020 e la firma del contratto con Parigi (dove i team si sposteranno il 27 aprile) per altri tre anni. Mentre addirittura Bernie Ecclestone, lo storico patron dei circuiti FIA tradizionali – un tempo scettico sull’iniziativa – ha dovuto riconoscere che quello della Formula E è un “format” che “sta progredendo molto” e potrebbe, a breve, insidiare la Formula 1. Secondo Ecclestone, anche dal punto di vista del business, “ci sono più possibilità di grandi espansioni e maggiori opportunità commerciali per la Formula E rispetto a quelle della Formula 1”. Come dire che gli sponsor, sempre più consapevoli dell’importanza di una transizione verso la green economy, ormai preferiscono legare il proprio brand ad un evento “pulito e silenzioso”, che suggerisce stili di vita alternativi e più salubri, piuttosto che al vecchio rombo di motori inquinanti, simbolo dell’era fossile.

Abbiamo la necessità dell’auto elettrica, per riportare il silenzio della natura e l’aria pulita nelle nostre città – ha dichiarato Mario Moretti Polegato, fondatore e presidente dell’azienda trevigiana Geox, ormai un colosso che esporta scarpe in tutto il mondo e che ha scelto di diventare main sponsor della Formula E di Roma, partecipando anche alla competizione con il team Geox Dragon, nato dall’alleanza con Jay Penske, icona delle corse americane. “La Formula E è molto più di una gara – ha aggiunto Moretti Polegato – è una piattaforma per diffondere un concetto. Una formula educativa per trasmettere ai giovani, e non solo, le capacità della trazione elettrica”.

Un altro esperto del settore, Dieter Gass, responsabile dell’Audi Motorsport, ha confermato di vedere ottime prospettive di crescita per la Formula E nei prossimi due/tre anni, tanto che “arriveranno anche Porsche e Mercedes e la competizione aumenterà”.

Rispetto allo scorso anno, quando ogni pilota doveva cambiare monoposto durante la gara (perché l’energia della batteria non consentiva altrimenti), si è inoltre raggiunto un significativo miglioramento delle tecnologie, che consente ai team, per la prima volta, di arrivare fino al traguardo senza cambiare vettura. Un salto di qualità che sta interessando progressivamente anche i modelli di auto elettriche in vendita al pubblico.

Redazione Greenews.info

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende