Home » Comunicati Stampa »Eventi » Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca:

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano, per presentare l’edizione 2017 della manifestazione che dal 22 al 24 settembre prossimi tornerà a diffondere la cultura del verde urbano nel capoluogo lombardo.

“Oggi – prosegue Maran – abbiamo 24 milioni di metri quadri di verde fruibile e nei prossimi mesi verranno completati gli interventi per la Biblioteca degli Alberi, il parco di City Life e quello al Quartiere Adriano. Grazie alla riqualificazione degli scali ferroviari dismessi avremo altri 700 mila mq di verde: nasceranno infatti 7 nuovi parchi, 3 dei quali tra i 15 più grandi della città. Si tratta del più grande cambiamento che ci accompagnerà verso la Milano del 2030, ed anche per questo abbiamo scelto di aprire Green City Milano 2017 con un evento di confronto con altre città europee“.

Il convegno di apertura della terza edizione di Green City Milano (venerdì 22 settembre, dalle ore 17.00 alle ore 20.00 alla Palazzina Liberty in Largo Marinai d’Italia) sarà dunque un momento di incontro e riflessione su come poter affrontare i cambiamenti, le richieste e le nuove sfide che le città e i cittadini pongono oggi all’ordine del giorno. La riflessione partirà dall’esperienza concreta di alcune Amministrazioni europee che hanno affrontato in modo innovativo e con programmi di lungo periodo le complesse tematiche relative al paesaggio urbano nei cambiamenti sociali e urbanistici della contemporaneità.

Attraverso la più grande operazione di riqualificazione urbana – rappresentata dal recupero degli scali ferroviari e dalla nascita di nuovi parchi in via di realizzazione – il verde a Milano nei prossimi anni crescerà notevolmente, ed è nel quadro di queste importanti mutazioni che la città aprirà un confronto con realtà europee come Lione e Mosca. Un’occasione per confrontarsi attingendo da modelli gestionali e di innovazione provenienti da bacini culturali dal respiro internazionale.

L’Amministrazione della città di Lione racconterà come negli ultimi 10 anni siano stati riqualificati 200 spazi pubblici e di come da 20 anni la città abbia iniziato un processo di profonda trasformazione con il progetto “La Confluence”, una “città nella città” di oltre 150 ettari nell’area un tempo occupata da stabilimenti industriali.

La città di Mosca spiegherà invece come nell’ultimo decennio, con l’obiettivo di sviluppare politiche urbane di riavvicinamento della fruizione allo spazio pubblico, la città abbia subito grandi cambiamenti socioculturali con progetti di rigenerazione che hanno interessato anche parchi, giardini e foreste urbane.

Il convegno sarà quindi il punto di partenza di un processo di conoscenza e di scambio reciproco di informazioni che potrà svilupparsi anche nei giorni successivi, con ulteriori incontri e dibattiti che porteranno gli amministratori europei tra le strade, nei giardini, nei cortili della Milano delle associazioni, dei comitati e dei cittadini.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende