Home » Comunicati Stampa »Eventi » Green Drop Award, il nuovo riconoscimento al Festival di Venezia:

Green Drop Award, il nuovo riconoscimento al Festival di Venezia

agosto 27, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

Green Cross Italia e il Comune di Venezia hanno annunciato nei giorni scorsi l’istituzione del Green Drop Award, il nuovo premio collaterale della 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Presidente della Giuria del Green Drop Award sarà il regista Ermanno Olmi, già Leone d’oro alla Carriera a Venezia nel 2008.

Il premio sarà assegnato dall’Associazione Green Cross Italia e dal Comune di Venezia al film in concorso, fra i 18 della Selezione ufficiale, che “meglio abbia interpretato i valori dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile, con particolare attenzione alla conservazione del Pianeta e dei suoi ecosistemi per le generazioni future, agli stili di vita e alla cooperazione fra i popoli”.

Si è voluto far coincidere la prima edizione del Green Drop Award con i venti anni dalla prima conferenza mondiale sull’ambiente di Rio de Janeiro e con i quaranta anni dalla storica Conferenza sullo Sviluppo Umano di Stoccolma. «Abbiamo individuato la Mostra del Cinema di Venezia come naturale sede di un premio cinematografico dedicato all’ecologia – spiega Elio Pacilio, presidente di Green Cross Italia – in considerazione della preminente valenza ambientale della città stessa e del suo meraviglioso quanto fragile ecosistema».

Il Green Drop Award, soffiato da un maestro vetraio di Murano, rappresenta una goccia d’acqua al cui interno trova posto un campione di terra che ogni anno proverrà da Paesi diversi. Nel 2012 la terra giungerà dal Brasile dove si è da poco svolta la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile Rio+20. Il legame tra terra e acqua e il collegamento con un luogo sempre diverso del mondo vuole simboleggiare l’humus fertile nel quale le generazioni future potranno conciliare sviluppo ed ecologia. La goccia inoltre simbolizza la forza di ogni piccola azione anche quella, potentissima, di un film, come ricorda il detto latino Gutta cavat lapidem.

Green Cross International - istituita formalmente il 18 aprile 1993 a Kyoto, in Giappone, per iniziativa del Presidente Mikhail Gorbaciov, premio Nobel per la Pace, con l’obiettivo di affrontare i temi ambientali in una logica sovranazionale, legando lotta alla povertà, sicurezza e ambiente – non è del resto nuova al connubio cinema-ambiente. Ogni anno infatti, a Los Angeles, in occasione della cerimonia della consegna dei premi Oscar, l’associazione (conosciuta negli Usa anche come Global Green, ma sempre con lo stesso simbolo della “croce verde”) organizza un evento di raccolta fondi, che gli americani ormai chiamano “Cerimonia pre-Oscar”, dove grazie alla presenza dei divi del cinema e alla loro testimonianza sui media, può esercitare una forte azione di sensibilizzazione sui temi dell’ambiente e della solidarietà.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende