Home » Comunicati Stampa » “Green is Life”: il verde in città per mitigare il clima:

“Green is Life”: il verde in città per mitigare il clima

settembre 1, 2011 Comunicati Stampa

Il 26 agosto scorso, nell’ambito della Fiera Internazionale “Green is Life” 2011 di Varsavia è stato presentato il libro”Strategie verdi di mitigazione ambientale”, che raccoglie i contributi del convegno “La  città del futuro: parchi e opere a verde di mitigazione ambientale”, in cui scienziati italiani e polacchi hanno discusso del ruolo delle piante nel risanamento del clima nelle aree urbane.

La Fiera“Green is Life”, giunta alla 19° edizione, con la partecipazione di oltre 300 aziende di 11 Paesi europei e ritenuta la più importante manifestazione per l’architettura di giardini e del verde nell’Europa centro-orientale ed è stata inaugurata dal Ministro dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale, Sawicki, alla presenza di membri del corpo diplomatico italiano e straniero e di un folto pubblico di operatori e visitatori.

L’evento di presentazione è stato realizzato congiuntamente dall’Ambasciata d’Italia in Polonia, dall’Istituto Italiano di Cultura, dall’Istituto di Biometeorologia (IBIMET) del CNR di Bologna, dal Consorzio del Centro Servizi Florovivaismo-Distretto Planta Regina della Provincia di Mantova e da autorevoli istituzioni accademiche polacche, come l’Istituto Polacco per le Problematiche della Civiltà Contemporanea, la Facoltà di Biologia dell’Università di Varsavia, e l’Alta Scuola di Economia Agricola di Varsavia-SGGW.

Il libro contiene i risultati conseguiti dagli studiosi italiani e polacchi nella ricerca sui cambiamenti climatici negli ambienti urbani (con particolare riferimento al surriscaldamento dovuto all’aumento della concentrazione di CO2 nell’atmosfera), sulle polveri inquinanti prodotte dalle attività antropogeniche e sulle opere a verde di mitigazione climatica indispensabili per il miglioramento della qualità dell’aria nelle grandi città, come previsto dal Protocollo di Kyoto. In particolare, gli studi condotti dai ricercatori italiani e polacchi sulle specie vegetali più idonee ad abitare i diversi ambienti urbani, individuano interessanti prospettive applicative per sostenere e incentivare lo sviluppo di un florovivaismo di qualità (che garantisca la mitigazione ambientale) e salvaguardare, al tempo stesso, la biodiversità urbana.

Ulteriore obiettivo degli scienziati è stato quello di realizzare una banca dati strutturata in una serie di schede innovative che offrano, per le diverse specie botaniche di maggior interesse vivaistico e in uso nelle città, non solo le comuni indicazioni sulle loro caratteristiche botaniche, agronomiche e colturali, ma anche informazioni aggiuntive inedite e specifiche sull’impatto ambientale che le diverse specie di piante possono determinare o subire in funzione delle loro caratteristiche fisiologiche e morfologiche. Così da permette ai progettisti del verde pubblico di avvalersi di conoscenze precise sulle specie vegetali che soddisfino sia i requisiti estetici e agronomici che quelli di compatibilità ambientale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende