Home » Comunicati Stampa »Prodotti » Piano piano: la lentezza della natura nei gelati di Grom:

Piano piano: la lentezza della natura nei gelati di Grom

maggio 3, 2010 Comunicati Stampa, Prodotti

Courtesy of buttalapasta.itIntervallato da giornate di pioggia e rinfrescate notturne sembra che il caldo stia arrivando e, insieme, la voglia di svestirsi un po’ di più e di cambiare alimentazione, prediligendo cibi freschi e leggeri.

Oggetto del desiderio incontrastato dei prossimi mesi sarà dunque il gelato, alimento sano, completo e veloce da consumare che da qualche anno è ritornato in auge, diventando, qualche volta, il sostituto del pranzo.

Ma quali costi ha per l’ambiente questo (apparentemente innocuo) peccato di gola?

Risorse, provenienza delle materie prime impiegate, milioni di contenitori, cucchiaini e coppette…

Qualcuno se lo è chiesto e si è posto il problema. Tra questi, qualcuno che in soli 5 anni è passato dall’anonimato ad aprire negozi nel centro della Grande Mela, di Parigi, e di Tokyo. Qualcuno che credendo profondamente in un progetto vi ha investito con entusiasmo dando origine a una delle più innovative e interessanti realtà nel campo del gelato made in Italy. Stiamo parlando di Grom.

L’idea dei due giovanissimi imprenditori Guido Martinetti e Federico Grom, nel 2003, è stata quella di applicare, alla produzione del gelato artigianale, un principio comune a tutti i migliori ristoranti del mondo: l’acquisto di materie prime di qualità assoluta. A partire da questo assunto “la ricerca del meglio che il mondo dell’agricoltura può offrire” non si è mai arrestata. Dalle Langhe fino alla Sicilia, al centro America si sono seguiti principi rigorosi: solo frutta fresca e di stagione, proveniente dai migliori consorzi d’Italia e del mondo, nessun utilizzo di coloranti o additivi chimici, acqua di montagna di Lurisia come base per i sorbetti e latte fresco intero di alta qualità per le creme, uova biologiche e selezioni dei migliori cacao e caffè dal centro America.

Ma i due giovani torinesi non si sono fermati qui. In silenzio e “Mura Mura” (che nella lingua del Madagascar significa “piano piano”) nel 2007, su otto ettari di collina, hanno messo a dimora speciali frutteti: in prevalenza pesche, albicocche, pere, fichi, meloni e fragole. Un’azienda agricola battezzata con un nome che rimanda alla lentezza dei tempi della natura e che suggerisce immediatamente l’importanza di una coltivazione biologica per avere frutta genuina di alta qualità per la produzione di gelati.

Come ci ha spiegato Guido Martinetti: “Abbiamo scelto i migliori terreni del Piemonte, quelli solitamente dedicati alla coltura dei vigneti e li coltiviamo seguendo le strette regole dell’agricoltura biologica e biodinamica, senza l’utilizzo di serre e di materiali che non siano completamente biodegradabili, nel rispetto della natura e delle sue regole. Ciò che ci interessa non è fare una frutta bella e appetibile agli occhi, a noi interessa soltanto che sia buona, anzi buonissima, per garantire l’eccellenza del gelato”.

L’impegno tuttavia non si ferma qui, anzi coinvolge la catena di gelaterie Grom dal primo anello della filiera all’ultimo, dal produttore al consumatore. Con il progetto “Grom loves the world”, infatti, nessun particolare viene tralasciato: “abbiamo deciso di eliminare completamente la plastica dai nostri negozi sostituendola con il mater-bi, un materiale riciclabile, compostabile e biodegradabile, che ci permette di diminuire le emissioni di gas serra, ridurre il consumo di energia e risorse non rinnovabili innescando un circolo virtuoso. Cucchiaini e shoppers sono dunque totalmente recuperabili, mentre tovagliolini, coppette, brochure e imballaggi sono in carta certificata da Forest Stewardship Council e per finire nei nostri negozi saranno presenti bidoni per la raccolta differenziata, da un lato coni e cucchiaini destinati al compostaggio, dall’altro coppette e tovagliolini inviati anch’essi alla frazione organica” continua Guido Martinetti.

“Il nostro è un progetto a tutto tondo che vuole realizzare in concreto lo slogan con cui ci promuoviamo: siamo responsabili, adoriamo questo mondo, rispettiamo la natura”.

 Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende