Home » Comunicati Stampa » Gse, a fine 2010 il fotovoltaico potrebbe aver raggiunto 7.000 MW:

Gse, a fine 2010 il fotovoltaico potrebbe aver raggiunto 7.000 MW

gennaio 27, 2011 Comunicati Stampa
FOTOVOLTAICO, A FINE 2010 LA POTENZA INSTALLATA
COMPLESSIVA POTREBBE AVER RAGGIUNTO  7.000 MW
Lo ha reso noto il GSE durante un’audizione in Senato
Roma, 25 gennaio 2011 –  A fine 2010, la potenza complessiva degli impianti
fotovoltaici in esercizio, che a oggi hanno fatto domanda di ammissione agli incentivi
al GSE, è pari a 2.800 MW su oltre 140.000 impianti.
Lo ha reso noto il GSE durante un’audizione informale davanti alla X Commissione
Senato nell’ambito dell’acquisizione dei pareri relativi allo schema di Decreto
Legislativo, approvato lo scorso 30 novembre dal Consiglio dei Ministri, che
recepisce la Direttiva 28/2009 CE.
Considerando, inoltre, le domande relative all’anno scorso che continueranno ad
arrivare al GSE entro fine febbraio, si stima che la potenza complessiva a fine 2010
potrebbe aver raggiunto il valore di 3.000 MW su 150.000 impianti.
Nel solo anno 2010, quindi, la nuova potenza fotovoltaica installata sarebbe pari a
1.850 MW, con un incremento del 160% rispetto alla potenza entrata in esercizio
nell’anno precedente (711 MW).
Sono inoltre pervenute al GSE comunicazioni per circa 55.000 ulteriori impianti per
una potenza di 4.000 MW, in aggiunta agli impianti in esercizio sopra citati, a seguito
della  legge 129/2010 che prevede di riconoscere le tariffe 2010 agli impianti
fotovoltaici che entreranno in esercizio entro giugno 2011 purché abbiano
comunicato la fine dei lavori entro il 31 dicembre 2010.
Valutando queste ultime richieste si deduce che:
-  la potenza complessiva degli impianti installati, se pure non ancora tutti
collegati alla rete elettrica, potrebbe essere pari, a fine 2010, a 7.000 MW su
200.000 impianti contro i 1.142 MW di fine 2009;
- nel corso del 2011 potrebbe essere già raggiunto il target di 8.000 MW che il
Piano di Azione Nazionale sulle fonti rinnovabili ha previsto per l’anno 2020 per
gli impianti fotovoltaici.

Fotovoltaico, Courtesy of IM2 energia solar, Flickr.com

A fine 2010, la potenza complessiva degli impianti  fotovoltaici in esercizio, che a oggi hanno fatto domanda di ammissione agli incentivi  al GSE, è pari a 2.800 MW su oltre 140.000 impianti. Lo ha reso noto il GSE durante un’audizione informale davanti alla X Commissione  Senato nell’ambito dell’acquisizione dei pareri relativi allo schema di Decreto  Legislativo, approvato lo scorso 30 novembre dal Consiglio dei Ministri, che  recepisce la Direttiva 28/2009 CE.

Considerando, inoltre, le domande relative all’anno scorso che continueranno ad  arrivare al GSE entro fine febbraio, si stima che la potenza complessiva a fine 2010  potrebbe aver raggiunto il valore di 3.000 MW su 150.000 impianti.  Nel solo anno 2010, quindi, la nuova potenza fotovoltaica installata sarebbe pari a 1.850 MW, con un incremento del 160% rispetto alla potenza entrata in esercizio  nell’anno precedente (711 MW).

Sono inoltre pervenute al GSE comunicazioni per circa 55.000 ulteriori impianti per  una potenza di 4.000 MW, in aggiunta agli impianti in esercizio sopra citati, a seguito  della  legge 129/2010 che prevede di riconoscere le tariffe 2010 agli impianti  fotovoltaici che entreranno in esercizio entro giugno 2011 purché abbiano  comunicato la fine dei lavori entro il 31 dicembre 2010.

Valutando queste ultime richieste si deduce che:

-  la potenza complessiva degli impianti installati, se pure non ancora tutti  collegati alla rete elettrica, potrebbe essere pari, a fine 2010, a 7.000 MW su  200.000 impianti contro i 1.142 MW di fine 2009;

nel corso del 2011 potrebbe essere già raggiunto il target di 8.000 MW che il  Piano di Azione Nazionale sulle fonti rinnovabili ha previsto per l’anno 2020 per  gli impianti fotovoltaici.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende