Home » Comunicati Stampa » Guidare sostenibile: Fiat lancia “Our future mobility now”:

Guidare sostenibile: Fiat lancia “Our future mobility now”

aprile 4, 2012 Comunicati Stampa

Fiat si impegan per migliorare la sostenibilità alla guida: ad aprile verrà lanciato il progetto “Our Mobility Future Now“, coordinato dall’ACEA, Associazione dei Costruttori di Automobili Europei, con sede a Bruxelles. Lo scopo è quello di mettere in contatto giovani di tutto Europa, di una fascia di età tra i 18 e i 30 anni, cercando di immaginare il futuro del trasporto e del loro impatto nel ventunesimo secolo. Fiat partecipa all’iniziativa con una serie di attività per definire un approccio più sostenibile alla guida.

Tra queste, il gioco virtuale ‘eco:Drive virtual challenge’ che insegnerà come diventare un ecodriver, ovvero un guidatore consapevole che stili di guida diversi hanno differenti conseguenze sul consumo di carburante e sull’ambiente. Il gioco è accessibile da venerdì 30 marzo per gli utenti delle pagine Facebook della casa automobilistica e eco:Drive. Ma la vera sfida a colpi di riduzioni di consumi e CO2 si aprirà sul sito eco:Drive il 5 aprile. Il 27 aprile,  infine, ci sarà la premiazione del migliore guidatore o della migliore guidatrice, che riceverà in omaggio un weekend a Torino.

Contemporaneamente FIAT presenterà le sue strategie in merito alla mobilità sostenibile, oggetto di due webinar dedicati. Il primo, ‘Sustainable mobility with Fiat’, in programma il 5 aprile alle ore 15.30 sul sito futuremobilitynow.com -  vedrà la partecipazione di Maurizio Consalvo (EMEA Product Planning – Powertrain Portfolio & Features Planning Director, Fiat) e Massimo Cavazzini (responsabile per il Product Concept – Infotainment Services and Global Lead per eco:Drive) che mostreranno le iniziative di Fiat per la sostenibilità.

Il 27 aprile alle ore 15.30, allo stesso indirizzo web, si svolgerà il secondo webinar “eco:Drive with Fiat” con la proclamazione del vincitore del virtual game e una discussione sui cambiamenti climatici e le sfide che questi pongono, allargata a tutti gli attori della scena: istituzioni, enti e soprattutto automobilisti. Massimo Cavazzini e Pavel Ivanov (Marketing Brand Fiat) illustreranno nel dettaglio il progetto e l’applicazione eco:Drive, con un potenziale di riduzione dei consumi fino al 20-30%.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

febbraio 28, 2017

L’invasione degli smartphones: 7 miliardi di pezzi in 10 anni e 968 TWh di energia consumata

Negli ultimi dieci anni, la produzione e lo smaltimento di smartphone hanno avuto un impatto significativo sul nostro pianeta, secondo un rapporto diffuso ieri da Greenpeace USA, all’inaugurazione del “World Mobile Congress” di Barcellona. Il rapporto “From Smart to Senseless: The Global Impact of Ten Years of Smartphones” fornisce una panoramica dell’aumento dell’uso degli smartphone [...]

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

febbraio 28, 2017

Resilienza: l’Ordine degli Architetti di Roma a convegno sul rischio sismico e idrogeologico

Prevenire con efficacia i danni provocati dai terremoti e dalle catastrofi naturali comporta un cambiamento culturale, sociale e tecnico che coinvolge le istituzioni, i cittadini, le imprese e i professionisti. Un radicale cambiamento che dall’emergenza ci deve portare alla gestione ordinaria dei rischi naturali e a progettare e realizzare città capaci di adattarsi ai cambiamenti climatici e [...]

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

febbraio 28, 2017

Consiglio Ambiente UE: le associazioni ambientaliste chiedono una riforma coraggiosa dell’ETS

L’appello è arrivato alla vigilia della riunione dei Ministri dell’Ambiente della UE, in programma oggi a Bruxelles. Un appuntamento importante perché al primo punto all’ordine del giorno, è prevista la revisione dell’Emission Trading Scheme (ETS), il meccanismo europeo di scambio delle emissioni il cui obiettivo dovrebbe essere quello di far pagare gli emettitori di CO2 per [...]

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende