Home » Comunicati Stampa » A Senigallia il primo ipermercato “verde” delle Marche:

A Senigallia il primo ipermercato “verde” delle Marche

giugno 3, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of IperSimplyE’stato inaugurato pochi giorni fa a Senigallia il primo ipermercato “verde” delle Marche, a insegna IperSimply, concepito nel rispetto dell’ambiente e del sociale, come gli analoghi progetti di Simply in Lombardia e nel Lazio.

Un progetto a elevata sostenibilità, che coniuga diversi aspetti: dal risparmio energetico al riciclo dei materiali e dei rifiuti, dai prodotti ecologici all’impegno concreto verso la comunità locale.

“Accorgimenti e soluzioni innovative, per un punto vendita che non solo risponde alle esigenze dei consumatori ma che è anche rispettoso dell’ambiente e sviluppato secondo i più avanzati standard tecnici. Un approccio innovativo, che associa il rispetto per l’ambiente e l’attenzione al sociale – dichiara Antonello Sinigaglia, Direttore Generale di Sma Spa - e che per la prima volta viene adottato in un punto vendita con una superficie superiore ai 2.500 metri quadrati”.

L’ipermercato di Senigallia si sviluppa infatti su 3.800 mq di superficie, in un’ottica “ecocompatibile a 360 gradi”, al fine di ridurre l’impatto ambientale.

Il nuovo IperSimply presenta infatti accessori d’arredo in materiali riciclati: il nylon di carrelli e cestini della spesa; la plastica dei separatori dei banchi frigoriferi, degli evidenziatori promozionali, dei separatori clienti alla cassa, dei contenitori e dei vassoi della gastronomia; il legno dei pannelli della gastronomia.

Sono solo alcune delle tante novità green, che il nuovo ipermercato offre ai suoi clienti, risultato del recupero di oltre 46.200 bottiglie di plastica trasparente.

Oltre alle attrezzature, il nuovo IperSimply propone una ricca selezione di prodotti ecologici: dallo sfuso di alimentari e detersivi alle produzioni equosolidali e biologiche, dagli articoli a basso consumo energetico a quelli 100% in fibre naturali, dai prodotti a filiera controllata fino ai prodotti a “KM zero”, cioè provenienti dalla provincia di Ancona e quindi a bassissimo impatto ambientale.

Per sensibilizzare i clienti ai temi del riciclo, i comuni sacchetti di plastica saranno affiancati da sacchetti biodegradabili in amido di patate e da borse riutilizzabili.

Al box informazioni sarà inoltre allestito un corner per la raccolta di pile usate, mentre presso la Parafarmacia si raccoglieranno i medicinali scaduti.

Da giugno, in collaborazione con il Consorzio CIR33, sarà anche predisposto un contenitore nel parcheggio, per consentire alle famiglie un corretto smaltimento degli oli vegetali esausti.

Impegno non solo nel riciclo, ma anche nel risparmio energetico. I numerosi interventi tecnici realizzati all’interno dell’ipermercato IperSimply hanno l’obiettivo di ridurre al minimo i consumi e permettono di risparmiare energia sfruttando al meglio il valore energetico prodotto: recuperatori di calore dalla centrale frigorifera per il riscaldamento dell’acqua dei bagni; riduttori di flusso luminoso per ottimizzare la luce artificiale; illuminazione con tecnologia elettronica a LED che dimezza i consumi producendo maggiore luminosità; banchi surgelati coperti con vetri a scorrimento per ridurre la dispersione del freddo; valvole elettroniche sui circuiti frigoriferi per controllare e ottimizzare la temperatura dei banchi e delle celle; inverter sui compressori per regolare e ottimizzare la velocità di rotazione; banchi frigoriferi con ventilatori elettronici per una maggiore efficienza; doppio velo d’aria sui banchi frigoriferi murali per ridurre la dispersione del freddo; eliminazione dell’illuminazione sui ripiani frigoriferi dei reparti salumi-formaggi e ittico per diminuire l’energia consumata.

Grazie a queste soluzioni innovative si prevede un risparmio energetico di 550.000 kWh all’anno, pari al 24% circa dei consumi dell’ipermercato. Inoltre, attraverso gli interventi tecnici e, da agosto, l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili per coprire il fabbisogno del punto vendita, si eviterà l’emissione di oltre 1.240.000 kg di CO2 all’anno.

 

Il nuovo IperSimply ha anche attivato una partnership con Legambiente, per il recupero naturalistico di un’area in prossimità dell’ipermercato (in collaborazione con il Comune di Senigallia) e per la creazione di un corner all’interno della galleria, che funga da sportello informativo sul risparmio energetico per i clienti e da laboratorio di didattica ambientale per i ragazzi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende