Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Heineken dimezza le emissioni e taglia del 20% il fabbisogno di acqua:

Heineken dimezza le emissioni e taglia del 20% il fabbisogno di acqua

maggio 26, 2014 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

Heineken Italia ha presentato i risultati ottenuti nel 2013 a livello nazionale con il piano di sostenibilità “Brewing a Better Future”, con cui l’azienda si è posta l’obiettivo di diventare il produttore di birra più green al mondo entro il 2020. Quattro le priorità su cui si concentra il piano di sostenibilità: produzione a basso impatto, tutela delle risorse idriche, business sostenibile, promozione del consumo responsabile.

Per quanto riguarda il primo punto, nel 2013 Heineken Italia ha ridotto del 47,2% le emissioni di CO₂ legate alla produzione di birra rispetto al 2012, risultato confermato dalle certificazioni GO (Garanzia di Origine), che attestano un utilizzo esclusivo di energia proveniente da fonti rinnovabili.
Un traguardo che fa seguito anche all’installazione, nel 2012, di 2 impianti fotovoltaici sui tetti dei birrifici di Comun Nuovo (Bergamo) e Massafra (Taranto). Complessivamente Heineken Italia è riuscita ad evitare l’emissione nell’atmosfera di oltre 20.788 tonnellate di CO₂, pari al consumo di 3.923 automobili che compiano un giro completo intorno all’equatore.

L’acqua è l’ingrediente principale della birra (95%), e rappresenta anche una delle risorse più preziose in natura, da salvaguardare e utilizzare in maniera responsabile. Per questo motivo, grazie ad importanti iniziative volte a migliorare la gestione dell’acqua, nel 2013 l’azienda è riuscita a ridurre del 21,1% rispetto al 2012 i consumi idrici legati ai processi produttivi, risparmiando circa 8 milioni di ettolitri d’acqua in un anno, corrispondenti alla capienza di 315 piscine olimpioniche. Questo risultato è stato reso possibile in particolare grazie all’entrata in regime del nuovo sistema di condensatori evaporatori presso il birrificio di Comun Nuovo, lo stabilimento di birra più grande d’Italia, per la cui realizzazione sono stati investiti 2,4 milioni di euro.

Sul fronte del business sostenibile, negli ultimi anni l’attenzione di Heineken Italia si è concentrata molto anche sui sistemi di logistica e distribuzione, per ridurre l’impatto ambientale del suo business non soltanto nelle fasi di produzione ma anche in quelle di commercializzazione dei prodotti. In particolare, nel 2013 l’81% dei trasporti tra birrifici e dai birrifici verso i depositi sono stati effettuati con intermodalità e non solo su strada. Con lo sviluppo di una nuova generazione di Draught Beer Cooler (impianti di spillatura) con gas ecologici e sistemi di controllo elettronici, il consumo energetico per spillare la birra nei locali scende del 15% e le nuove colonne spina ExtraCold (ghiacciate all’esterno), hanno un fabbisogno energetico ridotto del 40% rispetto al modello precedente.    Il 100% dei nuovi frigoriferi installati nel 2013 presso i punti di consumo (oltre 1.800 refrigeratori) sono modelli green a basso impatto (dotati di termostato con funzione EMS, di illuminazione al LED e alimentati da tecnologia a idrocarburi). Nel 2013, inoltre, il 100% degli oltre 1.200 fornitori di Heineken Italia ha siglato il Supplier Code, un codice di condotta che traccia le linee guida da seguire in termini di integrità, diritti umani e tutela dell’ambiente.

Heineken da oltre 10 anni promuove anche il consumo responsabile attraverso campagne di advertising e comunicazione specifiche, oltre a promuovere iniziative di supporto con associazioni non governative (negli ultimi 5 anni sono state coinvolte direttamente oltre 163.500 persone con azioni sul territorio). Nel 2014 Heineken Italia investirà il 10% del budget advertising del brand Heineken® nello sviluppo di iniziative e forti campagne di sensibilizzazione sul consumo responsabile.

“Siamo molto orgogliosi di poter comunicare questi importanti risultati – dichiara Alfredo Pratolongo, direttore Comunicazione e Affari istituzionali di Heineken Italia – Siamo da sempre impegnati nel miglioramento del nostro impatto sull’ambiente, ma ora stiamo iniziando a fare la differenza. Essere passati ad un utilizzo estensivo di energia pulita ci permette di dimezzare le emissioni di anidride carbonica derivanti dai nostri processi produttivi”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende