Home » Comunicati Stampa »Progetti » Hotpoint-Ariston lancia il frigo che aiuta a ridurre gli sprechi alimentari:

Hotpoint-Ariston lancia il frigo che aiuta a ridurre gli sprechi alimentari

agosto 12, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Hotpoint-Ariston, uno dei marchi principali di Indesit Company che si rivolge con funzioni innovative alla fascia medio-alta del mercato, ha siglato una partnership con Amadori per testare le funzionalità di un innovativo sistema di raffreddamento direttamente sui prodotti dell’azienda alimentare. Hotpoint-Ariston ha sviluppato un nuovo frigorifero dotato di uno speciale “vano” modulabile secondo le necessità dell’utilizzatore, e capace di ridurre drasticamente lo spreco di generi alimentari.

Il nuovo frigorifero di Hotpoint-Ariston, che ha potuto contare su un investimento di 150.000 euro solo per l’R&D e che ha generato ben 3 brevetti depositati, è concepito per ottimizzare la conservazione di diverse categorie alimentari, aumentando notevolmente la durata del prodotto e impedendo la possibilità che si sviluppino microrganismi nocivi per la salute.

Grazie alla partnership con Amadori, a partire da luglio, i consumatori potranno beneficiare di un device testato direttamente sulle risposte biologiche dei prodotti dell’azienda cesenate, che permetterà un maggior livello di sicurezza per la salute, una conservazione ottimale dei prodotti e un loro miglior utilizzo in cucina, grazie alla salvaguardia delle caratteristiche organolettiche.

Secondo i dati pubblicati dalla Fao, infatti, ogni anno in Europa vengono scartate oltre 90 milioni di tonnellate di cibo, quasi 180 kg a testa, e nel mondo si arriva a sprecare circa il 33% degli alimenti destinati al consumo umano (circa 1,3 miliardi di tonnellate). In particolare circa il 51,2% della frutta e il 41,2% della verdura vengono gettati ancora freschi. Oltre a rappresentare un grave danno economico e sociale a livello mondiale, questo fenomeno è anche responsabile mediamente di una perdita economica per le famiglie pari a circa 468 euro all’anno, cifra che potrebbe essere notevolmente ridotta grazie ad una migliore conservazione dei prodotti alimentari. Fondamentale allora proporre ai consumatori apparecchi capaci di mantenere in sicurezza e più a lungo la freschezza e i principi nutritivi degli alimenti, sia quelli facilmente deperibili sia quelli destinati alla congelazione.

Questo è il punto di partenza che ha portato Hotpoint-Ariston a realizzare il primo frigorifero per congelare  da 70°C a -18°C e raffreddare da 70°C a 3°C, cibi appena cotti in metà tempo, grazie alla funzione Hyper freeze, che simula in un ambiente domestico le funzioni di un abbattitore professionale, permettendo il raffreddamento ed il congelamento rapido anche dei cibi cotti, con il 50% di tempo in meno rispetto ad un frigorifero standard. Il tutto mantenendo inalterati il sapore, le proprietà organolettiche e nutritive del cibo. Il frigo può anche scongelare, nel modo più sano possibile a 2°C costanti, con la funzione safe defrost, che evita la proliferazione di microorganismi e conserva il sapore e la consistenza dei cibi, attraverso uno scongelamento controllato e graduale. L’innovativo vano modulabile permette inoltre di impostare la temperatura ed il livello di umidità ideale per preservarla freschezza e genuinità degli alimenti più delicati, grazie alle specifiche funzioni: Frutta e verdura, 7-8°C, esce e carne 0°C.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live

PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

marzo 14, 2022

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende