Home » Comunicati Stampa » HP lancia una nuova campagna per migliorare l’ambiente:

HP lancia una nuova campagna per migliorare l’ambiente

ottobre 21, 2009 Comunicati Stampa

HPL’iniziativa Power To Change è volta a far comprendere agli utenti l’utilità di spegnere i PC inattivi

HP ha presentato Power To Change, una campagna finalizzata a incoraggiare gli utenti di personal computer a cambiare le proprie abitudini a vantaggio dell’ambiente.

Attraverso l’iniziativa, che fa parte del programma HP Eco Solutions, gli utenti vengono invitati a scaricare una nuova applicazione widget che registra quanta energia si risparmia spegnendo i PC quando non sono in uso.

Compatibile con tutte le piattaforme PC, il widget Power To Change può essere scaricato da privati e aziende in tutti i paesi del mondo e consente ad HP di osservare ed analizzare il risparmio energetico generato dal cambiamento delle abitudini dei singoli individui e degli utenti globali.

“La campagna Power to Change si inserisce nella filosofia di HP che considera il costante impegno nel sociale come una componente della leadership nel settore”, ha affermato Alessandra Brambilla, Vice President e General Manager, HP Personal Systems Group. “Con Power To Change, privati e aziende possono fare un piccolo gesto che avrà conseguenze potenzialmente enormi per risolvere i problemi di sostenibilità ambientale di oggi”.

Secondo le stime HP, se solo 100.000 utenti spegnessero i computer dell’ufficio alla fine della giornata, si potrebbero risparmiare oltre 2.680 chilowattore(1) di elettricità e si eviterebbero complessivamente oltre 1.500 chilogrammi di emissioni di CO2 al giorno.(2) Tale riduzione equivarrebbe a togliere dalla strada 105 automobili al giorno.

L’iniziativa Power To Change sarà lanciata nelle tre aree geografiche in cui HP è presente (Asia Pacifico e Giappone; Europa, Medio Oriente e Africa; America) e sarà disponibile in cinque lingue: Cinese, Inglese, Giapponese, Portoghese e Spagnolo.


HP e l’efficienza energica

HP offre un vasto portfolio di PC caratterizzati da efficienza energetica per il mercato consumer e aziendale: dai thin client e notebook per l’utilizzo aziendale, agli innovativi PC con comandi tattili, fino ai potenti desktop PC.

La società ha già superato l’obiettivo stabilito nel gennaio 2008 di ridurre del 25% il consumo energetico dei suoi desktop e notebook entro il 2010, con un anno e mezzo di anticipo rispetto alle previsioni. HP ha inoltre fissato un nuovo traguardo: risparmiare 1 miliardo di chilowattore di elettricità entro il 2011(3) ricorrendo a varie strategie di design dei prodotti finalizzate a ridurre i consumi energetici dei suoi PC. Con l’energia che HP prevede di risparmiare si potrebbero rifornire di elettricità per un anno ben 90.000 abitazioni.(4)

HP propone inoltre ai clienti la più completa gamma di soluzioni a risparmio energetico per il settore della stampa.(5) Nel 2008, la società messo sul mercato oltre 25 milioni di stampanti certificate ENERGY STAR, un volume superiore a quello di qualunque altro produttore. Inoltre, tutte le nuove linee 2009 di stampanti HP LaserJet e inkjet proporranno modelli classificati ENERGY STAR.(6) Infine, nonostante siano passati solo sei mesi, HP ha già raggiunto all’80% l’obiettivo 2008 per i suoi prodotti di stampa che stabiliva un miglioramento dell’efficienza del 40% entro il 2011.

(1) Le stime sui risparmi di energia si basano sullo studio comparativo condotto da Lawrence Berkeley National Laboratories nel 2004 e da UK Energy Saving Trust nel 2007.
(2) Equiparazione determinata sulla base dei calcoli EPA.
(3) Sulla base delle misurazioni sul consumo di energia totale di un prodotto PC effettuate da U.S. EPA ENERGY STAR.
(4) Sulla base dei dati di U.S. Dept. of Energy che dichiarano un consumo medio per abitazione di 11.000 kWh all’anno.
(5) Sulla base di analisi interne HP. Analisi della gamma di stampanti HP rispetto alla concorrenza relativamente a sei fattori ambientale fondamentali per 29 attributi.
(6) In base ai dati IDC CY2008 WW Printer Hardware Market Share Reports. Confronto fra volumi totali consegnati dalla concorrenza e volumi di HP ENERGY STAR consegnati.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende