Home » Comunicati Stampa »Internazionali »Politiche » I candidati alle elezioni europee nella lente di Greenews.info:

I candidati alle elezioni europee nella lente di Greenews.info

E’scaduto ieri alle ore 20.00 il termine ultimo per la presentazione delle liste di candidati alle prossime elezioni europee del 25 maggio. I nomi, dunque, sono ora noti, in Italia e negli altri stati membri dell’Unione Europea, che si appresta ad affrontare una delle campagne elettorali più folgoranti (poco più di un mese al voto, da oggi) e difficili (a causa del dilagante “euroscetticismo”) nella storia comunitaria.

Resta il fatto che ormai circa l’80% delle leggi che determinano la vita e il lavoro dei cittadini dell’Unione siano di emanazione europea, attraverso direttive che vengono poi recepite dagli Stati membri. E’dunque evidente quanto sia oggi rilevante la composizione e l’attività del Parlamento Europeo, che grazie alla revisione del Trattato di Lisbona, da semplice organo consultivo, è diventato una delle tre pedine fondamentali nel complesso meccanismo comunitario di co-decisione, insieme alla Commissione e al Consiglio.

Greenews.info, che da sempre segue le vicende europee legate ai temi della green economy e dell’ambiente, ha dunque deciso, in vista di questo importante momento di esercizio della democrazia, di “sdoppiare” il Bollettino Europa, che, a partire da questa settimana, ogni lunedì continuerà ad aggiornare i nostri lettori su quanto succede a Bruxelles e Strasburgo, mentre il mercoledì e il venerdì intervisterà i candidati di ogni partito e schieramento che più si sono distinti per completezza di visione “green”, per sondarne i programmi e presentarli al nostro pubblico. Non solo i candidati nelle cinque circoscrizioni italiane, ma anche i candidati stranieri di altri paesi, che insieme ai nostri eletti concorreranno a determinare le scelte, più o meno sostenibili, del futuro. Un allargamento di orizzonti che ci sembra corretto, in omaggio alla dimensione europea e internazionale delle tematiche “green”, ma anche per offrire un servizio informativo ai nostri lettori che risiedono e votano all’estero.

Ma come si vota per le elezioni europee? Il principio comune a tutti gli Stati membri è il proporzionale e la soglia di sbarramento (se presente) non deve mai superare il 5%. Per il resto ogni Stato ha ampia autonomia decisionale sulle modalità di elezione dei propri rappresentanti. L’Italia eleggerà 73 deputati con un sistema elettorale proporzionale sbarrato al 4% che consente al cittadino di esprimere fino a tre preferenze. Il territorio nazionale, come dicevamo, è diviso in cinque circoscrizioni, ciascuna delle quali elegge un numero di deputati proporzionale al numero di abitanti. Al Nord-Ovest spetteranno dunque 20 deputati, 14 al Nord-est, 14 al Centro, 17 al Sud e 8 alle isole.

La nostra rassegna – che sarà curata da Beatrice Credi, a Bruxelles, e da Ilaria Donatio, a Roma – inizia domani con il tedesco Jo Leinen, parlamentare europeo del gruppo politico dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici (S&D) e membro della Commissione Parlamentare ENVI – Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare. A presto!

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende