Home » Comunicati Stampa » I Comuni virtuosi italiani che si contendono il “Klimaenergy Award”:

I Comuni virtuosi italiani che si contendono il “Klimaenergy Award”

settembre 6, 2012 Comunicati Stampa

Valorizzare le migliori esperienze e i progetti più meritevoli in ambito pubblico, mostrare le potenzialità di un modello energetico sostenibile, sottolineare il ruolo fondamentale di enti locali e territoriali nella diffusione delle fonti rinnovabili. Questi gli obiettividel “Klimaenergy Award”, concorso per il miglior progetto energetico riservato alle Province e ai Comuni italiani più efficienti, giunto alla sua quinta edizione, nonché una delle iniziative di spicco di Klimaenergy, fiera internazionale per l’applicazione innovativa delle energie rinnovabili in scena aFiera Bolzano dal 20 al 22 settembre 2012.

Sono ventotto i Comuni che, con la candidatura dei propri progetti improntati sul risparmio energetico e sulla produzione di energia da fonti rinnovabili, si contendono il “Klimaenergy Award” nelle tre categorie ‘Comuni con meno di 20.000 abitanti’, ‘Comuni dai 20.000 ai 150.000 abitanti’ e ‘Comuni con più di 150.000 abitanti e Province’.

In gara i Comuni di Apecchio, Berlingo, Bra,Buttigliera Alta, Carugate, Cavalese, Cerrione, Chiampo, Comprensorio della Valle Isarco,Cucciago, Fondo, Giaveno, Isera, Lasa, Lodi, Massarosa, Montaione, Padova, Panicale, Pellizzano,Provincia di Teramo, Rescaldina, Rodengo Saiano, Sagrado, Somma Lombardo, Tirano, Varna eVogogna. Berlingo, Bra, Caronno Pertusella, Carugate, Firenze, Lodi, Padova, Pergine, Piombino e Ziano di Fiemme sono, invece, i dieci Comuni in lizza per il “Klimaenergy Award”- sezione ‘mobilitàsostenibile’ .Tutti i progetti in gara devono essere stati portati a termine da gennaio 2009 ad oggi o che si concluderanno entro dicembre di quest’anno.

I progetti presentati, valutati da una giuria super partes, devono essere conformi a criteri quantitativi e qualitativi: i criteri quantitativi riguardano il risparmio di CO2 (sia in termini assolutisia in termini relativi, ovvero CO2 per abitante). I criteri qualitativi sono valutati in base ai seguenti parametri: ecologico ed economico, alla possibilità di adattare il progetto anche alla realtà di altri comuni, al grado di innovazione, al coinvolgimento e alla sensibilizzazione della popolazione.

Membri della giuria, Antonio Lumicisi – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Katiuscia Eroe – Ufficio Energia e Clima di LegambienteNazionale, Dominik Matt – Fraunhofer Italia e Professore presso la Libera Università di Bolzano,Stefano Dal Savio – Responsabile Centro per le Energie Rinnovabili TIS Innovation Park, WolframSparber – Head of Institute for Renewable Energy Eurac Research, Andreas Überbacher – DirettoreFondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Elena Jachia – Direttore Area Ambiente Fondazione Cariplo di Milano e Cristina Ceresa – Direttore Responsabile Green Planner edizioni.

Per la parte legata alla mobilità quest’anno side in giuria Benjamin Auer, consulente ambientale EcoistitutoAlto Adige. I Comuni vincitori riceveranno la targa “Klimaenergy Award 2012” e un incentivo per partecipare,con uno stand, alla prossima edizione della fiera. Ai progetti vincitori, inoltre, sarà garantita visibilità sulla stampa nazionale e i premiati potrannoutilizzare il logo “Klimaenergy-Award 12” sia su stampati sia sulla homepage del proprio sito.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende