Home » Comunicati Stampa » I convegni di Expoedilizia 2010:

I convegni di Expoedilizia 2010

novembre 10, 2010 Comunicati Stampa

Expoedilizia 2010Formare ed informare, questi gli obiettivi della 4° edizione di Expoedilizia, Fiera Professionale per l’edilizia e l’architettura dall’11 al 14 novembre 2010. Riconoscendo nell’aggiornamento professionale una importante leva per la crescita del mercato edile, la manifestazione propone quest’anno un calendario di incontri e workshop di alto livello. Quattro giornate dedicate alla conoscenza di nuovi materiali, tecniche, soluzioni e normative applicate al comparto delle costruzioni per consentire agli operatori del settore di essere più competitivi e di elevare il proprio standard qualitativo.

Oltre alla consueta esposizione che abbraccerà ben 13 aree tematiche e che vedrà per ognuna la presenza di aziende leader,  la fiera sarà una importante occasione di approfondimento e discussione nella quale verranno affrontate differenti tematiche, dalla bioedilizia al risparmio energetico, dalle energie rinnovabili alla sicurezza nei cantieri.

Ricordiamo tra gli altri appuntamenti il seminario organizzato dall’Istituto Giordano dal titolo “La Marcatura Ce dei serramenti: porte sulle vie di esodo SAC 1 e porte e finestre pedonali SAC 3”, durante il quale saranno illustrate le novità normative in materia di test obbligatori sui prodotti da costruzione e della necessità di implementare controlli di produzione mirati.

Sul fronte della certificazione energetica, CNA Roma coordinerà il seminario “Impianti solari termici: soluzioni operative e normativa sulla certificazione energetica nel Lazio” in collaborazione con Fonderie SIME SpA. Verranno presentate le soluzioni tecniche relative ai sistemi integrati di riscaldamento degli ambienti e produzione di acqua calda sanitaria. Un’importante sezione del seminario sarà peraltro dedicata all’analisi della normativa vigente nella Regione Lazio e nel Comune di Roma sul risparmio energetico.

Tra i partner scientifici di Expoedilizia anche ANIT, l’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico, una collaborazione consolidata perché, dichiara l’Ing. Valeria Erba, Presidente di ANIT “la manifestazione è un’importante occasione di incontro tra l’Associazione e le diverse realtà del mercato edilizio del Centro‐Sud e un momento di riflessione sulle tematiche energetiche e ambientali per gli operatori del settore”. L’Associazione cura l’incontro “Classi a confronto ‐ Certificazione energetica e classificazione acustica come strumenti per una corretta progettazione”, e il corso di aggiornamento professionale “La nuova classificazione acustica”, irrinunciabile per tutti i tecnici e i progettisti che desiderano conoscere la nuova norma tecnica UNI 11367, sulla classificazione acustica delle unità immobiliari. L’Associazione sarà presente anche con un’area espositiva dedicata all’efficienza energetica dell’involucro, che vedrà la partecipazione di aziende associate.

Sul versante del risparmio energetico e delle soluzioni per costruzioni ecosostenibili, Energy Professional Network, a cui fanno capo professionisti e professionalità di riferimento per l’intera filiera delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico, organizza il convegno “Capitalizzare le superfici attraverso il sole” che intende evidenziare le peculiarità e le prospettive future delle fonti rinnovabili e in particolar modo del solare.

Un contributo concreto in termini di risparmio energetico arriva anche Otis Italia, leader mondiale nel settore ascensoristico, certificato Partner CasaClima, organizza un incontro sulle nuove e più efficienti tecnologie per la sostenibilità ambientale e per la sicurezza degli utenti.

Si parlerà ancora una volta di energie sostenibili nel corso del convegno di ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile “Tre anni di detrazioni fiscali del 55% : istruzioni per l’uso, risultati conseguiti e prospettive future”: qui si farà il punto sui risultati della normativa in materia di riqualificazione energetica degli edifici che, modificata più volte dal 2007, riguardava gran parte degli interventi “verdi” di ristrutturazione e manutenzione delle abitazioni.

Sicurezza e prevenzione degli incidenti sul lavoro sarà il tema affrontato dal convegno “Cadute dall’alto” curato da NEW FOL. Mentre di prospettive occupazionali legate alle nuove figure professionali, in particolare a quelle legate alle tecnologie che sfruttano le energie pulite e rinnovabili, se ne discuterà al convegno “Sostenibilità energetica – nuove opportunità di lavoro” a cura della Sezione di Roma di Federarchitetti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende