Home » Comunicati Stampa » I manager della CSR discutono il futuro della rendicontazione d’impresa:

I manager della CSR discutono il futuro della rendicontazione d’impresa

settembre 22, 2010 Comunicati Stampa

csrA Milano la prima giornata di studio del CSR MANAGER NETWORK dedicata al Report Integrato che per la prima volta rendiconterà performance finanziarie, ambientali, sociali e di governante.

Bilanci sociali, codici etici, comitati di governance, relazioni di bilancio non sempre raccontano tutto quello che c’è dietro alla realtà di un’impresa, sotto il profilo della effettiva creazione di valore per la società.

Di questo tema si discuterà a Milano giovedì 23 settembre presso l’Università Cattolica (Sede Altis, Università Cattolica di Milano, Via San Vittore, 18 – Sala degli Affreschi) con la prima giornata di studio dedicata al Report Integrato, il nuovo e più avanzato strumento di rendicontazione di sostenibilità. L’incontro è promosso dal CSR MANAGER NETWORK, l’associazione che riunisce i responsabili delle politiche di sostenibilità delle maggiori imprese italiane promossa da Altis (Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica di Milano e ISVI (Istituto per i valori d’impresa.).

Si tratta della prima occasione in cui viene presentato e discusso il Report Integrato voluta dal CSR MANAGER NETWORK in una logica di dialogo con stakeholder e imprese per capire le implicazioni e il percorso di avvicinamento verso una rendicontazione integrata. L’incontro è promosso sulla scorta delle indicazioni assunte appena 4 mesi fa daI Global Reporting Initiative (GRI) massima autorità mondiale in materia di rendicontazione di sostenibilità. Il GRI sostiene che entro il 2015 dovrebbe essere pratica comune per tutte le imprese comunicare in modo unitario le performance ambientali, sociali e di governance (ESG). Uno standard per il Report Integrato dovrà essere sviluppato, testato e approvato entro il 2020.

Il Report Integrato ha l’obiettivo di fornire una visione globale e puntuale delle politiche finanziare, di sostenibilità e di governance ad oggi solo parzialmente contenute nei Bilanci sociali e finanziari. In un unico documento e con il massimo ricorso al web, illustrerà le conseguenze a lungo termine delle decisioni d’impresa e le connessioni tra sostenibilità e profittabilità in una logica di maggiore trasparenza verso la collettività e la comunità finanziaria.

La giornata, riservata alle aziende iscritte al Network, sarà il primo incontro presieduto dalla neo presidente del CSR Manager Network, Caterina Torcia (csr manager di Vodafone Italia). Prenderà il via con la testimonianza del Presidente del GRI, Mervyn King, e co-presidente dell’International Integrated Reporting Commitee che illustrerà lo stato dell’arte e i prossimi step per l’adozione del Report. Prevede 2 tavole rotonde. La prima – moderata da Toni Muzi Falconi, Portavoce del gruppo di lavoro sul Report Integrato appena costituito dall’Oscar di Bilancio - sarà dedicata al punto di vista degli stakeholder con interventi di Gherarda Guastalla Lucchini, Segretario Generale dell’Oscar di Bilancio, di Matteo Pozzoli del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e Silvio De Girolamo dell’Associazione Italiana degli Internal Auditors. La seconda, coordinata da Fulvio Rossi, Delegato del CSR Manager Network al Bilancio Integrato (csr manager di Terna), si focalizzerà sulle testimonianze di organizzazioni che stanno andando verso la rendicontazione integrata tra cui Banca Fideuram (Paolo Bacciga, Chief Administrative Officer) Monnalisa SpA (Sara Tommasiello, Manager Finanza e Controllo, HR e CSR) e Comune di Reggio Emilia (Mauro Bonaretti, Direttore Generale). I lavori termineranno nel pomeriggio con una sessione dedicata alla rendicontazione come racconto d’impresa a cura del prof. Andrea Fontana.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

maggio 5, 2017

ANARF e Federforeste: un protocollo per rilanciare la filiera bosco-legno tra pubblico e privato

ANARF (Associazione Nazionale delle Attività Regionali Forestali), presieduta da Alberto Negro, Direttore di Veneto Agricoltura, e FederForeste, con a capo il trentino Gabriele Calliari, hanno siglato nei giorni scorsi a Mestre, presso la sede di Coldiretti Veneto, un protocollo per la gestione del patrimonio forestale improntato, tra l’altro, al dialogo tra realtà pubbliche e private. [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende