Home » Comunicati Stampa »Eventi » I misteri della millenaria Arte Sacra Tibetana svelati a Bologna:

I misteri della millenaria Arte Sacra Tibetana svelati a Bologna

giugno 10, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

Quale ideale seguito della lezione magistrale sulla medicina tradizionale tibetana che tenne all’ateneo bolognese nel 2010, il professor Chögyal Namkhai Norbu sarà di nuovo a Bologna per illustrare la più importante opera architettonica-iconografica tibetana in Italia e una delle principali in Europa: ilTempio della Grande Contemplazione di Meri-Gar. L’evento, organizzato dall’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona in collaborazione con Shang Shung Edizioni e Desalling Bologna, avrà luogo nell’aula “Giorgio Prodi” (P.zza San Giovanni in Monte 2) mercoledì 11 giugno 2014 alle ore 17.

Merigar significa letteralmente “residenza della montagna di fuoco”, simbolicamente “dimora dell’energia”; è un luogo immerso nella natura, circondato da boschi di faggi e castagni. Situato nel comune di Arcidosso, in provincia di Grosseto, sorge dove le pendici del Monte Amiata incontrano quelle del Monte Labbro e la sua riserva naturale.

Chögyal Namkhai Norbu, uno dei principali maestri spirituali viventi e massimo rappresentante contemporaneo della Tradizione Dzogchen, insieme a uno dei curatori dell’opera, Fabian J. Sanders, docente di Lingua e Letteratura Tibetana dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, presenterà a Bologna l’opera lungamente attesa dagli studiosi. Il libro “Il Tempio della Grande Contemplazione. Il Gönpa di Meri-Gar”, attraverso 350 pagine in italiano e inglese, con moltissime illustrazioni, spiegazioni e testi dell’autore e dei curatori, ripercorre la storia del Gönpa (Luogo di Meditazione) di Meri-Gar, monumento ideato e realizzato dal professor Namkhai Norbu e inaugurato nel 1990 da S.S. il XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso. Qui dal 1981 intorno al Maestro tibetano si riuniscono le persone interessate allo studio e alla pratica dello Dzogchen, uno degli insegnamenti più antichi della tradizione spirituale tibetana.

Il tempio è costruito interamente con materiali naturali, presenta numerosi dipinti e decorazioni. Dal suo centro, rappresentato da un fiore di loto, si dipartono raggi corrispondenti alle otto direzioni del mandala. Negli otto lati del tempio sono raffigurati i principali maestri di tutte le tradizioni spirituali tibetane e divinità dall’aspetto pacifico, feroce e gioioso.

Chögyal Namkhai Norbu Rinpoche nasce a Derge, nel Tibet orientale, nel 1938. Da bambino viene riconosciuto come reincarnazione del grande Maestro di Dzogchen Adzom Drugpa (1842-1924) e successivamente S.S. il XVI Karmapa, lo riconosce come la reincarnazione di Shabdrung Ngawang Namgyal (1594-1651). Nel 1955 incontra Changchub Dorje (1826-1961), il suo principale maestro di Dzogchen, il cui stile di vita e modo di insegnare lo ispireranno profondamente. Nel 1960, in seguito alla drammatica situazione sociale e politica in Tibet, riesce a trasferirsi in Italia accettando l’invito del prof. Giuseppe Tucci, fondatore nel 1933 dell’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente (IsMEO), ora Istituto per l’Africa e l’Oriente (IsIAO), contribuendo così a dare un impulso concreto alla diffusione della cultura tibetana in Occidente. In seguito, fino al 1992, insegna Lingua e Letteratura Tibetana e Mongola all’Università di Napoli “L’Orientale”.

I suoi lavori accademici denotano una profonda conoscenza della civiltà tibetana, e una tenace volontà di mantenere vivo e facilmente accessibile lo straordinario patrimonio culturale del Tibet. Nel 1981 sul Monte Amiata (Arcidosso, GR) fonda Meri-Gar la prima sede della Comunità Dzogchen Internazionale. Sorgono poi centri negli Stati Uniti, in varie parti d’Europa, in America Latina, in Russia e in Australia. Nel 1988 Chögyal Namkhai Norbu fonda l’Associazione per la Solidarietà Internazionale in Asia Onlus (ASIA Onlus), un’organizzazione non governativa impegnata soprattutto in progetti educativi e medico-sanitari rivolti alla popolazione tibetana. Nel 1989 Chögyal Namkhai Norbu fonda l’Istituto Internazionale Shang Shung per gli Studi Tibetani con il compito di salvaguardare la cultura tibetana promuovendone la conoscenza e la diffusione.

Ancora oggi Chögyal Namkhai Norbu viaggia costantemente in tutto il mondo tenendo conferenze e ritiri cui partecipano migliaia di persone. Glottologo, ricercatore di fama mondiale della Civiltà dello Shang Shung e della Tradizione Tibetana, profondo conoscitore della Medicina Tibetana, Namkhai Norbu ha scritto centinaia di testi. L’11 settembre 2010 fu ospite dell’Università di Bologna per la lectio magistralis “La Medicina Tibetana Patrimonio dell’Umanità”, e i giornali dell’epoca e il web titolarono che la città per un giorno era diventata la capitale della Medicina Tradizionale. La RAI definì l’evento “Una memorabile lezione universitaria, una spiegazione illuminante della Cultura Tibetana”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende