Home » Comunicati Stampa » I prototipi alimentati a idrogeno in mostra a Green Mobility Show:

I prototipi alimentati a idrogeno in mostra a Green Mobility Show

marzo 3, 2015 Comunicati Stampa

Hydrogen Park e Veneto Innovazione organizzano per il 6 marzo, dalle 9,30 alle 13, una mattinata di riflessione e di discussione sulle tecnologie basate sull’idrogeno, aprendo le porte a rappresentanti delle istituzioni europee, italiane e locali e dando ampio spazio alle eccellenze industriali del territorio. L’incontro aprirà la Green Mobility Show, seconda conferenza internazionale sulla mobilità sostenibile nautica e terrestre che si terrà al Porto Crociere di Venezia, Marittima Fabbricato 103, il 6 e il 7 marzo.

La mattinata di lavori si dividerà in due momenti principali: uno dedicato al contesto europeo della ricerca e delle applicazioni nel campo dell’idrogeno, durante il quale si illustreranno i risultati raggiunti in questi ultimi anni, le prospettive per le aziende e per gli enti locali e i finanziamenti in campo a supporto dei progetti; il secondo, organizzato in forma di tavola rotonda, nel corso del quale verranno presentati casi concreti di successo di applicazioni industriali basate sull’impiego dell’idrogeno e delle celle a combustibile.

Tra queste: un prototipo di carrello elevatore alimentato a idrogeno realizzato dall’azienda veronese Baumann Srl; un distributore a idrogeno per veicoli su gomma concepito da Sapio, storico produttore di gas tecnici presente con uno stabilimento a Marghera; un bus alimentato a idrogeno costruito dall’azienda trentina Dolomitech per la società Trentino Trasporti.Quanto realizzato con i tre progetti sarà esposto nell’area antistante al fabbricato del terminal passeggeri, a disposizione dei visitatori che potranno approfondirne gli aspetti tecnici.

Un focus sarà, infine, dedicato al progetto HEPIC – Hydrogen Electric Passenger venICe boat – che porterà il raggruppamento d’imprese “Hydrogen Park Green water mobility”, con capofila la veneziana Alilaguna Spa, a realizzare entro il prossimo autunno il primo vaporetto ad alimentazione ibrida a idrogeno ed elettrica e a emissioni zero. Si tratterà di un natante non inquinante e totalmente silenzioso, dotato di un motore elettrico alimentato da un sistema ibrido che comprenderà celle a combustibile a idrogeno e batterie tradizionali.

“Da più di dieci anni Hydrogen Park si è occupata in modo pionieristico di distribuzione, stoccaggio e progetti basati sull’utilizzo dell’idrogeno a Porto Marghera – spiega Michela Coletto, presidente di Hydrogen Park –. Da qualche tempo, finalmente, l’Europa sta investendo risorse concrete per accelerare sullo sviluppo di applicazioni civili e industriali che utilizzino queste tecnologie. Le aziende della nostra filiera sono pronte a raccogliere la sfida e la realizzazione della prima imbarcazione ad alimentazione ibrida a idrogeno ed elettrica e a emissioni zero ne è la testimonianza. Ricordo che il natante verrà presentato in autunno nel corso dell’Expo 2015 e che le aziende coinvolte potranno, così, godere di una ribalta internazionale proprio qui a Venezia, città simbolo di bellezza e caratterizzata, al contempo, da un contesto ambientale fragile in cui natura, insediamenti umani e produzione industriale si mantengono in costante equilibrio”.

Oltre a HEPIC, molti altri progetti innovativi sono in cantiere e in attesa di finanziamenti. Tra questi riteniamo prioritari quelli relativi alla realizzazione di una rete di distribuzione dell’idrogeno e degli altri carburanti alternativi, quale in primo luogo le colonnine di ricarica per le auto full electric.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende