Home » Comunicati Stampa »Eventi »Progetti » “I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche:

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018 Comunicati Stampa, Eventi, Progetti

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) e Jane Goodall, l’etologa che ha passato gran parte della sua vita nella giungla per studiare da vicino gli scimpanzé. Tra i venti passi avanti della scienza non poteva mancare Karl von Frisch, il padre dello studio del linguaggio delle api, i cui studi portarono per la prima volta alla comprensione delle loro comunicazioni fatto da danze e complessi movimenti.

I disegni e i simboli realizzati sulle arnie servono alle api per ritrovare più facilmente il nido di appartenenza, e a noi per raccontare vita e scoperte di grandi scienziati del presente e del passato”, ha spiegato Carlo Taccari, presidente di Buono, l’associazione nata con l’obiettivo di sensibilizzare le persone al rispetto e alla tutela dell’ambiente, delle specie animali e vegetali che lo compongono, usando il meraviglioso mondo delle api come strumento.

L’installazione fotografica “I Venti Buoni”, ideata e realizzata dall’associazione Buono, nasce appunto dal desiderio di avvicinare i cittadini alla scienza mostrando al pubblico alcune delle arnie situate all’interno dell’Oasi LIPU Castel di Guido. La mostra rappresenta un inno alla scienza e un sostegno alla ricerca, “perché – spiegano gli organizzatori – solo grazie allo studio e alla conoscenza possiamo capire e apprezzare il mondo che ci circonda”. “Alla sopravvivenza delle api – aggiunge Taccari – è legata anche la nostra sopravvivenza perché dipendiamo dal loro encomiabile lavoro di impollinatori. Se sparissero avremmo infatti un drastico calo delle risorse alimentari.”

Ecco dunque che l’immagine dell’arnia inserita nel suo contesto naturale ci rimanda ad un legame, quello con il mondo naturale, che spesso nella vita cittadina dimentichiamo. In questo modo, grazie alla divulgazione scientifica e alla partecipazione del cittadino, si intende creare un ponte fra la scienza e l’individuo: la scienza aiuta la società e la società sostiene la scienza. “Ognuno di noi ha il potere della scelta, come singoli possiamo scegliere di installare lampadine a risparmio energetico o evitare sprechi d’acqua, come consumatori abbiamo la capacità di influenzare il mercato. Piantare fiori sui nostri balconi non crea solo bellezza, ma sono un grande aiuto per la sopravvivenza degli impollinatori”, ha spiegato Taccari.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, ad accesso gratuito, negli spazi del mercato rionale di Testaccio. Tutti i sabato mattina sono inoltre previste visite guidate e laboratori didattici per bambini gratuiti mentre il 12 maggio sarà prevista un’apertura fino a tarda notte in occasione dell’Open Day del mercato.

L’iniziativa è parte del programma di Eureka! – Roma 2018 promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale e in collaborazione con SIAE. Coinvolge i municipi I e XIII, in particolare alcuni istituti scolastici, il Mercato di Testaccio, il Museo Orto Botanico e l’Oasi Lipu Castel di Guido e si rivolge a tutti, in particolare ai giovani e alle famiglie. La mostra “I Venti Buoni” rientra inoltre nel progetto “Roma ti apiamo” che fino al 2 giugno prevede una serie di eventi organizzati dall’associazione BUONO dedicati al mondo delle api e della conservazione della natura. Tra i vari appuntamenti ci sarà anche il World Bee Day (20 maggio), la prima giornata mondiale delle api promossa dalle Nazioni Unite con una festa all’insegna delle api negli spazi dell’Oasi Lipu Castel di Guido.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende