Home » Comunicati Stampa » I vincitori del concorso “Fotografare il parco”:

I vincitori del concorso “Fotografare il parco”

marzo 2, 2011 Comunicati Stampa

Fotografare il parcoSono stati proclamati i vincitori del concorso fotografico nazionale “Fotografare il Parco“, giunto alla sua sesta edizione ed ideato come sempre dal Parco Nazionale dello Stelvio insieme a Swarovski Optik, con la grande novità della partecipazione per la prima volta dei Parchi Nazionali del Gran Paradiso e dell’Abruzzo Lazio e Molise.

Il concorso, patrocinato da Federparchi e Museo Tridentino di Scienze Naturali, ha riscontrato un grande successo, con quasi 1.600 foto partecipanti nelle categorie previste, inviate da tutte le regioni italiane ed anche da Germania, Olanda, Francia e Svizzera. Un risultato che lo rende il più importante concorso di fotografia naturalistica di montagna in Italia.

Lo scopo del concorso è di mostrare la ricchezza naturale e paesaggistica dei Parchi Nazionali ed in generale della montagna italiana; l’unione dei tre Parchi di montagna più conosciuti nella nostra penisola (ma anche all’estero), vuole aprire metaforicamente le “porte” dei propri confini a tutti i fotografi e ai visitatori che hanno immortalato con i propri scatti i diversi aspetti di Parchi, divisi da centinaia di chilometri di distanza, ma uniti sotto il valore della conservazione e protezione della biodiversità.

La giuria, composta da rappresentanti delle tre aree protette, professionisti del settore e fotografi naturalisti, ha valutato le opere pervenute ed assegnato i premi messi a disposizione da Swarovski Optik, leader mondiale di strumenti di alta qualità per osservare e fotografare la natura, e da Nikon, produttore di chiara fama nel campo della strumentazione fotografica, oltre a soggiorni nelle tre aree protette.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla dinamica fotografia di “Pernice bianca” di Francesco Renzi. L’immagine di un maschio di pernice all’involo dal manto nevoso associa la capacità di “cogliere al volo” uno dei più bei rappresentanti della fauna di montagna ad una notevole semplicità ed efficacia compositiva.

Il secondo premio è andato al “lupo” di Luca Ciaudano. Nell’opera il maestoso predatore è raffigurato nel pieno dell’inverno nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e la bella immagine dell’elusivo soggetto riesce a sintetizzare l’idea dei Parchi come punto d’incontro tra uomo e natura.

Terzo classificato il valdostano Davide Glarey con un “ermellino” colto nel pieno dell’azione da uno scatto che ben raffigura la velocità di movimento e la vivacità del piccolo mustelide in un gioco di chiaroscuri geometrici.

Molti i premi assegnati nelle singole categorie.

Nella categoria “I paesaggi del Parco” è risultato vincitore Gianni Ponticelli con “Tramonto a Barrea“, in cui la luce del tramonto esalta la bellezza del piccolo centro del Parco appenninico. Sono inoltre stati premiati Angelina Iannarelli, Luca Casale e Luciano Cossi per i migliori paesaggi, rispettivamente, del Parco d’Abruzzo, del Gran Paradiso e dello Stelvio.

Allo “Chamois” dello svizzero Bernard Schouwey è stato assegnato il primo premio della categoria “Fauna selvatica del Parco“,  grazie alla capacità di rendere l’idea del dinamismo della corsa del camoscio. Secondo e terzo classificato sono risultati Stanislao Basileo con la fotografia “Sordone” e Battista Zappa con “Ghiandaia ali perfette“.

Nella “Macro del Parco – il mondo del piccolo” è risultata vincitrice la “Mantide” di Georg Kantioler, immagine d’effetto grazie ad un sapiente utilizzo dello sfocato controllato. Premiate inoltre le immagini “Nel rosso” di Ottorino Mazzucco e “Il signore del torrente ” di Fabio Pupin.

Andrea Roverselli si è aggiudicato il premio unico della categoria “Digiscoping nel Parco” grazie all’altera fierezza del “Pellegrino” da lui immortalato con questa tecnica particolare.

Per la “Miglior foto di rapace diurno” è stata premiata  ”The queen” di Giancarlo Giudici, spettacolare immagine di aquila reale in volo nella maestosa cornice dei monti.

A dimostrazione dell’elevato livello qualitativo delle immagini partecipanti al concorso, la giuria ha ritenuto meritevoli di segnalazione altre dieci immagini.

Tutte le fotografie premiate e le opere segnalate sono pubblicate sul sito ufficiale del concorso.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende