Home » Comunicati Stampa » I vincitori del concorso “Fotografare il parco”:

I vincitori del concorso “Fotografare il parco”

marzo 2, 2011 Comunicati Stampa

Fotografare il parcoSono stati proclamati i vincitori del concorso fotografico nazionale “Fotografare il Parco“, giunto alla sua sesta edizione ed ideato come sempre dal Parco Nazionale dello Stelvio insieme a Swarovski Optik, con la grande novità della partecipazione per la prima volta dei Parchi Nazionali del Gran Paradiso e dell’Abruzzo Lazio e Molise.

Il concorso, patrocinato da Federparchi e Museo Tridentino di Scienze Naturali, ha riscontrato un grande successo, con quasi 1.600 foto partecipanti nelle categorie previste, inviate da tutte le regioni italiane ed anche da Germania, Olanda, Francia e Svizzera. Un risultato che lo rende il più importante concorso di fotografia naturalistica di montagna in Italia.

Lo scopo del concorso è di mostrare la ricchezza naturale e paesaggistica dei Parchi Nazionali ed in generale della montagna italiana; l’unione dei tre Parchi di montagna più conosciuti nella nostra penisola (ma anche all’estero), vuole aprire metaforicamente le “porte” dei propri confini a tutti i fotografi e ai visitatori che hanno immortalato con i propri scatti i diversi aspetti di Parchi, divisi da centinaia di chilometri di distanza, ma uniti sotto il valore della conservazione e protezione della biodiversità.

La giuria, composta da rappresentanti delle tre aree protette, professionisti del settore e fotografi naturalisti, ha valutato le opere pervenute ed assegnato i premi messi a disposizione da Swarovski Optik, leader mondiale di strumenti di alta qualità per osservare e fotografare la natura, e da Nikon, produttore di chiara fama nel campo della strumentazione fotografica, oltre a soggiorni nelle tre aree protette.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla dinamica fotografia di “Pernice bianca” di Francesco Renzi. L’immagine di un maschio di pernice all’involo dal manto nevoso associa la capacità di “cogliere al volo” uno dei più bei rappresentanti della fauna di montagna ad una notevole semplicità ed efficacia compositiva.

Il secondo premio è andato al “lupo” di Luca Ciaudano. Nell’opera il maestoso predatore è raffigurato nel pieno dell’inverno nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e la bella immagine dell’elusivo soggetto riesce a sintetizzare l’idea dei Parchi come punto d’incontro tra uomo e natura.

Terzo classificato il valdostano Davide Glarey con un “ermellino” colto nel pieno dell’azione da uno scatto che ben raffigura la velocità di movimento e la vivacità del piccolo mustelide in un gioco di chiaroscuri geometrici.

Molti i premi assegnati nelle singole categorie.

Nella categoria “I paesaggi del Parco” è risultato vincitore Gianni Ponticelli con “Tramonto a Barrea“, in cui la luce del tramonto esalta la bellezza del piccolo centro del Parco appenninico. Sono inoltre stati premiati Angelina Iannarelli, Luca Casale e Luciano Cossi per i migliori paesaggi, rispettivamente, del Parco d’Abruzzo, del Gran Paradiso e dello Stelvio.

Allo “Chamois” dello svizzero Bernard Schouwey è stato assegnato il primo premio della categoria “Fauna selvatica del Parco“,  grazie alla capacità di rendere l’idea del dinamismo della corsa del camoscio. Secondo e terzo classificato sono risultati Stanislao Basileo con la fotografia “Sordone” e Battista Zappa con “Ghiandaia ali perfette“.

Nella “Macro del Parco – il mondo del piccolo” è risultata vincitrice la “Mantide” di Georg Kantioler, immagine d’effetto grazie ad un sapiente utilizzo dello sfocato controllato. Premiate inoltre le immagini “Nel rosso” di Ottorino Mazzucco e “Il signore del torrente ” di Fabio Pupin.

Andrea Roverselli si è aggiudicato il premio unico della categoria “Digiscoping nel Parco” grazie all’altera fierezza del “Pellegrino” da lui immortalato con questa tecnica particolare.

Per la “Miglior foto di rapace diurno” è stata premiata  ”The queen” di Giancarlo Giudici, spettacolare immagine di aquila reale in volo nella maestosa cornice dei monti.

A dimostrazione dell’elevato livello qualitativo delle immagini partecipanti al concorso, la giuria ha ritenuto meritevoli di segnalazione altre dieci immagini.

Tutte le fotografie premiate e le opere segnalate sono pubblicate sul sito ufficiale del concorso.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

gennaio 22, 2018

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

Il dibattito sull’obbligo dei sacchetti biodegradabili per l’acquisto di frutta e verdura sfusa nei supermercati e nei negozi, scattato il 1° gennaio 2018, non si placa e cresce la confusione tra i consumatori. Per questo il laboratorio Food-Packaging-Materials di CSI, società del Gruppo IMQ, è voluto intervenire per fornire alcune informazioni tecniche, che spiegano, ad [...]

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende