Home » Comunicati Stampa » I vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”:

I vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”

marzo 16, 2012 Comunicati Stampa

Sono stati proclamati i vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”, giunto alla settima edizione ed ideato dal Parco Nazionale dello Stelvio insieme a Swarovski Optik, con la partecipazione dei Parchi Nazionali del Gran Paradiso, dell’Abruzzo, Lazio e Molise e, per la prima volta, del Parco Nazionale francese della Vanoise.

Il concorso, patrocinato da Alparc (Rete Alpina delle Aree Protette) e dal Museo delle Scienze di Trento, ha riscosso grande successo, con oltre 2.500 foto partecipanti nelle categorie previste.

La giuria, composta da rappresentanti delle quattro aree protette, professionisti del settore e fotografi naturalisti, ha valutato le opere pervenute ed assegnato i premi messi a disposizione da Swarovski Optik, specializzato nella produzione di strumenti di alta qualità per osservare e fotografare la natura, da Nikon, produttore di vertice nel campo della attrezzature fotografiche, dall’Associazione Mountain Photo Festival, destinata a fare incontrare tutti gli appassionati di montagna e di fotografia e da Edinat, editore di “Natura”, la rivista specializzata in tema di natura ed ambiente e media partner della manifestazione.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla fotografia “Ermellino nel bianco” del modenese Marco Angeli. L’immagine di un ermellino in livrea invernale in movimento sul manto nevoso ha saputo unire il dinamismo dell’azione del soggetto alle morbide geometrie della neve.

Il secondo premio è andato a “Il Gran Paradiso dal Gran Collet” di Claudio Borgio, di Busto Arsizio. La scelta del bianco e nero di questa foto di paesaggio valorizza il soggetto grazie alla sapiente gestione delle tonalità e a un’inquadratura in grado di sfruttare appieno la profondità dei diversi piani prospettici.

Terzo classificato Matteo Riccardo Di Nicola, di Milano, con “Nera tra verde e rocce. Vipera aspis“, primissimo piano di una vipera in forma nera colta nell’istante in cui “annusa l’aria” con uno scatto giocato sulla postura del soggetto e sulla decisa divisione degli spazi dell’inquadratura.

Nella categoria “I paesaggi, le foreste e gli alberi del Parco” è risultato vincitore Daniele Passoni, di Carugate, con “La “piuma” degli alpini”, immagine in bianco e nero in cui diventa protagonista la particolare nube che impennacchia le montagne della Valsavarenche. Sono inoltre stati premiati Paolo Ciarlariello (Campobasso), Paolo Ugo (Mestre), Vincenzo Di Michele (Varese) e il francese Yves Alain Enndewell per i migliori paesaggi, rispettivamente, del Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, del Gran Paradiso, dello Stelvio e della Vanoise.

Tra le fotografie della categoria “Fauna selvatica del Parco” sono state premiate opere nelle quali i soggetti vengono valorizzati dall’inserimento nel loro ambiente naturale. “Cerf neige – Cervo nelle neve” del francese Yves Jacquemoud ha vinto il primo premio grazie alla posa maestosa di un cervo maschio incorniciato da alberi innevati. Secondo e terzo classificato sono risultati Johannes Wassermann, di Bressanone, con la fotografia “Schneehase – Lepre bianca” e il romano Mauro Toccaceli con “Cervo maschio in autunno”.

Nella “Macro del Parco” è risultata vincitrice “Trasparenze al tramonto” di Giuseppe Bonali di Robecco sull’Oglio, scatto in cui la geometria della composizione, i colori contrastati e la perfetta sfocatura dello sfondo hanno dato luogo a un’immagine di forte impatto. Col secondo posto, viene premiato anche in questa categoria Johannes Wassermann, grazie alla foto “Pilze – Funghi”, mentre il terzo premio va al “Marasso” di Georg Kantioler, altoatesino di Velturno, già premiato nella passata edizione del concorso.

Lo svizzero Mario Prinz  si è aggiudicato il premio unico della categoria “Digiscoping nel Parco” con l’immagine “Gämsbock – Camoscio”, ritratto, con la particolare tecnica che impiega cannocchiale e macchina fotografica, in una classica composizione diagonale e colto nel momento della muta.

Per la “Miglior foto di alberi, boschi o foreste”, categoria dedicata all’Anno Internazionale delle Foreste appena conclusosi, è stata premiata “Impressioni” del lecchese Giacomo Albo, che raffigura il delicato contrasto tra betulle e abeti dopo una nevicata precoce.

Il “Gran Premio della Giuria” è stato assegnato al “Gallo cedrone” del trentino Walther Bentivoglio, per aver saputo cogliere l’espressione di forza dell’esibizione dello splendido galliforme.

A dimostrazione dell’elevato livello qualitativo delle immagini partecipanti al concorso, la giuria ha ritenuto meritevoli di segnalazione altre dieci immagini. La premiazione delle foto vincitrici e segnalate si terrà il prossimo 16 giugno a Ceresole Reale in occasione dei festeggiamenti per il novantennale del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Tutte le fotografie premiate e le opere segnalate sono pubblicate sul sito ufficiale del concorso fotografareilparco.it.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende