Home » Comunicati Stampa » I vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”:

I vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”

marzo 16, 2012 Comunicati Stampa

Sono stati proclamati i vincitori del concorso fotografico internazionale “Fotografare il Parco”, giunto alla settima edizione ed ideato dal Parco Nazionale dello Stelvio insieme a Swarovski Optik, con la partecipazione dei Parchi Nazionali del Gran Paradiso, dell’Abruzzo, Lazio e Molise e, per la prima volta, del Parco Nazionale francese della Vanoise.

Il concorso, patrocinato da Alparc (Rete Alpina delle Aree Protette) e dal Museo delle Scienze di Trento, ha riscosso grande successo, con oltre 2.500 foto partecipanti nelle categorie previste.

La giuria, composta da rappresentanti delle quattro aree protette, professionisti del settore e fotografi naturalisti, ha valutato le opere pervenute ed assegnato i premi messi a disposizione da Swarovski Optik, specializzato nella produzione di strumenti di alta qualità per osservare e fotografare la natura, da Nikon, produttore di vertice nel campo della attrezzature fotografiche, dall’Associazione Mountain Photo Festival, destinata a fare incontrare tutti gli appassionati di montagna e di fotografia e da Edinat, editore di “Natura”, la rivista specializzata in tema di natura ed ambiente e media partner della manifestazione.

Il primo premio assoluto è stato assegnato alla fotografia “Ermellino nel bianco” del modenese Marco Angeli. L’immagine di un ermellino in livrea invernale in movimento sul manto nevoso ha saputo unire il dinamismo dell’azione del soggetto alle morbide geometrie della neve.

Il secondo premio è andato a “Il Gran Paradiso dal Gran Collet” di Claudio Borgio, di Busto Arsizio. La scelta del bianco e nero di questa foto di paesaggio valorizza il soggetto grazie alla sapiente gestione delle tonalità e a un’inquadratura in grado di sfruttare appieno la profondità dei diversi piani prospettici.

Terzo classificato Matteo Riccardo Di Nicola, di Milano, con “Nera tra verde e rocce. Vipera aspis“, primissimo piano di una vipera in forma nera colta nell’istante in cui “annusa l’aria” con uno scatto giocato sulla postura del soggetto e sulla decisa divisione degli spazi dell’inquadratura.

Nella categoria “I paesaggi, le foreste e gli alberi del Parco” è risultato vincitore Daniele Passoni, di Carugate, con “La “piuma” degli alpini”, immagine in bianco e nero in cui diventa protagonista la particolare nube che impennacchia le montagne della Valsavarenche. Sono inoltre stati premiati Paolo Ciarlariello (Campobasso), Paolo Ugo (Mestre), Vincenzo Di Michele (Varese) e il francese Yves Alain Enndewell per i migliori paesaggi, rispettivamente, del Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, del Gran Paradiso, dello Stelvio e della Vanoise.

Tra le fotografie della categoria “Fauna selvatica del Parco” sono state premiate opere nelle quali i soggetti vengono valorizzati dall’inserimento nel loro ambiente naturale. “Cerf neige – Cervo nelle neve” del francese Yves Jacquemoud ha vinto il primo premio grazie alla posa maestosa di un cervo maschio incorniciato da alberi innevati. Secondo e terzo classificato sono risultati Johannes Wassermann, di Bressanone, con la fotografia “Schneehase – Lepre bianca” e il romano Mauro Toccaceli con “Cervo maschio in autunno”.

Nella “Macro del Parco” è risultata vincitrice “Trasparenze al tramonto” di Giuseppe Bonali di Robecco sull’Oglio, scatto in cui la geometria della composizione, i colori contrastati e la perfetta sfocatura dello sfondo hanno dato luogo a un’immagine di forte impatto. Col secondo posto, viene premiato anche in questa categoria Johannes Wassermann, grazie alla foto “Pilze – Funghi”, mentre il terzo premio va al “Marasso” di Georg Kantioler, altoatesino di Velturno, già premiato nella passata edizione del concorso.

Lo svizzero Mario Prinz  si è aggiudicato il premio unico della categoria “Digiscoping nel Parco” con l’immagine “Gämsbock – Camoscio”, ritratto, con la particolare tecnica che impiega cannocchiale e macchina fotografica, in una classica composizione diagonale e colto nel momento della muta.

Per la “Miglior foto di alberi, boschi o foreste”, categoria dedicata all’Anno Internazionale delle Foreste appena conclusosi, è stata premiata “Impressioni” del lecchese Giacomo Albo, che raffigura il delicato contrasto tra betulle e abeti dopo una nevicata precoce.

Il “Gran Premio della Giuria” è stato assegnato al “Gallo cedrone” del trentino Walther Bentivoglio, per aver saputo cogliere l’espressione di forza dell’esibizione dello splendido galliforme.

A dimostrazione dell’elevato livello qualitativo delle immagini partecipanti al concorso, la giuria ha ritenuto meritevoli di segnalazione altre dieci immagini. La premiazione delle foto vincitrici e segnalate si terrà il prossimo 16 giugno a Ceresole Reale in occasione dei festeggiamenti per il novantennale del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Tutte le fotografie premiate e le opere segnalate sono pubblicate sul sito ufficiale del concorso fotografareilparco.it.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende