Home » Comunicati Stampa » I vincitori del Samsung Young Design Award:

I vincitori del Samsung Young Design Award

novembre 23, 2010 Comunicati Stampa

ivo_samsungSi è svolta ieri sera presso la Triennale di Milano la premiazione dei vincitori della quarta edizione del Samsung Young Design Award, il concorso ideato e promosso da Samsung Electronics Italia rivolto agli studenti delle scuole di design italiane, patrocinato dall’ADI (Associazione Design Industriale). A margine della premiazione è stata inaugurata da Maddalena Corvaglia, madrina della serata, la mostra con i 10 progetti finalisti che sarà aperta al pubblico gratuitamente fino al 27 novembre nell’ingresso del Palazzo della Triennale di Milano.

Il concorso, ideato per dare supporto ai giovani designer iscritti a scuole di design in Italia, ha avuto per tema: “Rendere la sostenibilità divertente con i prodotti digitali”, con il dichiarato obiettivo di pensare a dispositivi digitali che mirassero a migliorare e rendere sostenibili le attività quotidiane, sia individuali che collettive.

Dopo la prima fase, che ha coinvolto moltissimi studenti di design di tutta Italia attraverso dei workshop portando ad una prima selezione, la giuria ha individuato i 10 progetti finalisti, tra i quali sono stati premiati i quattro lavori migliori.

Ivo l’Incentivo – di Marina Cinciripini e Giovanni Carati del Politecnico di Milano – dispositivo con touch screen che calcola i tragitti percorsi con mezzi eco-sostenibili, ha vinto il Gold Award (con un premio di 5.000 euro).

Medaglia d’argento a pari merito (3.000 euro) per: Horde – di Nicolò Merendino, sempre dell’ISIA Roma – strumento da applicare alla bicicletta, alimentato dalla dinamo, che visualizza su un display gli altri ciclisti e il loro stato d’animo, con l’obiettivo di creare un social network di persone che utilizzano la bicicletta per i loro spostamenti in città; e per Robin Food – di Martina Muggiri e Raissa Trinci dell’ISIA Roma – un sistema applicato al frigorifero che segnala all’utente i prodotti prossimi a scadenza e suggerisce ricette che permettono di minimizzare gli sprechi.

Soap Up – di Marta Tosco e Chiara Bracale della Facoltà di Architettura dell’Università di Genova – che permette di riciclare l’olio da cucina esausto trasformandolo in sapone, si piazza infine sul gradino più basso del podio vincendo il Bronze Award (2.000 euro).

La giuria è composta dai noti designer Richard Sapper e Stefano Giovannoni, da Ezio Manzini, professore di disegno industriale al Politecnico di Milano, Stefano Casciani, vice-direttore di Domus, Augusto Grillo, Presidente del Gruppo VillaTosca Design Management Centre, la presidente dell’ADI Luisa Bocchietto e i membri dell’ ADI Marco Colasanti e Dario Moretti.

Il Samsung Young Design Award rappresenta non solo una competizione tra giovani designer all’interno di un percorso formativo, ma anche un modo per confrontarsi con temi urgenti e concreti, come la sostenibilità ambientale” – ha commentato Sandro Sciaky, Strategic Marketing Director di Samsung Electronics Italia. “Si tratta di un appuntamento di enorme successo, con ormai un riconosciuto interesse da parte della comunità di designer e studenti delle scuole di design. I progetti di quest’anno testimoniano infatti come proprio dai giovani possano arrivare proposte e soluzioni semplici ed innovative, volte a migliorare e rendere più rispettose dell’ambiente le attività sociali svolte nel tempo libero. I 10 progetti finalisti hanno sviluppato il tema da una diversa angolazione ma sono tutti accomunati da senso estetico, funzionalità e semplicità. Il concorso, infine, conferma con i fatti l’importanza che i valori del design e della sostenibilità ambientale hanno per Samsung Electronics”.

Durante la cerimonia di premiazione è stato svelato anche il tema del concorso per il 2011: New Electronics for new Families. Il prossimo anno gli studenti saranno chiamati a confrontarsi con la progettazione di prodotti, servizi, sistemi, applicazioni innovative dell’elettronica, tenendo in considerazione gli importanti e continui cambiamenti nelle relazioni tra i membri di una famiglia, che possono anche mettere in discussione la definizione stessa di famiglia tradizionalmente intesa.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende