Home » Comunicati Stampa » Cofely: il premio per l’efficienza energetica e ambientale:

Cofely: il premio per l’efficienza energetica e ambientale

dicembre 5, 2011 Comunicati Stampa

Il 1 dicembre Cofely, Gruppo GDF SUEZ, ha conferito i riconoscimenti della II edizione del Premio Cofely per l’Efficienza Energetica e Ambientale , dedicato alla Pubblica Amministrazione.

Istituito nel 2010 da Cofely, per valorizzare i progetti pubblici più virtuosi in materia, il Premio è organizzato in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore ed è stato conferito nell’ambito dell’evento “Energia e Ambiente: verso un’efficienza sostenibile”, un confronto tra aziende e istituzioni al quale hanno partecipato come relatori Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas,  Sandro Bonomi, Presidente Federazione Anima, Matteo Fornara, Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea e Massimo Protti, Presidente del Tavolo della Domanda Energetica.

Alla Tavola Rotonda è seguita una sessione interattiva dedicata ai sei progetti in gara, con un confronto tra i rappresentanti delle Amministrazioni in nomination. Il Premio Cofely per l’Efficienza Energetica e Ambientale consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 ORE.

Tutti i progetti in gara sono stati selezionati e valutati da una equipe tecnica secondo alcuni criteri di selezione, quali: benefici per l’Ente, benefici per la collettività, vantaggi per l’ambiente (bilanciando sia il risparmio di CO2 che di TEP) e promozione culturale dell’eco-sostenibilità sul territorio.

Enrico Colombo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia, ha premitato i vincitori. A parimerito nella categoria Servizio Energia, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, per l’ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti dell’Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento di Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini (attraverso un impianto di cogenerazione e di teleriscaldamento) e la Provincia di Macerata, per il Servizio Energia Integrato (comprendente la riqualificazione, l’ammodernamento e l’adeguamento normativo degli impianti degli immobili della Provincia di Macerata, con ampliamento del sistema di telegestione e telecontrollo), che ha generato un risparmio del 10% sulla bolletta e una riduzione di 1.600 tonnellate di CO2 in atmosfera, grazie all’incremento della classe Energetica degli edifici di Proprietà della Provincia.

Nella divisione Illuminazione Pubblica ha ottenuto il riconoscimento il Comune di Sassari, per  l’efficientamento dell’illuminazione pubblica attraverso la riqualificazione e la messa a norma degli impianti comunali per un totale di 8.000 punti luce su 540 km2 di superficie. Da segnalare l’integrazione delle armature con un sistema di regolazione e di trasmissione dati che consente la telegestione della luminosità e il monitoraggio dei consumi elettrici. 6.000 tonnellate di CO2 in atmosfera l’anno in meno e 3 milioni di kWh/anno risparmiati sono i risultati principali raggiunti.

Nella sezione Teleriscaldamento l’alloro è andato al Comune di Fossano, per il sistema integrato cogenerazione/teleriscaldamento che sfrutta l’energia prodotta dalla centrale di cogenerazione per fornire energia elettrica allo stabilimento Michelin e, via teleriscaldamento, energia termica a 5.000 famiglie e 56 utenze pubbliche della città di Fossano. Oltre a ridurre del 25% i consumi e a tagliare 7.000 tonnellate di CO2 l’anno, il progetto ha ottenuto il riconoscimento di produzione combinata di energia come cogenerazione da fonte rinnovabile, dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende