Home » Comunicati Stampa » Cofely: il premio per l’efficienza energetica e ambientale:

Cofely: il premio per l’efficienza energetica e ambientale

dicembre 5, 2011 Comunicati Stampa

Il 1 dicembre Cofely, Gruppo GDF SUEZ, ha conferito i riconoscimenti della II edizione del Premio Cofely per l’Efficienza Energetica e Ambientale , dedicato alla Pubblica Amministrazione.

Istituito nel 2010 da Cofely, per valorizzare i progetti pubblici più virtuosi in materia, il Premio è organizzato in collaborazione con il Gruppo Sole24Ore ed è stato conferito nell’ambito dell’evento “Energia e Ambiente: verso un’efficienza sostenibile”, un confronto tra aziende e istituzioni al quale hanno partecipato come relatori Alberto Biancardi, Commissario Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas,  Sandro Bonomi, Presidente Federazione Anima, Matteo Fornara, Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea e Massimo Protti, Presidente del Tavolo della Domanda Energetica.

Alla Tavola Rotonda è seguita una sessione interattiva dedicata ai sei progetti in gara, con un confronto tra i rappresentanti delle Amministrazioni in nomination. Il Premio Cofely per l’Efficienza Energetica e Ambientale consiste in una borsa di studio per la partecipazione di ciascun Ente vincitore al Master in Energy Business presso la Business School de Il Sole 24 ORE.

Tutti i progetti in gara sono stati selezionati e valutati da una equipe tecnica secondo alcuni criteri di selezione, quali: benefici per l’Ente, benefici per la collettività, vantaggi per l’ambiente (bilanciando sia il risparmio di CO2 che di TEP) e promozione culturale dell’eco-sostenibilità sul territorio.

Enrico Colombo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Cofely Italia, ha premitato i vincitori. A parimerito nella categoria Servizio Energia, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, per l’ottimizzazione energetica del mix tecnologico di impianti dell’Ospedale Civile Maggiore di Borgo Trento di Verona e del Nuovo Polo Chirurgico Confortini (attraverso un impianto di cogenerazione e di teleriscaldamento) e la Provincia di Macerata, per il Servizio Energia Integrato (comprendente la riqualificazione, l’ammodernamento e l’adeguamento normativo degli impianti degli immobili della Provincia di Macerata, con ampliamento del sistema di telegestione e telecontrollo), che ha generato un risparmio del 10% sulla bolletta e una riduzione di 1.600 tonnellate di CO2 in atmosfera, grazie all’incremento della classe Energetica degli edifici di Proprietà della Provincia.

Nella divisione Illuminazione Pubblica ha ottenuto il riconoscimento il Comune di Sassari, per  l’efficientamento dell’illuminazione pubblica attraverso la riqualificazione e la messa a norma degli impianti comunali per un totale di 8.000 punti luce su 540 km2 di superficie. Da segnalare l’integrazione delle armature con un sistema di regolazione e di trasmissione dati che consente la telegestione della luminosità e il monitoraggio dei consumi elettrici. 6.000 tonnellate di CO2 in atmosfera l’anno in meno e 3 milioni di kWh/anno risparmiati sono i risultati principali raggiunti.

Nella sezione Teleriscaldamento l’alloro è andato al Comune di Fossano, per il sistema integrato cogenerazione/teleriscaldamento che sfrutta l’energia prodotta dalla centrale di cogenerazione per fornire energia elettrica allo stabilimento Michelin e, via teleriscaldamento, energia termica a 5.000 famiglie e 56 utenze pubbliche della città di Fossano. Oltre a ridurre del 25% i consumi e a tagliare 7.000 tonnellate di CO2 l’anno, il progetto ha ottenuto il riconoscimento di produzione combinata di energia come cogenerazione da fonte rinnovabile, dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende