Home » Comunicati Stampa »Eventi » IED, torna il Master per la comunicazione della sostenibilità ambientale:

IED, torna il Master per la comunicazione della sostenibilità ambientale

gennaio 23, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

In un tempo dettato da difficoltà economiche e desiderio di cambiamento come quello attuale, le aziende cercano sempre più di farsi promotrici di una nuova filosofia di pensiero rivolta ad uno sviluppo economico responsabile e sostenibile, tanto nell’investimento di risorse quanto nell’impatto ambientale della produzione.

L’opportunità di ‘fare impresa’ puntando su principi di ecosostenibilità è un approccio considerato ad oggi non più un ostacolo al successo, ma una nuova e forte opportunità di progresso. Il mondo del lavoro è, di fatto, sempre più in cerca di un generale consenso e di nuove figure professionali legate alla sostenibilità.

A partire da queste premesse si articolerà la conferenza “Sostenibilità e Green Economy. Opportunità di impresa e formazione in tempo di crisi” a cura del Professional Master in Comunicazione per la Sostenibilità dell’Istituto Europeo di Design di Torino, che si terrà il prossimo giovedì 26 gennaio presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale del capoluogo piemontese.

L’incontro sarà moderato da Erik Balzaretti – coordinatore del Master IED – e vedrà fra i relatori Edo Ronchi e Pietro Colucci, autori del testo “Vento a favore. Verso una proposta condivisa per l’ambiente, oltre gli schieramenti politici”, edito da Edizioni Ambiente nel 2011.Il volume offre infatti un dialogo e un confronto tra parti politicamente opposte, su tematiche quali il rispetto dell’ambiente, la tutela e la valorizzazione del patrimonio comune. Il confronto fra le parti coinvolte in conferenza ruoterà intorno al tema dello sviluppo sostenibile in tempo di crisi, con una riflessione sulle opportunità e i rischi per l’impresa, prendendo spunto anche dal testo di Ronchi e Colucci.

La conferenza prevede inoltre l’intervento di Marco Gay che, in qualità di Presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Piemonte, si focalizzerà proprio sul punto di vista delle giovani generazioni dedite all’impresa. Ad oggi il mercato del lavoro vede sempre di più lo sviluppo di realtà imprenditoriali che vogliono intraprendere la strada del cambiamento, diffondendo il concetto di salvaguardia ambientale come segno distintivo di qualità: decidere di cambiare le proprie abitudini aziendali, trasmettendo uno stile di vita sostenibile, e favorire una nuova comunicazione sostenuta da dinamiche di green marketing è il punto di partenza per il benessere futuro di un’impresa.

L’Istituto Europeo di Design di Torino, attraverso il Master in Comunicazione per la Sostenibilità, vuole offrire un’occasione di confronto e formazione sui temi legati alla green economy, formando al contempo professionisti preparati e specializzati in grado di comunicare i nuovi obiettivi e le nuove politiche aziendali. Gli scenari futuri, richiedono infatti,  oggi, non soltanto nuove strategie di marketing, ma anche professionisti della comunicazione in grado di farsi portavoce di tale cambiamento ricorrendo a nuovi linguaggi e modelli di creatività. Essere in grado di comunicare in maniera efficace una filosofia di sostenibilità, diventa perciò una condizione fondamentale per promuovere un nuovo concetto di innovazione, coniugando esigenze di sviluppo con valori etici, sociali e ambientali.

La prossima edizione del Professional Master in Comunicazione per la Sostenibilitàdello  IED Torino partirà a marzo 2012. Il corpo docente sarà composto da docenti universitari e da professionisti che operano in realtà aziendali o ricoprono ruoli di responsabilità all’interno di enti pubblici. A livello teorico verranno affrontate le aree tematiche della Comunicazione, del Green Marketing e della Sostenibilità per poi indagare le strategie e gli strumenti della comunicazione sostenibile. Il corso prevede inoltre un monte ore dedicato all’area laboratoriale, all’analisi di case history e ad incontri con professionisti, come quello dell’anno scorso con il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, in vista della prima edizione del Workshop Nazionale IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy.

Il Master si svolge con il patrocinio di AICA – Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale e avrà nuovamente tra i partners la nostra testata, che offrirà l’opportunità agli studenti, di contribuire alla realizzazione della campagna per l’edizione 2012 del Workshop IMAGE, dedicato al tema “Verso la nuova PAC: agricoltura e sistema alimentare“, in programma a Torino il 24 e 25 maggio prossimi all’interno del palinsesto “Città Visibili” della Città di Torino.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende